Bagno in resina

Bagno in resina, la soluzione arredo attraente

In Italia, anche grazie a una grande tradizione, siamo abituati a pensare alla piastrella come unico elemento per l'arredo del bagno. Questo non è vero, in commercio esiste un'alternativa di grande qualità, dalla stessa resa estetica dei materiali tradizionali, da utilizzare per la pavimentazione e per i rivestimenti delle pareti, oltre che per gli accessori: la resina. Un bagno in resina resiste per moltissimi anni all'usura, ai graffi e al calpestio. I rivestimenti non solo risultano resistentissimi, ma riescono a soddisfare alcune esigenze di design e comfort che non possono essere realizzate con le tradizionali piastrelle. Ormai in quasi tutto il mondo questo tipo di rivestimento è la soluzione più utilizzata, perché in commercio esistono una quantità di resine pressoché infinite che soddisfano ogni desiderio di personalizzazione (colori, forme, elementi, decorativi). Quindi, va superata l'idea del tutto italica che vede nelle vasche da bagno in resina l'unico accessorio in questo particolare materiale all'avanguardia. Inoltre, cosa che non guasta di certo, questo tipo di superfici sono facili da pulire poiché non hanno fughe che raccolgono lo sporco.
Bagno rivestito in resina

Terry Scaffale 3060/4 in Plastica, 60 x 30 x 132 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€
(Risparmi 2,91€)


In cosa consiste il rivestimento bagno in resina

Addattabile a ogni ambiente I rivestimenti bagno in resina sono costituiti da polimeri sintetici termoindurenti, per questo facilmente adattabili ad ogni esigenza. Per polimero si intende una sostanza la cui molecola è formata dalla combinazione di un numero che può essere molto elevato di unità strutturali dette monomeri. Mentre, con termoindurente si indica una sostanza che si indurisce a causa del calore dopo una fase iniziale di rammollimento. Questa caratteristica, a differenza di quanto avviene per le sostanze termoplastiche, che sottoposte a ulteriore riscaldamento si decompongono, rendendole particolarmente malleabili. Inoltre, come tutti i polimeri sintetici, anche la resina da rivestimento possiede le stesse medesime caratteristiche di altri materiali tradizionali, come vetro, cemento e legno, ma rispetto a queste garantisce una maggiore resistenza all’usura ed è un materiale altamente traspirante. La sua alta malleabilità ed adattabilità, permette la posa anche su superfici preesistenti, se ben conservate, altrimenti sarà necessario prima sistemarle, ovviando alla necessità di dover asportare le vecchie mattonelle, con un buon risparmio sul costo della manodopera.

  • Superfici in resina per il bagno Avete voglia di rinnovare il vostro bagno e vi manca l'idea vincente? Provate con la resina: un materiale straordinario, antico come il mondo ma nuovo in alcune delle sue applicazioni "domestiche". ...
  • rivestimento bagno classico Quando ci si appresta a rivestire interamente un bagno ci si può trovare disorientati fra la ampia gamma di materiali offerti dal mercato. Acquistando un rivestimento classico si ha la certezza che no...
  • Pavimento rivestito resina Le resine sono sempre più utilizzate per opere di rivestimento in ambito d'arredo. Utilizzate per rivestimenti pareti, pavimentazioni ed anche complementi d'arredo. Le doti di resistenza all'umidità e...
  • esempio di gres porcellanato lappato Il fai da te permette di eseguire moltissime operazioni in svariati campi, quindi tutti, qualsiasi siano i propri interessi, le proprie necessità e le proprie capacità, possono occuparsi di fai da te...

Woodluv - Mobiletto con 4 cassetti, in resina, bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,1€


Per il bagno meglio piastrelle o resina?

Pavimento 3D in resina per bagno La resina ha tutta una serie di vantaggi che le piastrelle tradizionali non hanno, però bisogna far attenzione al momento della posa, perché un'operazione non fatta nel migliore dei modi, potrebbe causare la formazione di muffe. Il problema non è riconducibile direttamente al rivestimento bagno in resina, di per sè non soggetto a umidità, ma a quello che c'è sotto lo strato. Abbiamo già accennato ai vantaggi, ma può essere utile ricapitolare qui tutte le sue qualità:

• Adattabile a tutti gli ambienti, al di là delle dimensioni

• Altamente modellabile, permette soluzioni uniche e irripetibili

• Coniuga design, comfort e praticità

• Facilmente pulibile

• Privo di punti deboli, in quanto continua e senza fughe

• Non produce muffe

• Atossico

• Inodore

• Idrorepellente

• Resistente ai graffi, alle scalfitture e al calpestio

• Resistente agli agenti chimici

• Non richiede necessariamente l'asportazione del materiale preesistente

• Resiste meglio alle mode

Tutti ottimi motivi per non accontentarsi solo di una vasca da bagno in resina, quando si può avere un'intera stanza rivestita con questa rivoluzionaria sostanza.


Difetti e controindicazioni

Effetto visivo plastica Sinora sono stati evidenziati tutti i pro della scelta del bagno in resina. Ovviamente, non è tutto oro quel che luccica, anche questo tipo di materiale ha dei difetti e delle controindicazioni. Rivestire un intero ambiente comporta costi maggiori rispetto a quelli da sostenere nel caso vengano scelte delle piastrelle tradizionali di media fascia qualitativa. Abbiamo parlato di come le resine normalmente siano anti-raschio e anti-scalfitura, queste peculiarità potrebbero venir meno qualora vengano utilizzate per ottenere una superficie liscia e lucida. Inoltre, se è vero che ha una resistenza maggiore all'urto, in caso di singola crepa, essendo la superficie continua, potrebbe allargarsi su tutta la parete e, a differenza di quello che accade con le piastrelle, non si potrà sostituire l'unico riquadro rotto, ma bisognerà intervenire su tutto il rivestimento. Altro pregio evidenziato è la adattabilità a tutte le situazioni, però può capitare che questa caratteristica di continuità e mancanza di fughe, potrebbe andare a creare un effetto "plastica" non bello visivamente. In questo caso delle rifiniture potrebbero interrompere la monotonia e ovviare al difetto.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO