Comunicazione Inizio Lavori Asseverata (CILA)

Cosa è e a chi si presenta

La legge 73/2010 ha introdotto l'obbligo della CILA al fine di regolamentare la realizzazione di opere di ristrutturazione all'interno della propria abitazione. Riguarda essenzialmente tutti quegli interventi di natura straordinaria come ad esempio l'apertura di porte e finestre o l'abbattimento di pareti esistenti e la realizzazione di nuove pareti, sempre che non riguardino parti strutturali dell'edificio. Il decreto Sblocca Italia ha fatto rientrare in questi interventi anche l'accorpamento ed il frazionamento di unità immobiliari. Presso l'ufficio tecnico del comune è presente lo sportello unico dell'edilizia presso il quale deve essere presentato il documento. La comunicazione può essere effettuata di persona dal proprietario o, nei comuni che ne danno l'opportunità, direttamente on line.

ristrutturare casa

dealglad® 12 Home mur plafond Glow in the Dark Moon Étoiles fluorescent lumineux mur autocollants 3D pour décoration bébé enfant Chambre

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Cosa dichiarare

progetto di ristrutturazione Solitamente i comuni hanno dei prestampati che dovranno essere opportunamente compilati. La comunicazione deve essere presentata prima dell'inizio dei lavori presso l'ufficio tecnico: questo documento si differenzia da una normale CIL in quanto è accompagnata da una relazione tecnica asseverata redatta da un tecnico abilitato. La documentazione da produrre all'atto delle presentazione della CILA riguarda la comunicazione vera e propria firmata sia dal proprietario che dal tecnico che ha redatto il progetto, la relazione asseverata sopra menzionata, il progetto con la situazione di fatto e quella che risulterà a lavori ultimati con l'indicazione degli stati intermedi di lavorazione e, da ultimo, i dati della ditta che si occuperà della realizzazione dei lavori nonchè del responsabile di progetto e di lavori. A seguito della riforma, dovrà essere il comune a doversi occupare di acquisire questi documenti anche se è rimasta tuttora in uso, l'abitudine da parte delle amministrazioni comunali di richiedere tutta la documentazione direttamente al committente.


  • CIL e CILA Il CIL e CILA sono dei modelli unici approvati dalla conferenza unificata di governo, regioni ed enti locali allo scopo di semplificare le pratiche burocratiche che riguardano le ristrutturazioni e co...
  • ciliegio fiorito Prima di eseguire qualsiasi operazione di giardinaggio, ma anche in qualsiasi altro campo, c'è sempre bisogno di qualche mezzo di cui è necessario munirsi per far si che la pratica sia volta nel migli...
  • pianta di ciliegio Il ciliegio è un albero appartenente alla famiglia delle Rosacee, il cui nome scientifico è Prunus avium. SI tratta di un albero particolarmente presente nelle zone mediterranee, e che vive sulla terr...
  • Legno ciliegio L'albero del ciliegio è apprezzato sia come albero da frutta sia come albero ornamentale, ma anche come essenza adatta a diversi tipi di lavorazione di falegnameria. Il ciliegio rientra nella classifi...

Set grimaldelli da 20 pezzi + set tascabile, lucchetto trasparente da pratica, guide per fabbri principianti ed esperti della Lock Cowboy

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,97€
(Risparmi 20,03€)


La relazione tecnica asseverata

costruzione muro in mattoni Questo documento assume notevole importanza nell'economia dei lavori di ristrutturazione da effettuare in quanto su questo si basano tutta una serie di dichiarazioni effettuate dal tecnico. Questi infatti dichiara sotto la sua responsabilità innanzitutto di non avere rapporti di dipendenza nè con il committente i lavori nè con l'azienda esecutrice dei lavori, che i lavori stessi sono effettuati nel rispetto dei regolamenti edilizi comunali e degli strumenti urbanistici e soprattutto che non richiedono il rilascio di nessun titolo abilitativo. La novità più importante introdotta dalla semplificazione riguarda l'inizio dei lavori che possono iniziare immediatamente. Tutto ciò rientra nelle maggiori responsabilità che sono assegnate al tecnico redattore della relazione che ha assorbito con la nuova normativa parte delle competenze tipiche dell'ufficio tecnico soprattutto in termini di redazione della relazione tecnica asseverata ed all'assenza del silenzio assenso da parte del comune. In ogni caso è possibile trovare delle divergenze tra comune e comune: a titolo di esempio si comunica che il comune di Roma non richiede più la presenza nella CILA della relazione tecnica asseverata.


Comunicazione Inizio Lavori Asseverata (CILA): Costo e sanzioni

ristrutturazione casa Per la presentazione della CILA non sono previsti oneri accessori non essendo un titolo abilitativo. Nonostante ciò, molti comuni applicano dei diritti di segreteria con costi che possono arrivare intorno ai 250 euro. A questa spesa deve poi essere aggiunto il compenso del tecnico che redige la relazione per la quale non sono più previste le tariffe minime degli ordini professionali. Il tecnico deve essere un professionista iscritto all'albo il quale dovrà essere in possesso di partita IVA ed emettere apposita fattura al termine della relazione. La fattura può essere portata in detrazione a condizione che i lavori rientrino tra quelli per i quali è prevista la detraibilità tra il 55 ed il 65%. Nel caso non si presenti la CILA è prevista una sanzione pecuniaria pari a euro 1000. Questa sanzione è ridotta a 333 euro se il proprietario spontaneamente durante l'esecuzione dei lavori effettua la presentazione della CILA. E' opportuno pertanto seguire scrupolosamente le indicazioni in materia e soprattutto dichiarare tutti gli interventi che modificano l'immobile per evitare problemi in fase di successiva compravendita.



COMMENTI SULL' ARTICOLO