Conservazione del legno

Perchè conservare il legno

Conservare bene il legno per non far sorgere difetti, non è l'unica precauzione da prendere quando si vuole effettuare un lavoro fai da te con questo materiale. Molto importante infatti, è anche la fase di scelta del legno; dopodiché bisogna anche controllare il tasso di umidità. Un'asse di legno acquistata in segheria potrà risultare più lunga se posta per qualche giorno in un ambiente particolarmente umido; di contro se troppo secco, l'umidità del legno si riduce comportando possibili spaccature. Altra precauzione è la corretta collocazione delle tavole per evitare che possano incurvarsi. I listelli invece dovranno essere raggruppati e tenuti insieme mediante appositi elastici e posti su sostegni che evitano il contatto diretto con il pavimento e assicurino il giusto grado di umidità.
curare il legno

J-Roland tre strato Carvings cava legno duro portagioie cofanetto portagioie Beauty Case portagioie valigetta drachensilber Box portagioie legno beauty case Organizer conservazione valigetta vetrina scatola con velluto per collane orecchini anelli accessori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 83,68€


Precauzioni dall'umidità

cura del legno mobili Il pericolo maggiore per il legno è rappresentato dall'umidità, per cui se si presume di dover conservare il materiale per molto tempo, è opportuno passare una mano di anti impregnante che assicura sia la protezione dall'umidità che da eventuali funghi e parassiti. Il tempo di essiccazione è molto variabile. Se il legno è privato della corteccia e conservato in assi o listarelle, asciuga in un periodo abbastanza lungo. Inoltre, se viene asciugato in maniera forzata, con essiccazione all'aria aperta e al riparo dall'acqua, raggiunge un livello di umidità in misura pari al 10-30% del suo peso. E' ovvio che un legno asciugato in maniera perfetta permette di prevenire difficoltà nella lavorazione di questo materiale, in quanto una percentuale elevata incide sul suo comportamento durante le varie fasi. Possibili situazioni di disagio potranno derivare da movimenti, come dilatazioni o ritiri del legno, e da una maggiore difficoltà nell'applicazione di colle e di vernici.

  • legno In una casa sono presenti oggetti e complementi di diverse tipologie di legno. Armadi, mobili in genere, parquet, battiscopa, paraspigoli ecc. Ogni singolo oggetto è realizzato con materiali different...

Pixnor Organizzatore di trucco in legno trucco cosmetici Gioielli Conservazione Scatola Caso custodia Rack Organizzatore Porta cosmetici

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,99€


Dove acquistare il legno

cura pavimentazione in legno Il luogo ideale per acquistare il legno è ovviamente una segheria, un posto dove molto spesso è possibile trovare delle occasioni davvero interessanti. Qui, infatti, si riforniscono sia le grandi imprese edili che i piccoli artigiani del legno. Ciò comporta che spesso siano disponibili delle rimanenze di magazzino di listelli, tavole o travi che vengono vendute ad un prezzo notevolmente inferiore rispetto a quello commerciale. Uno degli aspetti che bisogna valutare in queste circostanze è che queste rimanenze non presentino difetti di lavorazione o, ancor peggio, che siano danneggiate. Nelle segherie, inoltre, è possibile reperire sempre degli scarti di lavorazione, rappresentati da pezzi di legno derivanti da tagli di lavorazioni maggiori. In molti casi questi scarti sono rappresentati da pezzi di dimensioni contenute e dal taglio molto irregolare, che possono essere adattati per piccoli lavori fatti in casa. Anche in questo caso il prezzo di vendita sarà molto ridotto. E' bene ricordare che questo scarto di lavorazione prima di essere usato dovrà essere piallato e lisciato.


Conservazione del legno: Valutare i difetti del legno

difetti del legno Nell'acquisto in segheria bisogna valutare attentamente i possibili difetti del legno quali l'incurvamento di un'asse o la presenza di fessure. Ciò è dovuto, tra gli altri fattori, al fatto che spesso per i lavori di carpenteria non sono necessari materiali di qualità eccelsa. Se non si è sicuri di un eventuale acquisto fatto in segheria, l'alternativa può essere quella di rivolgersi ad un negozio specializzato in lavori di bricolage. In questi punti vendita, il legno è gia pronto all'uso, in quanto piallato, lisciato ed essiccato al punto giusto, e pertanto già rispondente alle esigenze del cliente finale. L'unica cosa che dovrà essere eventualmente effettuata è la sagomatura in base alle misure del luogo dove dovrà essere posizionato. La qualità di questi materiali è sicuramente di livello superiore, privo di nodi e più durevole nel tempo. Inoltre si potranno trovare tagli di legno perfettamente adattabili alle varie esigenze.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO