Polistirene espanso

Perchè conoscerlo:

Attaverso il fai date è possibile prendersi cura di moltissime operazioni, che, altrimenti, sarebbero affidati a dei professionisti del settore. Il fai da te è un hobby di cui tutti possono occuparsi, proprio perché tutti possono trovare, nel fai da te, un’ occupazione che soddisfi i propri interessi e attraverso le quali sia possibile accrescere le proprie competenze. Grazie al fai da te, infatti, chi ama un determinato settore, qualsiasi esso sia (dal giardinaggio alla manutenzione delle automobili, dalla ristrutturazione di ambienti al restauro di oggetti e mobili ecc ecc), può occuparsene senza troppi problemi, imparando giorno dopo giorno ad effettuare tutte le operazioni necessarie per coltivare la propria passione. Durante questi momenti, che in genere corrispondono al proprio tempo libero, è possibile quindi rilassarsi ma allo stesso tempo produrre, e produrre qualcosa di molto utile per se stessi e per l’ ambienti da cui si è circondati. Allo stesso modo, è possibile apprendere molte nuove tecniche e migliorare le proprie capacità manuali e pratiche, facendo si che, giorno dopo giorno, le proprie competenze, sommate all’ esperienza, siano in grado di permettere a se stessi di effettuare delle operazioni senza più necessitare dell’ ausilio di guide e di manuali, in quanto, in un certo senso, si sarà diventati dei professionisti del settore. Per i primi tempi, soprattutto se non si è molto pratici, è però consigliabile imparare ad occuparsi di queste operazioni soltanto dopo essersi informati su come vadano effettuate le varie operazioni, quindi leggendo guide e manuali, come quelle che proponiamo su rifaidate. Inoltre, è necessario imparare a conoscere i vari materiali e le loro caratteristiche, in modo da sapere per ogni lavoro quale sarà il materiale più adatto e idoneo per essere utilizzato. Infine, bisogna munirsi dei giusti attrezzi, che bisogna imparare ad utilizzare, in quanto un loro uso errato potrebbe comportare anche una mal riuscita del lavoro e quindi anche un’ inevitabile danno dei materiali, cosa che poi comporterebbe una nuova spesa e un nuovo impiego di lavoro.
polistirolo

Pannello Isolante Depron 80 x 125 cm spessore 3 mm confezione da 20 pannelli

Prezzo: in offerta su Amazon a: 43,95€


Cos'è:

polistirene espanso Il polistirolo è un materiale che oggi come oggi viene utilizzato molto spesso per vari motivi, e che quindi si può ritrovare quotidianamente all’ interno di un’ abitazione. Esso, parlando scientificamente, è un polimero aromatico termoplastico dalla struttura lineare. A temperatura ambiente esso è reperibile come un solido vetroso, ma al di sopra dei 270° C inizia a decomporsi, anche se incomincia a fluire già al di sopra dei 100°, ovvero la sua soglia di temperatura di transizione vetrosa.

Il polistirene espanso, comunemente chiamato polistirolo e molto più conosciuto sotto questo nome, si può trovare sotto forma di schiuma bianca (ovviamente solida), che è molto leggera e che spesso viene utilizzata per gli imballaggi e come materiale isolante, anche per la sua notevole resistenza agli agenti corrosivi e per la sua capacità di attutire rumori (quindi è un ottimo isolante acustico). Esso fu scoperto da Eduard Simon nel lontano 1839, che distillò una sostanza oleosa dalla resina del Liquidambar orientalis, ottenendo un monomero cui diede il nome di styrol. Nei giorni successivi, notò che tale sostanza era diventata gelatinosa e quindi le attribuì il nome di Styloxyd (ossia ossido di stirene), pensando che ciò fosse avvenuto a causa di un’ ossidazione. Fu Marcellin Berthelot, nel 1866, ad identificare correttamente tale reazione come un reazione di polimerizzazione.


  • Controsoffitto polistirolo Nelle abitazioni con stanze dotate di soffitti piuttosto alti, alcune zone come l'ingresso, il corridoio, il soggiorno o lo studio, possono essere rese maggiormente 'raccolte', abbassandole con una co...
  • polistirene Il polistirene è stato chiamato così dal suo scopritore, Eduard Simon, che nel 1839 distillò una sostanza oleosa dalla resina di un albero. Chiamò la sostanza Styrol, e dopo qualche giorno notò che il...
  • Pannelli polistirolo Questo tipo di pannello viene generalmente installato sulla parte esterna dell'abitazione oppure nelle pareti interne. La tipologia più diffusa è quella realizzata in polistirene estruso (XPS), che pr...
  • tegole Il tetto è quella struttura che permette di isolare e preservare l' ambiente dall' azione degli agenti atmosferici. Ha, perciò, una funzione molto importante: basti immaginare cosa succederebbe se ess...

Pannelli in polistirene espanso polistirolo a soffitto MQ 18 50x50cm con spessore di 1cm di decorativi 3D antimuffa isolanti termo/acustici DOPPIA DENSITA' 3 modelli (Gent)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,99€


Caratteristiche:

Il polistirolo è un materiale dotato di una leggerezza davvero notevole . Il suo peso specifico nella forma non espansa corrisponde a 1050 kg/m^3, ma è capace di arrivare anche a 15kg/m^3 nella forma espansa. Esso , nella forma non espansa, è duro, trasparente e rigido, ed è capace di resistere a molte sollecitazioni da parte di agenti chimici. SI sottopone bene a vari trattamenti, in particolare alla colorazione, che può avvenire un po’ in tutte le fasi della lavorazione. Le tinte, infatti, siano esse lucide o opache, possono essere aggiunte al materiale al momento dello stampaggio, ovvero aggiungendo il pigmento nello stampo, o prima dello stampaggio, ovvero aggiungendo il pigmento nel polimero. SI tratta inoltre di un materiale facile da lavorare, resistente al fuoco e all’ acqua, quindi ottimo come materiale impermeabilizzante.