Piante grasse bomboniere

Bomboniere piante grasse

Tra gli oggetti che per tradizione non possono mancare a ricordo di un evento importante figurano senza dubbio le bomboniere. Quante volte, però, è capitato che l’oggettino scelto come segno indelebile del giorno, sia finito nel dimenticatoio il giorno immediatamente successivo all’evento?

D’altra parte non è facile trovare qualcosa che possa accontentare i gusti di tutti, permettendo di non spendere cifre esorbitanti per ciascun invitato e riuscendo a pensare a un piccolo ricordo che davvero sia unico e apprezzato da amici e parenti.

In realtà, però un modo per avere tutto questo c’è, e ultimamente sta trovando un sempre maggiore gradimento sia da parte di chi lo offre, sia da parte di chi lo riceve.

Stiamo parlando delle bomboniere piante grasse. Una pianta, in genere, è qualcosa che trova sempre il gradimento di tutti, inoltre, se impreziosita da un piccolo vasetto, da fiocchetti colorati o inserita in confezioni un pochino più elaborate, otterrà certamente un grande successo.

La resistenza di una pianta grassa, in più, garantisce che il dono duri nel tempo e non richieda una cura particolare, permettendo di essere apprezzata anche da chi non si sente particolarmente dotato di pollice verde.

pianta grassa bomboniera

DXP Aluminum Tavolo Da Campeggio Regolabile in Altezza Pieghevole Portatile Formato Valigia 120 x 60 x 70 cm AFT-02

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,49€
(Risparmi 3,11€)


Bomboniera pianta grassa: quali piante

pianta grassa per bomboniera Sono diversi i tipi di piantine che si possono utilizzare per confezionare una bomboniera di questo tipo. I Bonsai sono sicuramente la scelta più d’effetto, ma i costi sono alti. Ecco perché le piante grasse diventano la scelta ideale: con costi relativamente contenuti si trovano modelli molto carini, con foglie dalle forme originali e inaspettati fiori colorati.

Per procurarsi le piante, la cosa migliore è rivolgersi a un vivaio che, rispetto al singolo negozio, può garantire una scelta più ampia e soddisfare richieste numericamente importanti.

Le piante devono essere di buona qualità perché, per quanto vengano trattate bene, confezionarle, trasportarle e consegnarle a tutti gli invitati, farà subire loro qualche inevitabile stress.

Nulla vieta, però, se ci si riesce a organizzare per tempo, di comprare direttamente i semi delle piantine, risparmiando ulteriormente qualcosa e coltivandoli in casa, piantandoli in poca terra, In questo modo la bomboniera potrà davvero essere un completo fai da te.

  • piante grasse Le specie di piante presenti sulla terra sono davvero numerosissime, forse di numero illimitato, se si considera che ogni giorno vengono effettuate ibridazioni tra tipologie e tipologie di piante. C...
  • le piante grasse Le piante grasse costituiscono un genere di piante molto amato e apprezzato, ma in realtà questo è un termine abbastanza “vago”, il cui significato è troppo esteso per comprendere a fondo questo argo...
  • giardino con piante grasse Esistono varie tipologie di giardini, ognuna delle quali è adeguata per una determinata situazione ed è da scegliere in base alle possibilità e i gusti di ciascuno. Esistono, infatti, giardini di rose...
  • Quando ci si occupa di giardinaggio, spesso e volentieri si può avere a che fare con le piante grasse, delle piante particolari, sicuramente diverse da quelle che siamo abituati veder crescere sponta...

ESPOSITORE DA BANCO E VETRINE PER BIGIOTTERIA PORTA COLLANE SIMILPELLE BIANCO 17x25 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,5€


Come confezionare una bomboniera piante grasse

esempio di piante grasse per matrimonio Una volta cresciute (o comprate direttamente della misura appropriata) le piantine, il confezionamento può essere ultimato in tanti modi: sia inserendole in piccoli vasi di ceramica, sia optando per dei bicchierini da poter riutilizzare anche una volta che la pianta sarà stata tolta, oppure con semplici fazzoletti e nastrini per completarne la presentazione.

I confetti possono essere legati insieme in un tulle, con del nastro colorato, oppure possono essere appoggiati sul piattino intorno al vaso.

Anche per vasi e sottovasi la scelta è molto ampia: un negozio all’ingrosso può permettervi di risparmiare qualcosa, ma se l’idea è di fare le cose un po’ più in grande, si può optare per un negozio di articoli da regalo o, per l’appunto, di bomboniere.

La cosa migliore è portare con sé una pianta al momento della scelta, così da provare sul campo che le misure siano corrette e che la resa estetica sia di proprio gradimento.

Se la scelta del confezionamento è caduta, invece, su un fazzolettino, si potrà valutare il tipo di stoffa e il colore. Anche in questo caso, volendo fare qualcosa di più, si può avvolgere la pianta in fazzolettini ricamati, centrini, persino piccoli strofinacci da cucina, che possono essere riutilizzati anche senza pianta.