Verniciatura porte

Le operazioni preliminari per la verniciatura delle porte

La verniciatura è un progetto semplice che può tuttavia ringiovanire qualsiasi infisso. Procedere non è difficile, occorre però precisione e attenzione ai dettagli. Prima di incominciare, procuratevi il materiale necessario, che consiste in un barattolo o due di colore, panni, pennelli, spatola, teli di plastica, gommalacca pigmentata, carta vetrata fine e vernice impermeabilizzante. Sistemate il telo di plastica sotto il profilo della porta per raccogliere eventuali gocce di colore. Applicate poi il nastro da pittore intorno a tutti i bordi del telaio.
verniciatura delle porte

TecTake Cassetta per la posta postale con cilindro porta giornali in acciaio inox Verniciatura di protezione – vernice trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,79€


Come sistemare la porta prima della colorazione

colorazione Se il vostro infisso non è di nuova fattura, potrebbe presentare qualche ammaccatura o taglio. Dovrete sistemare rotture o fori utilizzando mastice o stucco e una spatola. Applicatene una dosa generosa nelle aree danneggiate, cercando di livellarlo con il legno della porta. Raschiate via ogni eccesso con la spatola. Dopo 24 ore, il tempo necessario perché si asciughi completamente, carteggiate la zona, senza rovinare il legno sottostante.

  • verniciare porta Le porte sono quelle più esposte a macchie, urti e deformazioni dovute all’umidità o agli agenti atmosferici. Gli interventi di verniciatura sulle porte vanno quindi eseguiti attraverso delle fasi pre...

Frontier carrello portautensili attrezzi scomponibile ruote cassettiera officina XTB220

Prezzo: in offerta su Amazon a: 99€


Come eseguire la verniciatura delle porte correttamente

eseguire la verniciatura correttamenteOra potete iniziare ad applicare il colore. Stendete la gommalacca pigmentata in tutti i settori che sono stati coibentati o riparati con lo stucco. Questa sorta di primer può essere usato anche nelle aree in cui pittura ha cominciato a diradarsi. Lasciate asciugare per cinque o dieci minuti.

Successivamente sabbiate l'intera area con una carta vetrata fine (l'ideale è tra i 220 e i 240 grit). Iniziate quindi l'applicazione di vernice acrilica con il pennello piccolo. Cominciate dalla parte superiore della cornice e lavorate spostandovi lentamente verso il basso. Se si dovessero formare delle gocce, passate subito il pennello su esse, con movimenti rapidi, prima che possano cominciare ad asciugare. Continuate fino a quando l'intero assetto è ricoperto dal colore. Aspettate circa tre ore prima di dare la seconda mano. Finito tutto il lavoro, cercate di non toccare la porta, perché la vernice acrilica richiede anche 14 giorni per seccarsi completamente e indurire.


Verniciatura porte: Come verniciare porte di differente materiale

La vernice è estremamente versatile, in quanto colora perfettamente tutti i tipi di materiale. Ora vedremo come comportarci nel caso in cui la porta non fosse di legno, ma di plasticato, PVC o metallo. Decidete se è necessario rimuovere la porta dal telaio. Se è eccessivamente pesante, lasciatela in sede e apritela in modo che tutte le parti e il telaio siano esposti. Ricordate però che se ha bisogno di una quantità significativa di preparazione, come la completa sverniciatura, converrà rimuoverla. Se si dipinge direttamente su un rivestimento lucido liscio, la vernice inizierà presto a formare delle rugosità. Per evitare questo, utilizzate una levigatrice a nastro per la sabbiatura. Coprite poi le cerniere e la maniglia. Rivestite quindi la superficie con un sottile strato di primer. Esso è in grado di sigillare ogni macchia che potrebbe fuoriuscire attraverso il pannello. Le due opzioni principali per la mano di fondo prevedono l'olio o il lattice. Tenete presente che il latex è molto più facile da pulire. Tuttavia, i prodotti a base di olio sono più resistenti e piacevoli alla vista. Una volta scelta l'opzione migliore, passatelo sull'area con un pennello. Dopo che è asciugato, servitevi di un piccolo rullo per la stesura del colore. Se la porta è da dipingere ex novo, sfruttate il rullo per ottenere uno strato uniforme di colore. Quando la prima mano è asciutta, potete carteggiare leggermente per permettere alla seconda passata di aderire al meglio. Asciugata anche questa, stendete uno strato abbastanza spesso di vernice poliuretanica, che contribuirà a proteggere la porta e a darle una bella patina lucida. Fate asciugare e poi sabbiate leggermente con la carta vetrata. Se l'infisso è posto all'esterno, date un secondo strato di prodotto, in modo che la superficie sia protetta al meglio dall'azione dannosa degli agenti atmosferici, specie quelli più avversi, e dall'usura. Tenete da parte un barattolino di colore per eventuali ritocchi futuri.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO