Tettoie

Tettoie

Quando ci si occupa del fai da te, spesso e volentieri ci si può trovare a doversi occupare del proprio giardino o dell’ allestimento anche esterno della propria casa. La tettoia rientra sicuramente nelle competenze di un fai da te che si occupa di realizzazioni in campo edile, anche se questo non vuol dire che, per occuparsi di queste operazioni c’è bisogno di un professionista.

Ma cos’è la tettoia? A cosa serve? In pratica una tettoia è una struttura, che può essere realizzata in vari materiali, generalmente di forma quadrata o rettangolare, che si appoggia ad un’ edificio su di un lato, mentre il lato opposto viene sorretto da due pilastri, posti ai due angoli esterni.

La tettoia è una struttura realizzata soprattutto per creare uno spazio coperto anche all’aperto, sostanzialmente nei pressi della propria abitazione, in modo da potervisi recare comodamente per trascorrere delle ore liete o anche per sistemarvi attrezzi o anche altri elementi che non si vuole tenere esposti agli agenti atmosferici.

E’ inoltre una soluzione ottimale anche dal punto di vista estetico , in particolare se si scelgono le tettoie in legno: si tratta, infatti, di una realizzazione che riesce a dare anche ad una casa molto semplice, uno stile rustico ed accogliente davvero notevole, con una spesa minima e molto durevole. Se si ha un giardino, inoltre, la tettoia è davvero una realizzazione ottimale, in quanto permette di godersi il giardino il più possibile, e in tutte le stagioni. Un po’ come se si trattasse di una sorta di gazebo, ma in realtà è una struttura che può essere considerata senza troppi problemi l’ estensione della propria casa o della propria cucina. Una struttura davvero utile dal punto di vista funzionale, e piacevole dal punto di vista estetico, in grado di arricchire qualsiasi casa con un tocco di gusto.

VUEMME 96899-05/2 roofing sheet

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,9€


Tettoia o gazebo

Ovviamente non esistono soltanto le strutture in legno, ma anche alcune metalliche, utilizzate per lo più per la loro funzionalità, che risultano essere strutture utili per permettere a chiunque di sostare all’ aria aperta senza il rischio di bagnarsi o di stare al sole.

In genere si tratta di una tipologia di tettoie preferita anche da bar e locali in genere, in quanto sostanzialmente più economica e con un minor bisogno di manutenzione, ma sicuramente la resa estetica del legno è superiore. Questo però non vuol dire che queste strutture in metallo non possano essere migliori anche dal punto estetico, in particolare se si comperano quelle particolarmente lavorate, oppure se si ha una casa moderna, ove sicuramente il metallo è un elemento “meno rustico” del legno.

Sicuramente si può fare una sorta di paragone tra la tettoia ed il gazebo, anche se bisogna comunque sottolinerare che la struttura non è affatto la stessa, in quanto il gazebo è una struttura completamente autonoma che può essere sistemata in qualsiasi angolo del giardino, mentre la tettoia richiede che un lato sia appoggiato al muro dell’ abitazione, quindi è dipendente da questa. Sicuramente il gazebo è preferibile quando si ha un vasto giardino che si vuole godere stando al centro di esso, mentre invece la tettoia è preferibile quando il proprio giardino non è molto ampio , per cui sfruttare lo spazio adiacente alla casa risulta la soluzione più conveniente in termini di spazio.

Sicuramente poi la tettoia, così come anche il gazebo, è una struttura che può essere adibita a vari scopi, ad esempio può diventare una zona pranzo quando il tempo lo permette, anche perché in genere si tratta di soluzioni vicine alla cucina, addirittura comunicanti con essa.


  • copertura tetto in pvc Spesso si ritiene che una copertura tetto economica sia solo una soluzione provvisoria e momentanea per risolvere problemi contingenti, ma, a ben guardare, questo tipo di copertura può essere utilizza...
  • Copertura in policarbonato per tettoia Una delle soluzioni più all'avanguardia per la copertura delle abitazioni, e delle tettoie in particolare, è il policarbonato. E' una materia plastica facilmente lavorabile fino a farle assumere diver...
  • Alcune note Tutti noi siamo venuti a contatto con sistemi di copertura tetti o di qualsiasi altro genere ma comunque con coperture non di altissimo livello ma che hanno assicurato grossi benefici economici. Eppur...
  • Alcune note Tutti noi siamo venuti a contatto con verande e tettoie, o forse è meglio parlare di coperture di plastico conferendo un tono di provvisorietà all’argomento in questione. Eppure, a ben vedere, facendo...

TecTake Pensilina Tettoia in policarbonato per porta o finestra per esterno 200x100cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,99€


Tettoie per portoni

E’ possibile, ovviamente, addossare la tettoia anche al portone d'ingresso, anche quando non si ha un vero e proprio giardino, e questa soluzione può essere davvero molto pratica dal punto di vista funzionale, per non parlare del notevole contributo estetico che una tettoria per il portone può dare alla casa, se realizzata in modo minuzioso.

Dal punto di vista funzionale, la tettoia per il portone ha per lo più la funzione di offrire un riparo anche a chi semplicemente si trova fuori dalla porta. Sicuramente questa soluzione risulta ottimale per evitare di bagnarsi nelle giornate piovose, essendo la struttura un ottimo riparo dalle intemperie. Inoltre può essere una valida soluzione per conservare degli oggetti, come ad esempio gli attrezzi che non si utilizzano al momento, ma che possono risultare utili in futuro.

Sicuramente, comunque,questo tipo di tettoia, ovvero quella per il portone, si realizza in modo generalmente diverso dal come si realizza la tettoia per il giardino.

Per quanto riguarda la sua struttura, infatti, in genere queste tettoie sono realizzate con una struttura in ferro comunque in metallo e da una copertura in plexiglass. Il plexiglass è un materiale trasparente che rende sicuramente la tettoia meno invasiva e più leggera della tettoia per il giardino. Sicuramente però si possono scegliere anche i materiali come il legno o una struttura interamente metallica, infatti la scelta non è dettata da altro che dai gusti del proprietario, che poi valuterà ovviamente la soluzione migliore in base alle proprie possibilità e a quelle che sono le caratteristiche della casa. La tettoia in plexiglass, ad esempio, è adatta un po’ per tutte le case, e si trattadi una soluzione esteticamente adatta soprattutto alle case dallo stile contemporaneo, mentre quelle in legno sono più adatte a case dallo stile rustico ecc ecc.


Tettoie per il giardino:

L tettoia per il giardino è invece una soluzione differente, anche se per piccole cose, da quella per il portone. Si tratta, infatti, di una struttura ch eprima di tutto ha uno scopo completamente diverso: mentre la tettoia per il portone serve a riparare chi “è sul punto di entrare in casa”, dandogli l’ agio di non essere esposto agli agenti atmosferici, oppure per conservare al riparo ciò che non si usa per un po’ di tempo, la tettoia per il giardino è invece una struttura che serve soprattutto come luogo in cui godersi l’ aria aperta e, se si possiede, il proprio giardino. In genere, poi, la tettoia per il giardino viene costruita o richiesta da chi ama trascorrere dei pasti o dei pomeriggi all’ aria aperta, in quanto può diventare una specie di piccola sala da pranzo esterna, ove consumare i pasti durante le giornate migliori, e questo è ottimo soprattutto per chi possiede una cucina che può rendere comunicabile con l’esterno, o comunque facilmente accessibile dalla tettoia. In altri casi, la tettoia per il giardino può essere allestita con un’ altalena da giardino o qualche tavolino con qualche poltroncina, in modo da poter passare degli splendidi pomeriggi, magari invitando anche i propri ospiti ad accomodarsi in un ambiente dal clima così semplice ma allo stesso tempo molto accogliente.

Per quanto riguarda i materiali, le tettoie da giardino possono essere realizzate un po’ con tutti i materiali che si ritengono adatti: ad esempio, c’è chi sceglie la tettoia per il giardino in legno, ed è una soluzione ottimale soprattutto dal punto di vista estetico, in quanto permette di sentirsi ancora più immersi nella natura grazie all’ utilizzo di un materiale comunque naturale, e inoltre questa tettoia avrà uno stile profondamente rustico, sicuramente molto accogliente e piacevole a vedersi. Altri, invece, possono preferire la tettoia in materiale metallico: questo, infatti, è stato rivalutato negli ultimi decenni, ed è stato spesso utilizzato nelal realizzazione di tettoie per case con uno stile contemporaneo o comunque poco rustico, quindi anche elegante. In ogni caso, la copertura deve essere realizzata con un materiale in grado diostruire il passaggio dei raggi solari , così come il passaggio dell’ acqua piovana, cose entrambi davvero molto fastidiose, una durante le stagioni calde, una durante le stagioni fredde. Questo perché la tettoia da giardino può essere comodamente utilizzata anche ininverno, come una specie di veranda, magari dove stendere i panni ad asciugare.


Dove acquistare:

le tettoie per il giaridno possono essere comperate comodamente presso negozi specializzati, possono essere commissionate a ditte che potrebbero realizzarla a seconda delle proprie necessità e dei propri gusti, oppure può essere costruita personalmente. In questo caso, bisogna partire come prima cosa dalla progettazione, quindi da un disegno che serve soprattutto per determinare le misure e la quantità di materiale necessario ( tenendo conto che la struttura andrà poi ancorata alle pareti e al suolo). Inoltre, se si sceglie la tettoia in legno, bisogna ricordarsi di effettuare la manutenzione in quanto il legno dopo alcuni anni potrebbe rovinarsi, ad esempio potrebbe essere attaccato dall’ umidità o dai tarli, pertanto è sempre bene utilizzare un protettivo sia contro l’ una che contro l’ altra cosa. Tutto l’ occorrente si può trovare in negozi come leroy merlin, brico o anche ikea, ma si consiglia sempre di assicurarsi prima di sapere come procedere, e poi di procedere alla realizzazione autonoma della tettoia: in questo modo si tenderà ad evitare eventuali incidenti di percorso e ad essere più sicuri che il risultao sia quello sperato .



  • tettoie esterne Le coperture per verande sono un sistema estremamente diffuso per proteggere gli ambienti a diretto contatto con i fenom
    visita : tettoie esterne
  • tettoie fai da te Tutti noi siamo venuti a contatto con una tettoia in legno fai da te, o forse è meglio parlare di coperture di plastica
    visita : tettoie fai da te

COMMENTI SULL' ARTICOLO