Pannello solare acqua calda

Pannello solare acqua calda

Un pannello solare acqua calda è di un tipo ben diverso dai noti pannelli fotovoltaici, che negli ultimi anni hanno vissuto un boom di vendite. Il solare termico in realtà è nato prima del fotovoltaico, visto anche il fatto che si tratta di una tecnologia molto più semplice e basilare. In pratica questi pannelli sono costituiti da tubi in vetro in cui scorre un fluido, che dai tubi giunge fino ad un serbatoio, posto sopra i pannelli, o comunque nelle vicinanze. La tecnica è semplice: i tubi sono verniciati di colore scuro, a volte posizionati sopra uno specchio; esponendoli alla luce solare diretta il fluido al loro interno si scalda, cosa che permette di sfruttare l'energia del sole. Il fluido può essere acqua sanitaria, nel qual caso dai tubi, per convezione, si sposta nel serbatoio che funge da accumulatore: si tratta infatti di un contenitore coibentato, che conserva l'acqua calda sanitaria per usi successivi. Oppure i tubi sono riempiti con altro fluido e il serbatoio che lo contiene funge da scambiatore di calore, per scaldare l'acqua sanitaria per la casa.
Pannello solare termico

Intex 28685 Pannello Solare I.3

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,9€


Pannello solare acqua calda prezzi

Pannelli solari termici Per un pannello solare acqua calda prezzi diversi corrispondono a una maggiore o minore resa, ma anche a tipologie differenti di pannello. Maggiore è la tecnologia contenuta nell'accessorio e maggiore sarà anche il prezzo. In linea di massima un impianto solare termico, che consente di riscaldare circa 150 litri di acqua, può costare anche intorno ai 500€-600€, senza considerare l'installazione, che però risulta non particolarmente onerosa. Si deve anche tenere conto del fatto che i migliori modelli di pannello solare acqua calda consentono un elevato risparmio in casa: si tratta infatti di accessori che consentono di scaldare agevolmente l'acqua per uso sanitario e anche quella del riscaldamento. Anche i costi di gestione sono bassi, soprattutto nei modelli di pannello solare termico a circolazione naturale, dove in pratica la gran parte del lavoro la fa la luce solare diretta. I pannelli solari per acqua calda più complessi, muniti anche di serpentina per il riscaldamento dell'acqua durante le ore notturne, hanno un costo maggiore, che può anche superare i 700€, per un serbatoio di circa 150-180 litri. Questo tipo di pannelli ha anche un costo di gestione, causato dalla serpentina che funziona a energia elettrica.

  • esempio di pannello solare termico Un pannello solare termico non è da confondere con il pannello fotovoltaico che serve per la produzione di corrente elettrica. Il pannello solare termico è un dispositivo termico che serve a convertir...
  • pannello termico Installare sul tetto della propria casa o nel proprio giardino un impianto solare termico per il riscaldamento è un sistema molto conveniente per inquinare di meno, ottenere importanti risparmi nei co...
  • pannello solare Definiamo ecosostenibile una cultura dell'attività umana secondo criteri ecologisti. Il criterio base su cui si fonda l'ecosostenibilità è il rinnovo delle risorse del nostro pianeta, inteso come capa...
  • Pannello solare Il pannello solare è una fonte di alimentazione ecosostenibile che sfrutta le radiazioni solari per produrre energia termica. E' composto da un dispositivo che cattura l'energia prodotta dai raggi del...

Solar Collector of Solar Hot Water Heater / with 10 Evacuated Tubes / Heat Pipe Vacuum Tubes, new/Collettore solare di Solar Hot Water Heater/tubi sottovuoto/Calore Tubi tubo vuoto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 375,62€


La storia del pannello solare termico

Pannello per acqua calda La tecnologia sfruttata da un pannello solare acqua calda è veramente antica. Già nei secoli passati infatti l'uomo ha imparato a sfruttare la luce solare per produrre acqua calda. Gli antichi Greci e gli antichi Romani erano soliti dipingere di colore scuro alcune piccole cisterne, poste sui tetti delle case, da cui potevano trarre acqua calda durante i mesi estivi. I pannelli solari termici non fanno altro che sfruttare appieno questo principio. I modelli più semplici sono auto alimentati: è il calore dell'acqua che la fa spostare all'interno delle tubature, per raggiungere il serbatoio, posto al di sopra del pannello. Nel corso degli anni questo tipo di tecnologia è stato chiaramente migliorato e perfezionato. Oggi la gran parte dei pannelli solari termici con serbatoio ha questo contenitore non sul tetto, in bella vista, ma nascosto nel sottotetto, cosa che rende possibile anche predisporre un serbatoio di dimensioni maggiori.


Diversi modelli

Pannelli solari termici La tecnologia disponibile oggi rende possibile la produzione di vari tipi di pannelli solari per la produzione di acqua calda. I più classici sono quelli a circolazione naturale: l'acqua nei tubi si muove per convezione. Negli ultimi anni si stanno diffondendo anche pannelli solari termici a circolazione forzata, in cui il fluido nelle tubature viene spostato da una piccola pompa, che si aziona automaticamente quando il fluido dei tubi ha una temperatura maggiore rispetto a quella nel serbatoio coibentato. Entrambi i tipi di pannello possono poi essere muniti di una serpentina, che scalda il liquido del serbatoio; questo consente di ottenere acqua calda in ogni momento del giorno, anche quando il sole non splende nel cielo. Ci sono poi pannelli solari, dei due tipi, coperti di vetro cosa che consente di evitare dispersione di calore da parte dei tubi stessi. Oggi sono disponibili anche pannelli solari termici e fotovoltaici insieme. L'elevata temperatura di gestione del fluido all'interno dei tubi però compromette la possibilità di prelevare la massima quantità di energia elettrica dalla radiazione solare.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO