Utensili da giardinaggio

vedi anche: Giardinaggio

Vanghe e badili

Vanghe e badili sono indispensabili per lavorare adeguatamente il terreno, mettere a dimora arbusti, ed effettuare le operazioni di concimazione e drenaggio. La vanga ha un ruolo fondamentale in giardino. Con essa, infatti, si scavano buche, si smuove e si rivolta il terreno.

Sebbene si tratti di un attrezzo semplice ed elementare, è bene ricordare che non tutte le vanghe sono uguali.

Innanzitutto, può avere un manico più o meno allungato. Generalmente il manico termina con un'impugnatura a forma di D (spesso in plastica) o a forma di T (spesso in legno).

A prescindere, dal tipo di impugnatura, in commercio, si trovano, essenzialmente:

- "vanghe a lama a punta o triangolare": utili per fare buche, porre a dimora gli arbusti e per lavorare in profondità il terreno.

- "vanghe a lama quadrata": sono più adatte a lavorare terreni morbidi e per tagliare, in maniera precisa, le zolle. Spesso, questo tipo di vanghe sono utilizzare per sradicare piante o per delimitare i perimetri di un'aiuola. Il badile può essere definito una variante più robusta della vanga. Esso, presenta una pala caratterizzata da una forma leggermente a coppa ed è utilizzato soprattutto per spostare ingenti quantità di terra, foglie o quant'altro.

Un piccolo consiglio per il corretto utilizzo del badile: per non sforzare troppo la muscolatura della schiena, piegate leggermente le ginocchia.

Vanghe e badili

FIORI A RIGHE SAS KIT SET DA GIARDINAGGIO BELLISSIMO OTTIMO REGALO PERSONALE E PER ALTRI!!!!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,01€


Il rastrello

rastrelloIl rastrello è utilizzato per livellare il terreno e per prepararlo alle operazioni di semina. Ma non solo. E' molto utile per togliere le foglie secche dal giardino e per gli sfalci derivanti dalla potatura.

Di solito,il rastrello, è costituito generalmente da 12 denti allungati e piuttosto appuntiti, che sporgono (o, in alcuni casi, sono parte integrante) da una barra che può essere in legno, in metallo o in plastica.

Il manico è, invece, in legno o in alluminio.

Quando si usa il rastrello bisogna fare molta attenzione in quanto esso è uno di quegli utensili da giardino che si rovinano o si rompono con facilità. Meglio, dunque, scegliere un modello professionale e acquistarlo da un rivenditore specializzato.

Esistono diverse variati di rastrello.

La scopa in metallo - caratterizzata da una ventina di denti in acciaio ed utilizzata, soprattutto, per rimuovere muschio ed erba secca - è sicuramente tra le più conosciute.

  • Alcune note La livella torica rappresenta un oggetto, o forse in questo specifico caso è più giusto parlare di livella torica come di uno strumento di lavoro, particolarmente utile in molti casi e, elemento assol...
  • utilizzo cannello a gas Il cannello a gas è un attrezzo alimentato, per l’ appunto, a gas, che ha la funzione di riscaldare superfici per fare in modo che si prestino a vari tipi di lavorazione, come ad esempio la piegatura,...
  • Una chiave, tante chiavi... Grazie a Kronin sono famosissime quelle del regno, protagoniste nel titolo di uno dei romanzi più belli del Novecento europeo. In gergo calcistico, i registi tengono in mano quelle del centrocampo e, ...
  • attrezzifaidate I piccoli e grandi lavori quotidiani richiedono sempre il costante uso di attrezzi e utensili. Molti dei suddetti attrezzi servono anche per effettuare piccole riparazioni o lavori di giardinaggio. ...

Bosch KEO Sega Da Giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 91,89€
(Risparmi 8,01€)


Le forbici

forbici Se in giardino ci sono delle piante, è indispensabile possedere almeno un buon paio di forbici. Le forbici, infatti, sono utili per la potatura "di ritorno" dei ramoscelli che non superano i 10 mm di spessore.

E' molto importante, per ottenere dei tagli precisi, mantenere ben affilata la lama delle forbici. In caso contrario, quando si opera, si potrebbe schiacciare il gambo e provocare danni alle piante.

In commercio, esistono diversi modelli di forbici. Possono essere a doppio battente, a lama fissa o complete di ingranaggio o di martinetto (perfette per recidere rami di medio diametro con poco sforzo).

Fondamentale, è tenere presente che le forbici non possono essere utilizzare per tagliare qualcosa di eccessivamente duro o spesso: in questo caso, la lama si disallineerà. A prescindere dal modello prescelto, è sempre consigliabile acquistare forbici professionali.