Come riciclare vecchie lampadine

Riciclare lampadine

Avete in casa delle vecchie lampadine e vorreste trovare un modo semplice ed originale per poterle riutilizzare, evitando così di doverle smaltire e dando loro una nuova vita?

Allora ecco per voi alcune idee facili e particolari che vi consentiranno di ottenere degli oggetti pratici e dal fascino unico.

Una prima idea è quella di utilizzare le vecchie lampade ad incandescenza per creare dei simpatici portafiori che coloreranno la vostra casa. Pensate sia un'operazione complicata? Niente affatto! Vi basterà seguire pochi e semplici consigli e otterrete dei grandi risultati.

Tutto quello che vi serve è:

- lampadine a forma di bulbo

- trapano

- taglierino

- filo di nylon

Per avere degli splendidi portafiori non dovete fare altro che svuotare l'interno della lampadina con l'aiuto di un piccolo trapano o anche con l'utilizzo di un taglierino, che vi permetterà di forare la base della lampadina. A questo punto prendete il filo di nylon e legatelo alla lampadina, riempite di acqua e inserite i fiori che preferite.

lampadine come porta fiori

LEDMO faretti led incasso 7w Bianco Caldo 2700K 700LM,4xCOB LED da incasso AC85-265V Angolo a Fascio 24 Gradi Ra 80 Non Dimmerabile DURATA 50.000 ore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,98€
(Risparmi 30,07€)


Lampadina portafiori

lampadine portafiori Se non volete appendere i vostri portafiori fatti con le lampadine, una soluzione altrettanto facile e di sicuro fascino, è quella di prendere le lampade a bulbo, svuotarle del loro contenuto e poi attrezzarsi per costruire una base a cui poggiarle.

Potete utilizzare il materiale che preferite. Un'idea può essere quella di utilizzare un portatovagliolo un po' particolare, che sia decorato o colorato, sul quale andrete a posare la lampada con all'interno il fiore che avrete scelto. Oppure potete procurarvi un pezzo di semplice legno, lavorarlo affinchè possa sostenere la lampadina e fare in modo che essa rimanga ben sistemata.

Un'altra idea facile ed economica per realizzare un supporta al quale poggiare la lampadina può essere quella di utilizzare il tubo in cartone che rimane quando si termina il rotolo di carta per la casa. Potete ritagliarne una parte, decorarla a piacere ed utilizzarla come base per la lampadina portafiori. Niente di più semplice.

  • lampade Le lampade sono gli accessori o i dispositivi che servono ad illuminare gli ambienti, sia interni che esterni. L’illuminazione non è solo un’esigenza pratica, ma anche estetica e nell’ambito dell’arre...
  • luci al neon colorate Quando ci si occupa della propria casa, è inevitabile occuparsi anche della sua illuminazione, che deve essere sempre efficiente in quanto deve permettere sempre ad un ambiente di essere luminoso e qu...
  • lampadine Le lampadine a risparmio energetico hanno un prezzo di vendita nettamente superiore rispetto a quelle più tradizionali a incandescenza ma hanno una durata maggiore nel tempo e consumano molto meno.A...
  • lampadine Alla fonte di luce naturale per eccellenza, ovvero il Sole, indispensabile per la stessa vita umana, l’uomo, nel corso dei secoli, ha affiancato altre fonti di luce, in grado di produrre illuminazione...

PLAFONIERA LED 50W WATT LUCE FREDDA 150CM SLIM SMD SOFFITTO 220V LAMPADA SILVER

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,5€


Lampada a olio

lampada a olio Cercate una soluzione originale per riciclare le lampadine e che possa stupire i vostri ospiti?

Potreste realizzare delle lampadine che diventino delle lampade ad olio, in questo modo avrete delle particolari lampade per creare dei giochi di luce affascinanti.

Per fare questo avrete bisogno di:

- lampadine a bulbo

- una base che può essere in legno o in altro materiale

- colla a caldo o colla bicomponente per materiali diversi

- trapano per forare e vuotare la lampadina

- stoppino

- liquido per lampada

Tutto quello che dovete fare è eliminare ciò che sta all'interno della lampadina, sistemare la lampadina sulla base, aiutandovi con la colla a caldo o con altro collante idoneo, riempire la lampadina con il liquido e inserire lo stoppino.


Lampadine portaspezie

lampadine portaspezie Un'altra idea che sicuramente vi stupirà per la sua originalità e per la semplicità di realizzazione è quella che vi permetterà di trasformare delle vecchie lampadine in comodissimi portaspezie per la vostra cucina.

Come fare per ottenere uno splendido risultato?

Tutto ciò che vi serve è:

- lampadine a bulbo

- attrezzo per tagliare il vetro

- tappi in sughero

- base in legno o altro materiale

Per realizzare questo progetto, dovrete eliminare la parte metallica della lampada, spesso essa si toglie facendo solo un po' di forza, altrimenti dovrete utilizzare un attrezzo che vi consenta di separarla dal bulbo in vetro, facendo attenzione a non tagliarvi. Una volta fatto questo, rifinite i bordi del bulbo, per evitare che risultino taglienti. Predisponete una base in legno o in altro materiale, che vi consenta di sistemare una serie di lampadine, riempitele con le vostre spezie e applicate il tappo in sughero.


Come riciclare vecchie lampadine: Decorazioni natalizie

decorazioni con lampadine E che dire invece di trasformare le vecchie lampadine in simpatiche decorazioni natalizie che renderanno unico il vostro albero di Natale?

Per ottenere dei buoni risultati non dovrete fare altro che dare libero sfogo alla vostra fantasia.

Il materiale necessario è facilmente reperibile e molto economico. Avrete bisogno di lampadine a bulbo, stoffa, colori per vetro, colla, decorazioni varie, come bottoni, perline e glitter e fili di nylon o colorati.

Potrete colorare le vostre lampadine del colore che preferite per avere una base sulla quale poi installare le vostre decorazioni, che potranno essere realizzate con perline, bottoni o glitter, così da rendere unica ogni lampadina. Se siete particolarmente bravi con le stoffe, potrete decidere di ricreare con ogni lampadina un personaggio diverso, come dei simpatici pupazzi di neve o Babbo Natale, basterà seguire la vostra fantasia.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO