Specie di piante grasse

Le diverse specie di piante grasse o succulente

Le piante succulente sono meglio conosciute con il nome di piante grasse, presentano dei tessuti molto particolari, i parenchimi acquiferi, in grado di immagazzinare e trattenere enormi quantità di acqua. Le piante grasse provengono da aree tropicali come il Sud America, l'Africa e l'Asia, ma vengono coltivate anche in alcune zone dell'Europa. Vi sono diverse specie di piante grasse, raggruppate in alcune famiglie, tra queste si segnalano: - Agavaceae; - Aizoaceae; - Aloaceae; - Apocynaceae; - Asclepiadaceae; - Asteraceae; - Cactaceae; - Euphorbiaceae. Le piante succulente o grasse possono presentare delle piccole foglie o dei fiorellini, mentre alcune sviluppano dei piccoli aghi. Tutte le piante grasse devono essere esposte ai raggi solari e non necessitano di particolari cure o innaffiature.
Specie di piante grasse

Soyion 3 in 1 terreno Tester, umidità, PH e funzione di luce tester, adatto per test pH Acidità, Umidità e Luce Solare per piante d' appartamento, piante da esterni, Bonsais, piante grasse, alberi, Erba e prato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Alcune specie di piante grasse: Agavaceae e Aizoaceae

Agave Regina Vittoria Le Agavaceae sono delle piante grasse molto diffuse in Sud America, tra quelle più famose si ricorda l'Agave americana. Questo particolare tipo di pianta grassa viene coltivata in Messico per la produzione di un distillato ad alta gradazione alcolica. Le diverse specie di piante grasse appartenenti alla famiglia delle Agavaceae hanno foglie dure e fibrose di differente ampiezza e lunghezza; ogni foglia termina con un piccolo ago e solo raramente presentano delle infiorescenze. La famiglia delle Aizoaceae comprende circa 130 specie di piante grasse, e sono originarie del continente sudafricano. Questa specie di piante succulente presenta dei fiori molto colorati e di grandi dimensioni, con foglie verdi di varie forme; necessitano di molta luce e le innaffiature non devono essere molto frequenti.

  • piante grasse Le specie di piante presenti sulla terra sono davvero numerosissime, forse di numero illimitato, se si considera che ogni giorno vengono effettuate ibridazioni tra tipologie e tipologie di piante. C...
  • le piante grasse Le piante grasse costituiscono un genere di piante molto amato e apprezzato, ma in realtà questo è un termine abbastanza “vago”, il cui significato è troppo esteso per comprendere a fondo questo argo...
  • giardino con piante grasse Esistono varie tipologie di giardini, ognuna delle quali è adeguata per una determinata situazione ed è da scegliere in base alle possibilità e i gusti di ciascuno. Esistono, infatti, giardini di rose...
  • Quando ci si occupa di giardinaggio, spesso e volentieri si può avere a che fare con le piante grasse, delle piante particolari, sicuramente diverse da quelle che siamo abituati veder crescere sponta...

OUNONA Vasi di fiore pianta Fata Vaso da giardino con dolci della casa (argento)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€
(Risparmi 10€)


Le piante grasse delle famiglie Aloaceae e Apocynaceae

La più nota pianta grassa della famiglia dell'Aloaceae è l'aloe, nota per le sue proprietà curative. Vi sono diverse specie di aloe, la più comune è l'aloe vera usata come rimedio per le scottature o per favorire la digestione. La pianta di aloe presenta delle foglie a ciuffo di circa 40-60 cm con le estremità acuminate contenenti il prezioso succo. Il succo di aloe viene bevuto per favorire la digestione o applicato sulla pelle per alleviare il dolore provocato da scottature o punture di insetti. Alla specie di piante grasse delle Aizoaceae appartengono diverse tipologie: arbusti, piccoli cespugli, erbe caratterizzate da foglie di dimensioni ridotte che possono produrre delle infiorescenze; sono molto diffuse nelle aree tropicali e non hanno bisogno di innaffiature frequenti e abbondanti.


Specie di piante grasse: Il cactus, la pianta grassa più famosa e conosciuta

Pianta di Echinocactus Grusonii Inermis I cactus appartengono alla famiglia delle Cactaceae e vengono utilizzati perlopiù come piante ornamentali. I cactus hanno forme e dimensioni molto diverse, infatti ne esistono circa 3000 tipi e 120 generi. In generale, la pianta grassa del cactus presenta un corpo centrale a colonna molto carnoso e succulento e le estremità sono spinose. La pianta di cactus si adatta molto bene a climi aridi e secchi, dove l'acqua è pressocché assente. Alcuni cactus possono presentare dei fiori colorati in determinati periodi, mentre altri sono minuscoli e presentano delle ramificazioni nodose. Il cactus per essere coltivato deve essere piantato in un terreno leggero e drenante, composto da sabbia e terra. Queste specie di piante grasse vanno esposte ai raggi solari e non necessitano di innaffiature frequenti.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO