Piano cottura 4 fuochi

Piano cottura 4 fuochi: le varie tipologia

Il piano cottura a 4 fuochi è disponibile sia su strutture fisse che da incasso, e di diverse larghezze che oscillano tra i 60, 70, 75 e 90 cm con una profondità di 50. Il foro per l' incasso come ad esempio quello da 60, corrisponde perfettamente ai modelli da 70/75. Il vantaggio in questo caso, è che se si dispone di piani in marmo o granito, entrambi evitano di allargare il foro per posarlo.

Esistono anche piani cottura con misure maggiori, e disponibili su prenotazione per soddisfare le esigenze diverse, soprattutto quelle di comunità e servizi di ristorazione industriale. I 4 fuochi, si trovano in commercio sia con i classici fornelli, alternati con piastra, soltanto elettrici (con piastre), o completamente ad infrarossi, adatti in modo particolare per cucine dal design ultramoderno. Quest'ultimi, hanno il vantaggio di favorire un'immediata cottura dei cibi, nonchè un risparmio in termini economici. Infatti, si rivelano ottimi dal punto di vista dei consumi, poichè rispettosi delle normative che in tale materia, impongono la realizzazione della classe energetica E (basso consumo).

Piano cottura 4 fuochi

Candy CLG 64 SPX Incasso Gas Acciaio inossidabile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 98,99€


Piano cottura 4 fuochi: l'installazione

installazione piano cottura 4 fuochi I piani cottura a 4 fuochi da incasso, indipendentemente dalla loro composizione, possono essere installati su tutto il piano di appoggio oppure a filo con i mobili che li sorreggono. Per gli amanti del fai da te che scelgono l'opzione di realizzare una cucina completa in legno o in muratura, c'è dunque la possibilità di costruirle avendo a disposizione una vasta gamma di misure che se rispettate, ne consentono la realizzazione senza commettere errori. L'installazione dei piani cottura avviene in genere a mezzo di viti, da collocare ai 4 lati, in fori predisposti dalla fabbrica costruttrice; inoltre, è possibile anche incollarli direttamente sulle superfici, con silicone o collanti atermici quando non s'intende forare la struttura sottostante, per evitare di danneggiare i piani di appoggio soprattutto se di marmo pregiato.

Un'altra caratteristica da non trascurare è quella strutturale; infatti, vengono realizzati con materiali atermici, per cui in presenza di ripiani in vetroresina o in legno naturale, si evitano fastidiose patine giallastre, bruciature e scollature delle giunture. Anche per cucine in muratura, i piani cottura a 4 fuochi, sono disponibili di diverse qualità in particolare per quelle improntate in stile rustico. A riguardo di quest'ultime c'è da aggiungere che ci sono piani a 4 fuochi, adatti per coloro che anzichè installare quelli a gas o elettrici o di ultima generazione, optano per la soluzione del vecchio e romantico focolare.

  • Piano cottura elettrico Il piano cottura elettrico è un sistema presente da molti anni nel mercato italiano. Di base si compone di quattro piatti, ognuno dei quali offre una potenza e una resistenza regolabile con delle mano...
  • Piano cottura in vetroceramica Innanzitutto si deve comprendere cosa sia il vetroceramica. Esso è un materiale derivante dalla lavorazione di particolari vetri, definiti in termini tecnici 'instabili'. L'elaborata procedura alla qu...
  • Piano cottura e forno Se si sceglie di inserire nella cucina un piano cottura forno, esso può essere incassato nella struttura oppure presentarsi come elemento autonomo. E' questo il caso delle cucine più spartane oppure d...
  • Coperchio piano cottura A volte basta abbassare il coperchio del piano cottura per dare alla cucina un senso di ordine maggiore. Perché a meno di non avere il piano cottura a piastre ad induzione, la presenza dei bruciatori,...

Ignis AKL 710/IX

Prezzo: in offerta su Amazon a: 88,73€


Piano cottura 4 fuochi: modelli, colori e caratteristiche tecniche

I piani cottura a 4 fuochi, sono disponibili sul mercato in acciaio lucido o satinato, e del classico laccato che tuttavia aldilà del bianco, oggi propone colori particolarmente alla moda come quelli in alluminio, antracite, argento e avena. I modelli sono inoltre disponibili sia di tipo slim che tradizionale. I piani costituiscono un elemento di arredo importante per strutture moderne impostate sul design, ma la scelta dei modelli è subordinata più alle esigenze del singolo che dai gusti personali.

Tuttavia, quelli che vanno per la maggiore, sono i modelli più spessi che ricalcano i piani di cucine compatte che da sempre gran parte delle massaie è abituata ad usare e pulire. La tecnica moderna, oltre alle innovazioni tecnologiche di natura funzionale e di design , si è preoccupata anche di realizzare le parti fondamentali ovvero quelle che vanno a diretto contatto con la fiamma o vengono esposte a temperature elevate.

L'uso di speciali materiali per la costruzione di piani cottura, hanno tra l'altro il vantaggio di non deformarsi e soprattutto di non annerirsi per la gioia di coloro che quotidianamente combattono lo sporco e il grasso, generato dalle varie fasi di cottura di cibi. Il design moderno, fatto con linee arrotondate, è quanto di meglio il mercato possa offrire, ed anche l'uso è notevolmente semplificato; infatti, si possono trovare modelli con accensione piezoelettrica incorporata, valvola di sicurezza antispegnimento, e soprattutto capaci di rilevare fughe di gas con un arresto immediato e segnalazione acustica.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO