Tegole

Le tegole

Quando ci si occupa di fai da te nel campo edile in genere è necessario , in genere, occuparsi anche delle coperture. Affinchè questo accada bisogna conoscere le tegole, ovvero gli elementi singoli costitutivi delle coperture, ossia dei tetti. La parola tegola proviene da un verbo latino, ovvero “tegere”, che significa “coprire”. Quindi, dal nome stesso di tegola si può comprende qual’ è la sua funzione in una struttra. Si tratta di un manufatto che viene realizzato con materiali molto resistenti, ma allo stesso tempo particolarmente leggeri, in quanto essa deve essere soggetta agli agenti atmosferici continuamente, ossia alla pioggia, alla neve e al sole, ma non deve mai riportare dei danni da tutto ciò, ne deve cedere sotto il peso di questi. Allo stesso tempo devono essere leggere per garantire una buona aereazione all’ interno della struttura che ricoprono. In genere, i mateirali utilizzati per la loro costruzione sono: il laterizio, l’ ardesia, il legno, il cemento o il metallo. Il compito delle tegole, quindi, è quello di rivestire la parte superiore di un edificio,per fare in modo che il suo interno sia opportunamente protetto dagli agenti atmosferici, dal freddo e dai suoni troppo forti provenienti dall’ esterno. Da qui anche le proprietà che le tegole devono avere: esse devono assicurare alla casa un forte isolamento, sia termico che acustico, devono permettere l’ aereazione e devono essere necessariamente molto stabili, in modo da non mettere a rischio l’ incolumità di chi frequenta l’ ambiente interno.

tetto in tegole

Tegole bituminose canadesi/filandesi semicircolari classica rosso Confezione da 2,32MQ

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28€


Tipologie tegole

tegole marsigliesi In commercio è possibile trovare varie tipologie di tegole, che si distinguono tra loro in base alla località i cui sono nate e in cui, quindi, vengono utilizzate e in base al materiale da cui sono realizzate. Esse si dividono in:

1. Coppo: si tratta di una tegola la cui struttura è arcuata, in quanto la parte inferiore è curvata verso l’ esterno . Essa viene ottenuta tramite lo stampaggio, per estrusione, ed è quindi un prodotto industriale. Prima di ottenere una tegola del genere si produce un cilindro, che viene poi diviso in due parti, che andranno a costituire poi due tegole a coppo. Le sue lunghezze standard sono di circa cinquanta cm di lunghezza e di circa quindici centimetri di larghezza, anche se in genere queste tegole sono più ristrette ad un’ estremità , per poi allargarsi all’ altra. Essa è molto diffusa in Italia.

2. Tegola marsigliese: si tratta di una tegola caratterizzata da parti in rilievo e parti piane, alternate fra loro, che permettono di incastrare una tegola con l’ altra, in modo da evitare che vi siano delle linee di fuga in cui potrebbe infiltrarsi l’ acqua. Esse sono caratterizzate da una praticità di posa e di manutenzione, da un peso molto inferiore alle tegole a coppo e anche da un costo molto modico. In genere le dimensioni sono di 40 cm x 25 cm, e il peso varia dai 2 chilogrammi e mezzo ai tre chilogrammi . Essa viene costruita con del laterizio.

3. Embrice: anche chiamata tegola romana, l’ embrice è una tegola in laterizio. Il suo nome deriva dal latino “ imber”, ossia “pioggia”. E’ una tipologia di tegola utilizzata fin dall’ antichità per la copertura degli edifici. La sua struttura è caratterizzata da un restringimento della larghezza presso un’ estremità e dall’ allargamento nell’ altra estremità, mentre ai lati vi sono dei rilievi che servono per assicurare tali elementi . Le dimensioni sonodi circa 30 cm x 40 cm.

4. La tegola portoghese è invece una tegola in laterizio o anche in cemento composta da una metà della superficie piana e dall’ altra metà curva. Essa è di forma asimmetrica,quindi. Può essere paragonata ad un coppo al quale è affiancata una parte piana. Questa forma permette di incastrare le varie tegole portoghesi fra loro. Le dimensioni medie sono dicirca 40 x 25 cm, mentre il peso varia dai 2 ai kg.

5. La tegola canadese: si tratta di una tegola composta da più strati di materiali inerti, che è resa impermeabile dal bitume e anche dall’ ardesia (ma solo in alcuni casi). Essa in genere viene utilizzata in coperture che partono da una pendenza superiore al 15%,quindi principalmente per case in alte quote. Esse vengono fissate tramite i chiodi e non possono effettuare alcun movimento proprio a causa di questo fissaggio. Il peso è di 10kg per m^2.

6. Vi sono poi tegole di legno e di vetro,però molto poco diffuse.


  • porta La porta è un elemento fondamentale di una costruzione, sia quest'ultima adibita ad abitazione che ad edificio con qualsiasi funzione. Il suo compito, inutile dirlo, è quello di permettere la comunica...
  • travi in acciaio Il fai da te non consiste solo nell' occuparsi del confezionamento di piccoli oggetti o nel compiere piccole azioni giornaliere in grado di rilassare, dare soddisfazioni, ma anche essere utili. Rien...
  • pavimentazione parquet Nelle abitazioni, negli uffici e in qualsiasi edificio e, più in generale, ovunque si vada, la pavimentazione è un elemento fondamentale della struttura. E' possibile scegliere la pavimentazione della...
  • tende Dopo aver determinato ,e varie strutture, gli impianti impianti, la pavimentazione e la suddivisione in ambienti di un edificiodi cui chi si accinge a costruire un edificio, e in particolare una casa ...

ONDULINE ONDUVILLA TEGOLA 500x1000 VERDE SFUMATO conf.4,65 mq

Prezzo: in offerta su Amazon a: 56,41€


Tegole: Prezzi tegole

tegole fotovoltaiche Per quanto riguarda i prezzi delle tegole , questi dipendono dalla tipologia di tegole e anche dalla posa in opera. In genere si tratta di operazioni molto complicate da eseguire per dei semplici fai da te, in particolare se si tratta di tetti in pendenza, per cui, per evitare spiacevoli incidenti, spesso risulta neessario ricorrere a delle ditte specializzate nel settore.

I prezzi delle tegole e delle pose in opera sono abbastanza vari. Indicativamente, si può dire che il prezzo per la posa in opera delle tegole e il loro acquisto si aggira intorno ai trenta- quaranta euro al mq per delle tegole marsigliesi. Il prezzo ovviamente aumenta per delle tegole particolarmente ricercate e prodotte in modo artigianale. Ovviamente il prezzo pi alto è quello per le tegole in porcellana, che vengono comperate anche al costo di due- due euro e cinquanta ciascuna.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO