Come sostituire una tapparella

Sostituire tapparella

Questo tipo di interventi non richiedono necessariamente il supporto di un esperto, anzi cimentarsi nella manutenzione fai da te può essere divertente oltre che economico. L'intervento da fare varierà a seconda della tipologia di tapparella che abbiamo di fronte.

I due principali tipi di chiusura per gli infissi sono certamente le persiane e le tapparelle; ognuna di essa presenta svantaggi e vantaggi e, di solito, si sceglie una tipologia oppure l'altra in base alle proprie esigenze, al contesto in cui ci si trova e anche per un fattore estetico. Certamente, c'è da dire che, soprattutto all'interno di edifici multipiano, l'utilizzo di tapparelle può risultare più conveniente, dato che per la manutenzione è possibile intervenire dall'interno, senza bisogno di affidarsi a elevatori o personale specializzato per raggiungere i piani più alti per smontare le persiane.

Vediamo di capire come sostituire una tapparella o, nel caso, intervenire per sistemare una persiana.

tapparella

Allibert 220046 - La ebox - scatola organizzatore lungo cavo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,28€
(Risparmi 0,01€)


Sostituzione di una persiana in legno

Sostituzione di una persiana in legno La sostituzione di una persiana in legno è piuttosto semplice. Con una scala ci si sistema ad un’altezza tale che consenta di afferrare la persiana al centro, avendo cura di controllare che la scala poggi su un piano dritto e solido, senza la possibilità di muoversi, visto che per afferrare la persiana e smontarla ci sarà bisogno di utilizzare tutte e 2 le mani.

A questo punto, si può procedere sollevando con cura la persiana verso l’alto per rimuoverla facendola uscire dai cardini che la bloccano. se la persiana è solo rovinata superficialmente, è possibile ripristinare la vecchia finitura e rimontarla, altrimenti è necessario disporre di una nuova persiana

Per inserire la nuova persiana va ripetuta la stessa operazione al contrario, poggiando la persiana sui cardini e facendola scivolare verso il basso per infilarla dentro i cardini.


  • sostituire corda tapparella Quando si hanno le tapparelle alle finestre una delle problematiche più comuni è quella legata al blocco, allo sfilacciamento o alla rottura della cinghia utilizzata per alzarle e abbassarle. SPesso s...
  • motore a tapparella È possibile acquistare motori per tapparelle in dimensioni standard, oppure si possono ordinare in base alle dimensioni della propria finestra. Questi dispositivi sono utili per una maggiore sicurezza...
  • cinghia tapparella Quando la cinghia di un’avvolgibile subisce degli strappi, o si usura per il tempo, diventa necessaria l’immediata sostituzione della stessa. Le conseguenze di una mancata sostituzione, variano dall’i...
  • sostituire la corda della tapparella La corda della vostra tapparella si è rotta o non funziona più a dovere? Sostituitela seguendo le istruzioni che vi forniremo in questo video. Munitevi prima di tutto di un cacciavite, uno scalpello,f...

Polti Vaporetto Lecoaspira FAV80 Turbo Intelligence Pulitore a Vapore e Aspirapolvere con Filtro ad Acqua, 6 Bar

Prezzo: in offerta su Amazon a: 592,58€
(Risparmi 106,42€)


Sostituzione tapparella

tapparella Nel caso in cui alle finestre si abbiano le tapparelle, è possibile che con il frequente uso, queste presentino problemi di sollevamento o di rotture.

Quando la tapparella è fortemente danneggiata andrà sostituita interamente.

Prima di tutto occorrerà acquistare una tapparella delle giuste dimensioni, essa deve essere alta 25 cm in più dell'altezza della finestra e larga 1 cm in meno della larghezza misurata.

Per la sostituzione va tolto il coperchio che chiude il cassonetto sopra la finestra.

Col cacciavite si rimuovono i fermi in alto che bloccano l’ultima stecca, quindi la tapparella va abbassata completamente fino a sganciarla del tutto dal rullo. Procedere togliendo la tapparella in modo ordinato riavvolgendola gradatamente e stando attenti che scorra rimanendo all’interno delle sue guide.

Terminata la rimozione, è possibile inserire la nuova tapparella, sempre assicurandosi che stia all’interno delle guide. A questo punto va fissata al suo rullo e bloccata avvitando i fermi col cacciavite. Se nell’ultima stecca non ci sono i fori per le viti occorrerà ricavarli con l’utilizzo di un trapano. Concludere chiudendo il cassonetto col suo coperchio.


Sostituire i ganci tapparelle

Sostituire i ganci tapparelle Il danneggiamento delle stecche è spesso causata dalla rottura di un gancio interno. In questo caso, prima di tutto, bisogna rimuovere gli elementi della stecca più in basso, che impedirebbero alla tapparella di rientrare nel cassonetto, quindi riavvolgere completamente la tapparella ed estrarla sganciandola dal rullo.

Quindi la tapparella va stesa in terra e si deve procedere sfilando la stecca col gancio rotto. Se questo non fosse possibile, occorre sfilare tutte le stecche precedenti. A questo punto è possibile sostituire il gancio rotto e rimontare la tapparella.


Come sostituire una tapparella: Sostituire cinghia tapparella

Sostituire cinghia tapparella Le tapparelle a rullo oltre al degrado esterno dovuto all'uso e agli agenti atmosferici, hanno un problema molto frequente dovuto alla rottura della cinghia con la quale si aprono e chioudono.

La maggior parte delle persone sostituisce la cinghia solo quando essa si rompe, ma, l’ideale, sarebbe intervenire già quando ci si accorge che essa sta iniziando ad usurarsi.

La prima cosa da fare è abbassare completamente la serranda e allentare la cinghia per consentire la facile rimozione dell’avvolgitore a molla situato dentro la parete. Prima di rimuoverlo, va smontata la placca che lo nasconde.

Con una leggera pressione dal basso verso l’alto si stacca il coperchio del cassettone sopra la finestra. Far sfilare dentro il cassonetto la cinghia che è stata liberata attraverso il foro di accesso al muro. Due rulli situati sul foro guidano lo scorrimento della cinghia, quindi sollevare la tapparella tirando la cinghia.

Bloccare in alto la tapparella con l’aiuto di un cacciavite inserito nella puleggia e rimuovere la cinghia rotta o usurata.

Ora è possibile montare la nuova cinghia, inserendo un’estremità dentro l’occhiello della puleggia e blocchiamola con un nodo.

A quel punto si potrà inserire la cinghia nel foro del muro facendola passare ed abbassando la serranda completamente con movimenti lenti, assicurandoci che si riavvolga in modo corretto attorno alla puleggia. Quindi riavvolgere la cinghia al tamburo dell’avvolgitore e rimettiamo al suo posto il coperchio del cassonetto.


Guarda il Video