Le fonti di energia rinnovabili

Energia geotermica

Questo tipo di energia arriva dal sottosuolo e si sprigiona dalla crosta terrestre sotto forma di acqua calda oppure di vapore acqueo. Purtroppo però le zone dove è presente questo tipo di energia sono molto limitate sul nostro pianeta, come fare allora per poter sfruttare questo calore utile per il riscaldamento delle nostre case o di qualsiasi altro edificio? Il procedimento usato si chiama "a bassa entalpia" e consiste nell'incanalare attraverso dei tubi messi nel sottosuolo del liquido termo conduttore che, assorbendo il calore dal terreno. lo trasporta negli ambienti per riscaldarli nella stagione fredda mentre in estate per rinfrescare casa tramite questi tubi, muniti di apposite sonde, viene assorbito il calore esterno e rilasciato poi nel sottosuolo.
Energia geotermica

Luci Solari OxyLED Luce Solare da Muro Dual Motion Identificazione di Movimento a 210 Gradi Lampada Wireless ad Energia Solare da Esterno Impermeabile con Sensore di Movimento Illuminazione di Sicurezza per Esterni a 12 LED 5 Modalità Funzione per Parete, Muro, Giardino, Terrazzino, Cortile, Casa, Corridoio, Patio ecc 1 Pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€
(Risparmi 4€)


Energia eolica

Energia eolica Si ottiene sfruttando la forza del vento che, facendo girare le pale di un'elica posizionata su un moderno mulino, viene collegata ad un generatore trasformandola da energia meccanica accumulata con la rotazione delle pale, in energia elettrica. Gli impianti di energia eolica sono di vari tipi e producono una minore o maggiore quantità di energia elettrica a seconda dell'utilizzo producendo da un minimo di 1 fino a 20 chilowatt per alimentare piccoli insediamenti di case sparse che non hanno la possibilità di essere allacciate alla rete nazionale oppure con i "mulini a vento" di taglia medio grande, installati singolarmente oppure riuniti in gruppi (wind-farm), portano alla rete nazionale alcune decine di mega watt.

  • del risparmio energetico beneficia anche la natura Il risparmio energetico consiste nel risparmiare una certa quantità dell' energia che viene utilizzata quotidianamente dall' uomo per compiere tutte le sue azioni che ne comportano l' impiego. Ciò può...
  • pala eolica Da molto tempo ormai, sempre più persone scelgono di dedicare il proprio tempo libero al fai da te. Questo perchè riconoscono i molti vantaggi che il fai da te è capace di dare loro, le soddisfazioni ...
  • gas Attraverso il fai da te è possibile occuparsi di occupazioni in tutti i settori, e in questo modo prendersi cura delle cose che ci stanno più a cuore, o quelli a cui si è più interessati. Ad esempio, ...
  • Casa sicura ed efficiente Quando si parla di “casa” si fa riferimento a quello che per eccellenza rappresenta il luogo sicuro e affidabile. Non c’è niente di meglio, dopo una giornata di lavoro e stress, che tornare a casa e a...

Yezl - Torcia con LED ad alimentazione solare e a dinamo e caricatore d’emergenza USB per cellulare 11,5 cm, colore: Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,36€


Energia solare

Energia solare Il sole potrebbe essere la maggior fonte energetica per il nostro pianeta se non arrivasse a fase intermittente poiché tutto dipende dall'alternarsi del giorno e della notte e dalla variabilità delle condizioni meteorologiche. Non è possibile, in questa situazione, produrre energia in modo costante e allora ecco la sfida dei nostri giorni: trovare il sistema di immagazzinare la grande quantità di energia che il sole ci invia per poterla avere a disposizione nella giusta misura ed intensità ( in un'ora ne fornisce alla terra una quantità tale da poter bastare per un anno). Ancora oggi però, per lo sfruttamento, c'è la necessità di usare prodotti tecnologici molto costosi in confronto ad altri metodi più economici per la produzione di energia "green".


Pannello solare termico

Questo tipo di pannello serve per il riscaldamento dell'acqua e va a sostituire lo scaldabagno elettrico oppure la caldaia producendo un risparmio sugli idrocarburi e sull'energia elettrica. Il suo funzionamento è alquanto semplice e conosciuto già nell'antichità. La struttura è formata da un pannello che, catturando i raggi del sole, produce il calore necessario e, una volta trasferito tramite un fluido in un serbatoio, immagazzina l'energia accumulata riscaldando l'acqua necessaria.


Pannello fotovoltaico

Un altro sistema per catturare i raggi del sole e trasformarli in elettricità per il nostro uso quotidiano è l'installazione dei pannelli fotovoltaici che, una volta posizionati sui tetti delle nostre case sono in grado di produrre energia pulita. Il pannello è composto da un certo numero di celle solari che catturano il calore del sole e lo trasformano in energia. Ci sono delle riserve per quanto riguarda l'uso di un impianto fotovoltaico poiché questo funziona solo di giorno con una buona esposizione ai raggi solari e, siccome l'installazione di tale impianto rientra fra gli interventi di ristrutturazione che lo stato sovvenziona con le detrazioni fiscali, non è conveniente per chi non fornisce la denuncia dei redditi.


Energia idroelettrica

Energia idroelettrica La fonte di energia idroelettrica è sicuramente quella più usata dall'umanità tanto che ormai le fonti esistenti sul nostro pianeta sono già state quasi tutte sfruttate. Questo tipo di energia si ottiene sfruttando le grandi quantità di pioggia o neve che arrivano sul nostro pianeta dove, raccolte in bacini artificiali muniti di impianti a saracinesca una volta aperti, con la loro potenza, generano energia elettrica.


Le fonti di energia rinnovabili: Biomasse e Biogas

BiomassaAltro sistema per produrre energia viene dalle Biomasse e dal Biogas. Ci sono delle apposite centrali termiche dove vengono raccolti materiali di origine organica, scarti dell'industria agroalimentare , residui agricoli e forestali che vengono trasformati in energia elettrica. Il Biogas è invece una miscela di vari tipi di gas prodotti dalla fermentazione di residui organici che provengono dai rifiuti ed altri materiali putrefatti o decomposti che, formandosi in maniera spontanea nelle discariche, una volta sottoposti ad un trattamento depurativo, possono essere utilizzati per la produzione di energia elettrica. Un impianto per il teleriscaldamento con questi sistemi si trova a Dobbiaco in Alto Adige.



COMMENTI SULL' ARTICOLO