Scale in ferro battuto

Caratteristiche principali delle scale in ferro battuto

Le scale in ferro battuto possono essere istallate sia in abitazioni arredate in stile minimalista e contemporaneo sia in abitazioni molto più classiche.

Le scale in ferro battuto rappresentano un’ottima soluzione per permettere di avere un accesso elegante ai soppalchi. Grazie alla loro lavorazione artistica che rende le scale uniche e inimitabili divengono un elemento d’arredo importante che riesce a dare un valore aggiunto a tutto l’arredo.

C’è chi preferisce avere decorazioni in ferro battuto verniciate con tinte chiare e chi invece desidera avere ringhiere che mantengano la naturale colorazione del ferro. In entrambi i casi prima di decidere il colore che le scale dovranno avere è bene tener presente qualche piccolo accorgimento di tipo estetico. Il ferro tinteggiato con colori pastello è adatto per essere inserito in abitazioni minimal per garantire una certa continuità visiva. Quello più scuro si adatta ad ambienti luminosi ma molto più tradizionale per stile di arredamento. Sono l’ideale per le case di campagna dove a predominare è il colore del legno e il calore emanato dalla presenza del cotto fatto a mano.

Le scale in ferro battuto più elaborate possono essere inserite in ambienti di gran pregio come ad esempio le ville signorili. Sono molto belle da vedere ma bisogna spolverarle continuamente per evitare che col passare del tempo la sporcizia si annidi nelle parti più elaborate.

scale in ferro battuto

GAH-ALBERTS, Corrimano in ferro battuto, superficie zincata a fuoco, 40 x 8 mm, lunghezza 100cm - 440039

Prezzo: in offerta su Amazon a: 76,79€


Cos’è il ferro battuto

ferro battuto Il ferro battuto si ottiene riscaldando una verga o qualsiasi altra forma in ferro ad alte temperature e successivamente si provvede a dargli la forma desiderata battendolo fra incudine e martello. Ovviamente l'operazione va portata a termine prima che la verga si raffreddi indurendosi così tanto da divenire quasi indeformabile. Il fuoco ha la capacità di conferire a questo metallo un’ottima plasticità prima di farlo fondere. In questo modo è possibile far assumere al ferro la forma che si preferisce. Gli artigiani che si dedicano con passione e dedizione a questo lavoro in Italia sono sempre più rari ma la loro arte è particolarmente apprezzata sia in patria che in terra straniera.

  • scala a chiocciola elicoidale officine Sandrini Le scale a chiocciola sono degli elementi ideati per cercare di andare incontro a quelle che sono le esigenze e, soprattutto, le possibilità delle nuove case, in particolare quelle di città. Aumentan...
  • scala moderna Coloro i quali hanno la fortuna di avere un appartamento con soppalco, oppure un piano superiore o inferiore, possono sentirsi spaesati nello scegliere il rivestimento ideale per la propria scalinata....
  • tipi di scale Innanzitutto per scegliere il giusto tipo di scala per raggiungere il soppalco è necessaria un’attenta valutazione degli spazi a disposizione, ecco le caratteristiche di ogni tipologia di scala:- La...
  • scala E' possibile distinguere tra scala interna e scala esterna, ma in ogni caso la scala è un complemento d'arredo che riesce ad arricchire e valorizzare l'aspetto estetico dell'abitazione; la scala inter...

Gah-Alberts 423681 - Partenza per corrimano in ferro battuto, forma corta, acciaio grezzo, ferro laminato 40 x 8 mm, 300 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,68€


Scale in ferro battuto: Motivi ricorrenti nelle scale in ferro battuto

scale in ferro battuto Le scale in ferro battuto possono avere motivi originali comprensivi di volute di ogni genere, fiori e quant’altro la fantasia dell’artigiano suggerisca. Ci sono però dei motivi ricorrenti adoperati un po’ da tutti proprio per la loro bellezza artistica come ad esempio i ricci o le volute che dir si voglia. Questo tipo di decorazione viene eseguita piegando una verga di ferro tramite battitura fino a creare la forma armonica di una spirale. Quasi tutte le scale in ferro battuto presentano dei ricci diversi per ampiezza, per numero di spire o per il passo che hanno. In qualche modo richiamano i viticci delle piante rampicanti. Il ricciolo è una forma estremamente facile da dare ad una verga di ferro. Infatti l’operazione viene eseguita a caldo con il martello e l’incudine. A volte però la spirale viene avvolta a freddo. Le volute ben si prestano per dar vita ad una serie pressoché infinita di creazioni e disegni.

La pigna è un altro motivo ricorrente seppur con una minor frequenza se paragonato ai riccioli in quanto la sua realizzazione richiede un’abilità del fabbro molto spiccata.

Le pigne hanno una forma elicoidale che ricorda in qualche modo la forma di un frutto tropicale. La pigna, proprio per la sua complessità di lavorazione, viene richiesta a tutti coloro che frequentano scuole per forgiatura per testare la loro abilità a fine corso. La pigna si esegue spaccando in quattro l’estremità di una verga di ferro quadrata per un tratto della sua lunghezza. In una fase successiva si provvede a gonfiare la parte centrale dei quattro capi e poi bisogna attorcigliarle fra di loro per dare loro una forma armonica. La pazienza che richiedono queste diverse operazioni è molta e ovviamente, acquistare una scala in ferro battuto che comprenda una o più pigne, avrà sicuramente un prezzo molto alto.



COMMENTI SULL' ARTICOLO