Sedute in materiale plastico

La plastica e gli arredi

La plastica in genere viene considerata un materiale di basso livello rispetto al legno e al metallo, ma in realtà non è così. Al contrario, esistono tanti materiali plastici innovativi che consentono di avere forme e resistenze davvero unici; in più si distinguono tra loro per le differenti trasparenze e colori in base alla finitura. L'uso della plastica per realizzare arredi è iniziato con gli anni Sessanta, quando fu scoperta da Giulio Castelli, ingegnere chimico che fondò la Kartell, la prima azienda a produrre a livello industriale e a commerciare arredi e complementi in materiale polimerico. Da questo momento sono stati molti i modelli di design o unici di sedute in materiale plastico che hanno avuto nomi famosi e rinomati e sono passati alla storia della moda. Al giorno d'oggi, invece, è comune l'uso di arredi che impiegano materiali che in precedenza era utilizzati per tutt’altro scopo. Infatti le sedute in materiale plastico sono state ormai sdoganate dai designer.

ami ami kartell

WENKO 102009100 Seduta WC Mop - fissaggio in plastica variabile, Termoplastico, 37 x 46 cm, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,9€


Le sedute in materiale plastico: le caratteristiche

sedie Vegetal vitra Le sedute in materiale plastico presenti sul mercato hanno forme e modelli completamente differenti tra loro: si va dagli esemplari più originali e all'ultima moda alle classiche seggiole per i bar, i giardini, i concerti all'aperto, i terrazzi e le scuole. Queste ultime sono sedie senza alcuna pretesa, molto popolari, di gran e d’uso comune: in questo modo conquistano una fetta sempre più grande del mercato ogni giorno di più. Le caratteristiche della plastica che hanno reso questo materiale indispensabile all'interno dell'arredamento per interni ed esterni sono in particolar modo la sua trasparenza, la sua brillantezza e l'ampia gamma di colori tra cui poter scegliere. Tra l'altro anche le sedute in materiale plastico non sono eccessivamente costose e quindi possono raggiungere un pubblico molto vasto. Infine questi esemplari sono resistenti, facili da pulire, leggeri e quindi anche facili da trasportare da un luogo all'altro. Tra l'altro spesso sono anche impilabili: di conseguenza, possono essere adottati senza problemi in ambienti dalle dimensioni ristrette. Infatti, una volta che si è finito di usare le sedie, le si può riporre impilandole l'una sull'altra così da ottimizzare gli spazi.


  • Sedie colorate La funzione principale delle sedie è costituita dalla loro capacità di agevolare alcune attività, come il mangiare a tavola, o il riposarsi, a seconda degli ambienti in cui vengono inserite; le sedie ...
  • vecchie sedie Le sedie di paglia tendono ad infossarsi al centro dopo un lungo utilizzo, perdendo ogni caratteristica di comodità e diventando più fragili e brutte da vedere. Il rischio di sfondamento proprio mentr...
  • esempio di sedie ergonomiche Tra i motivi per cui una persona deve stare seduta molte ore consecutivamente, ci sono problemi di salute e lavori che richiedano la presenza costante di fronte ad una scrivania per otto ore al giorno...
  • sedie In molti, ancora oggi, optano per delle sedie vintage da inserire negli ambienti della propria casa. Le caratteristiche peculiari di queste sedie sono legate alla forma, oltre che ai materiali: richia...

WENKO 19651100 Seduta WC Sand and Stone - fissaggio in acciaio inossidable, Etilene vinil acetato, 38 x 45 cm, Multicolore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€


Il materiale plastico e gli arredi di design

sedie in plastica Boo La plastica è un materiale che permette una grande flessibilità nelle forme degli arredi e dei complementi realizzati: per questo i modelli che si trovano in commercio e all'interno degli ambienti di casa sono praticamente infiniti. Quando si parla di sedute in materiale plastico di design ci si riferisce a oggetti di qualità: possono essere pezzi di pregio creati dai nomi più celebri dell'interior design e che sono elementi storici ma vi sono anche i cosiddetti arredi no name. Infatti le ultime tecnologie permettono di ottenere pezzi di alto livello che vengono stampati a livello industriale nell'ordine di migliaia ogni giorno. Nel primo caso si tratta di pezzi unici, nel secondo si hanno arredi dalla stessa qualità ma senza nome, così che tutti possano usufruire del modello di design della linea desiderata per rendere più eleganti, funzionali e raffinati i propri ambienti.


Sedute in materiale plastico: Le sedute in materiale plastico e le destinazioni d'uso

sedie louis ghost Le sedute in materiale plastico sono molto popolari e di moda in particolare tra i giovani grazie alle loro peculiarità estetiche legate alla materia usata. Queste sedie sono adottate al giorno d'oggi in qualunque ambiente esterno e interno della casa. Infatti, a differenza del passato, quando difficilmente la plastica faceva il suo ingresso nell'abitazione perchè un materiale poco nobile, sono sempre più gli arredi così realizzati usati negli ambienti indoor. Nella maggior parte dei casi la scelta ricade su sedute in materiali plastici innovativi anche per arredare gli spazi di rappresentanza e la zona living. In questi casi, comunque, si utilizzano le plastiche termoindurenti e non quelle termoplastiche in quanto non rischiano di deformarsi per effetto del calore eccessivo e delle alte temperature. I risultati hanno forme davvero insolite e particolari.



COMMENTI SULL' ARTICOLO