Laghetto in giardino: come realizzarlo

vedi anche: Giardinaggio

Il progetto per costruire un laghetto in giardino

Se all'esterno della casa si ha a disposizione uno spazio ampio l'idea di movimentarlo con la presenza di acqua può essere esteticamente una scelta vincente. Prima di realizzare un laghetto in giardino occorre eseguire un progetto per impostare il design. Il laghetto in giardino per comodità è preferibile costruirlo nelle vicinanze di tubazioni d'acqua. Prima della realizzazione è necessario munirsi di un telo in PVC che sia almeno di un metro più grande dello scavo da eseguire. Tra il fondo e lo scavo è preferibile costruire uno scalino che serve ad appoggiare la vegetazione acquatica. Per rendere più bello e naturale il laghetto, lungo la sua circonferenza si possono disporre ciottoli e piante per le qualità decorative.
laghetto

vidaXL Pergola In Legno Impregnato 200 x

Prezzo: in offerta su Amazon a: 85,99€


Realizzazione dello scavo

laghetto in giardino Si sceglie la grandezza del laghetto dandogli le pendenze che si desiderano. Si traccia sul terreno la forma utilizzando un tubo da giardino. Per evitare che d'inverno l'acqua si geli e d'estate si surriscaldi occorre raggiungere in alcune parti una profondità almeno di un metro. Una volta ultimato lo scavo si ricopre con uno strato di sabbia di 5 cm, quindi si riveste con il telo in PVC. Il laghetto deve essere posizionato non eccessivamente in una zona esposta al sole, è preferibile una mezz'ombra per impedire il nascere di alghe e permettere ai pesci di vivere nel loro habitat naturale. Le dimensioni esatte del telo si calcolano in maniera molto semplice. Vengono ignorate forme e dimensioni dei ripiani per le piante. Per ottenere le grandezze del telo si prendono soltanto la lunghezza e la larghezza totale della vasca e si aggiunge alle due misure il doppio della profondità massima. Se una vasca è lunga 3 metri, larga 2 metri e profonda 0.45 metri, il telo deve essere 3.9x 2.9 metri. I bordi dello scavo vengono ricoperti da malta o sabbia. In una parte nascosta del laghetto bisogna creare un canale di scolo per raccogliere l'acqua quando la pioggia è più intensa. Lo scarico del canale deve essere convogliato in una grondaia oppure in una zona drenante con la presenza di sabbia sistemata sempre nei pressi del laghetto.

    Divano con Poltrone e Tavolino/Salotto/Salottino in Polyrattan per Esterno/Arredo Giardino

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 202,85€


    Piante, animali e riempitura del laghetto di acqua

    laghetto La presenza dell'acqua in giardino ha un effetto calmante. Tutte le superfici di acqua grandi o piccole che siano, offrono una sensazione naturale. Il laghetto da giardino va riempito con acqua corrente. Prima di sistemare le piante e gli animali acquatici è necessario che all'interno del laghetto si crei un equilibrio biologico da poterli ospitare con la presenza di microrganismi e alghe. L'acqua deve circolare all'interno del laghetto, quindi bisogna installare una pompa che possa rimetterla in circolazione. La presenza di un filtro garantisce un flusso di acqua pulita e ossigenata. Dopo una settimana si possono sistemare le piante e poi i pesci. Le piante acquatiche vanno raccolte in stuoie per laghetti e contenitori appositi. La presenza di ciottoli fa la differenza. Oltre ad abbellire il laghetto, mantiene saldo il telo in PVC soprattutto ai bordi.


    Laghetto in giardino: come realizzarlo: Scelta della vasca

    vasca Il laghetto in giardino può essere realizzato scegliendo diversi tipi di vasche. Le vasche rigide sono molto robuste e resistenti al gelo e al ghiaccio, ma devono essere messe in opera correttamente. Le vasche semi rigide sono abbastanza economiche. In genere vengono scelte per creare delle vasche in testa alla sommità delle cascate. Le vasche flessibili si scelgono per la completa libertà di progettazione. I teli in PVC soprattutto quelli rinforzati con nylon sono garantiti 10 anni, ma per avere una durata di 50 anni si usano le membrane di gomma sintetica a base di butile. La parte di telo in eccedenza va tagliato. Lungo il bordo si posano le pietre, mentre i giunti vanno riempiti di malta, facendo attenzione a non far cadere nulla sul fondo della vasca. Seguendo le istruzioni il laghetto da giardino è pronto per essere abitato da piante e animali.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO