Scale per soppalchi

I tipi di scale e le loro caratteristiche

Innanzitutto per scegliere il giusto tipo di scala per raggiungere il soppalco è necessaria un’attenta valutazione degli spazi a disposizione, ecco le caratteristiche di ogni tipologia di scala:

- La scala a tre rampe, detta anche a ferro di cavallo, è tra le più diffuse dove si è in presenza di spazi molto ampi: il suo ingombro dipende in particolare dal numero di gradini previsti dalla rampa centrale. Questo tipo di scala nonostante il suo ingombro impegnativo, può essere la soluzione giusta nel caso in cui si abbia l’intenzione di utilizzare il sottoscala creando una zona adibita a ripostiglio oppure posizionando un mobile delle giuste dimensioni

- La scala a chiocciola è la soluzione ottimale per l’accesso al soppalco, ne esistono di forma arrotondata o quadrata e si tratta in ogni caso della soluzione che richiede il minor ingombro complessivo. Bisogna però ricordarsi che realizzare una scala a chiocciola realmente comoda significa pensarla con un diametro di almeno 120-150 centimetri altrimenti lo spicchio che costituisce il gradino risulta piccolo e si deve salire in punta di piedi, opzione sempre sconsigliata quando si devono salire le scale

- La scala rettilinea: è la più solida e comoda da utilizzare ma ha un grande limite, quello di essere adatta solamente a dislivelli limitati. Infatti se il dislivello aumenta la scala diventa troppo lunga occupando uno spazio eccessivo rispetto a quello che è il suo utilizzo

- La scala a due rampe: anche questa tipologia è molto ricercata perché estremamente comoda, le due rampe infatti sono perpendicolari l’una all’altra e può essere realizzata in qualunque lunghezza sia adatta allo spazio che si ha a disposizione. Occupa parecchio spazio, ma si può ovviare al problema sfruttando lo spazio di intersezione tra le due rampe formando un pianerottolo con gradini a ventaglio.

tipi di scale

Mister Step scala MINI kit base grigio-naturale Altezza totale 241,0 ÷ 285,0 cm.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 959€


Materiali e realizzazione

scale per soppalchiQualunque sia la forma il materiale prescelto per la realizzazione della scala del soppalco è fondamentale tenere sempre presente che il risultato finale dovrà essere una scala comoda da utilizzare, altrimenti si rischia di realizzare una scala che occupa molto spazio ma che non consente un utilizzo continuativo, pertanto sarebbe uno spreco di materiali, tempo ed energie.

Le scale per il soppalco, di qualunque forma, possono essere realizzate in muratura, legno, metallo, o una combinazione di due o più elementi.

  • scala a chiocciola elicoidale officine Sandrini Le scale a chiocciola sono degli elementi ideati per cercare di andare incontro a quelle che sono le esigenze e, soprattutto, le possibilità delle nuove case, in particolare quelle di città. Aumentan...
  • scala moderna Coloro i quali hanno la fortuna di avere un appartamento con soppalco, oppure un piano superiore o inferiore, possono sentirsi spaesati nello scegliere il rivestimento ideale per la propria scalinata....
  • scala E' possibile distinguere tra scala interna e scala esterna, ma in ogni caso la scala è un complemento d'arredo che riesce ad arricchire e valorizzare l'aspetto estetico dell'abitazione; la scala inter...
  • scale a giorno Per arredare la propria abitazione con gusto ed eleganza è bene inserire al suo interno delle scale a giorno, che siano funzionali e allo stesso tempo permettano di valorizzare ogni angolo della casa....

Mister Step Esclamatic scala retrattile motorizzata termo-isolata, 11 gradini, altezza totale 300 cm. (100 x 70 cm.)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1679€


Come procedere per una scala in ferro

scale designSe si sceglie la soluzione in ferro è bene che si scelga un ferro leggero, facile da maneggiare, in commercio si trovano le barre di ferro scatolato che hanno una sezione quadrata ma sono cave all’interno per poter essere allo stesso tempo leggere e resistenti. Il ferro è la scelta ideale per le scale lineari: si scelgono due barre che collegano il piano con il soppalco, saranno i sostegni laterali della scala. Si applicano poi gli scalini, sempre in ferro, di forma rettangolare: la parte centrale dello scalino deve essere realizzata con lamiera zincata di spessore compreso tra uno e due centimetri. L’operazione di applicazione deve essere eseguita utilizzando una saldatrice elettrica, si possono acquistare nelle catene di bricolage e fai da te, alcuni negozi noleggiano anche questo genere di attrezzatura, in questo modo si può utilizzare con una piccola spesa, un modello professionale o quasi, l’importante è avere un po’ di manualità e dimestichezza con l’utilizzo di questo tipo di macchinari.

Sempre in ferro si realizza la ringhiera dal lato opposto a quello del muro, utilizzando ancora una barra di ferro scatolato a sezione quadrata, sia per la barra che fa da corrimano, sia per le barre verticali che andranno posizionate, per morivi di sicurezza. In numero di almeno una per ogni gradino.


Scale per soppalchi: Scala in ferro e legno

Se si vuole realizzare la scala in misto legno e ferro si deve procedere allo stesso modo che per la scala in ferro e applicare in un secondo momento delle finiture in legno, come ad esempio il passamano che può essere acquistato sia già verniciato oppure ancora grezzo.

Nel secondo caso può essere decorato se si possiedono delle doti artistiche, oppure soltanto tinteggiarlo con un colore neutro che lasci vedere la venatura del legno oppure in un color opaco che richiami lil colore delle pareti o qualche particolare dell’arredamento.

Anche gli scalini possono essere realizzati in legno, si possono far tagliare su misura direttamente nel negozio di bricolage scegliendo una tavola delle spessore di circa due centimetri, lo scalino in legno andrà poi fissato al ferro con viti a legno oppure fischer.



COMMENTI SULL' ARTICOLO