Rivestire la vasca da bagno

Rivestire la vasca da bagno

Il bagno, è uno degli ambienti della casa più delicati: l’acqua, il vapore, ed i prodotti detergenti utilizzati per la pulizia quotidiana, tendono ad aggredire le superfici, determinando l’insorgenza di muffe che corrodono le superfici, compromettendone l’estetica. La vasca da bagno, è un elemento notevolmente incline a corrosione, incrostazioni, sollevamento dello smalto. In moltissimi casi, si opta per la sostituzione completa della stessa, operazione che comporta un tempo notevole, e un investimento economico abbastanza esoso, se si calcola l’acquisto di una nuova vasca, l’acquisto dei materiali necessari per effettuare i lavori e la manodopera. La sostituzione completa della vasca da bagno, inoltre comporta una serie di disagi dovuti alla polvere, allo smaltimento dei calcinacci, allo sporco causato da un’operazione che richiede un intervento massiccio sotto il profilo espressamente pragmatico. Una soluzione pratica ed economica, che ammortizza notevolmente le spese, appiattendo anche il tempo, è il rivestimento della vasca: questo tipo di operazione, può essere effettuato sovrapponendo una nuova vasca alla vasca esistente. Suddetta operazione può essere eseguita in poche ore e con estrema semplicità. Si tratta di una tecnica estremamente raffinata, che propone la sostituzione della vasca con un’altra in vetroresina, un materiale molto scivoloso ma compatto, la cui superficie resiste perfettamente all’aggressione degli agenti chimici presenti nei prodotti detergenti. La garanzia di questo tipo di vasche è di più di dieci anni, per cui la convenienza è assicurata; il mercato propone ad oggi diversi modelli per tutte le tipologie di vasche da bagno, rendendo la scelta comoda e sicura. Questo tipo di rivestimento, può essere eseguito anche per il piatto doccia: come nel caso della vasca da bagno, dovranno essere prese le misure e si dovranno far coincidere gli scarichi, o si dovranno sostituire. Questa è una soluzione pratica, veloce, maggiormente economica rispetto alla scelta della sostituzione radicale, meno invasiva e certamente notevole sotto il profilo estetico. Altra soluzione potrebbe essere la smaltatura della vasca, operazione che può essere effettuata in poche ore, con un investimento economico minimo. Se la vasca non va rivestita né smaltata ma vuole essere sostituita, è possibile, creando da questa una doccia più ampia: in questo caso il cassone dovrà essere sostituito, e allo stesso tempo, si dovrà cercare un rivestimento piano e una cabina per la doccia che abbiano le stesse misure.
vasca

Bona Care Oil 1 Litro olio di manutenzione per parquet in legno protezione di lunga durata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,98€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO