lastre fibrocemento

Dall'amianto al fibrocemento ecologico

Il fibrocemento, è un materiale composito di cemento e fibre caratterizzato da un'enorme resistenza alla trazione, all'usura ed alla corrosione.

In passato per la componente "fibre" venivano utilizzate le fibre di amianto che, risultato cancerogeno, ne fu abolita la commercializzazione con la Legge marzo/92.

Oggi i nuovi manufatti in fibrocemento sul mercato, sono realizzati con una componente cementizia rinforzata da filamenti organici, naturali e da fibre sintetiche di PVA (polivinilalcool).

Questo nuovo materiale, frutto di anni di verifiche, si chiama "fibrocemento ecologico", mantiene le caratteristiche di resistenza dell'originale, senza la pericolosità e l'alta carica inquinante dell'amianto, grazie all'impiego di componenti facili da smaltire e da riciclare nel pieno rispetto dell'ambiente.

Con il fibrocemento ecologico si costruiscono diverse tipologie di manufatti come: lastre di copertura per tetti, pozzetti prefabbricati, tubazioni, ecc.

Oggi tutte le lastre in fibrocemento sono conformi alle normative europee, in particolare alla UNI EN 494, norma che ne regolamenta i requisiti tecnici, e sono particolarmente indicate per realizzare ogni tipologia di copertura di edifici, sia residenziali che industriali: civili abitazioni, capannoni agricoli o fabbriche, essendo in grado di garantire un'eccellente opposizione alla trazione, alla deformazione, oltre ad una notevole durevolezza nel tempo.

Grazie alla loro duttilità ultimamente si è diffusa la tendenza di utilizzarle anche a rivestimento di pareti.

lastre fibrocemento

Sottocolmo ventilato, 5 metri di Rotolo di alluminio e polipropilene per l'areazione dei colmo dei tetti (Rosso Mattone)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20€


Un materiale per edifici moderni, con un occhio all'estetica

lastre fibrocemento Il fibrocemento è un prodotto funzionale ma anche bello. Grazie alle moderne tecnologie ed alle avanzate tecniche costruttive, oggi è possibile scegliere fra numerose tipologie di forme e colori. Il tutto unisce l'attenzione per l'aspetto alla resistenza del materiale stesso.

La superficie del fibrocemento infatti, si presta ad essere verniciata con diverse varianti di colori: dal rosso mattone al nero ardesia fino alla simulazione del colore di un tetto invecchiato ecc. La gamma dei colori Ral a disposizione è notevole.

Inoltre è possibile avere le lastre in fibrocemento in diversi profili. E' possibile applicare alla copertura del tetto una lastra in fibrocemento che emuli il tetto alla romana, piuttosto che alla marsigliese, portoghese ecc.

  • paloma ceramica Ci sentiamo a disagio a definirlo semplicemente un materiale antico, perché, a ben vedere, abbiamo a che fare con qualcosa di molto più elevato. Un materiale storico, che se potesse parlare avrebbe da...
  • Quando ci si occupa di fai da te inevitabilmente si ha a che fare con le materie prime, ovvero non con i prodotti finiti, bensì con quelli che sono i materiali che servono per ottenere il prodotto fin...
  • sicurezza cantiere I materiali edili sono degli elementi o delle materie prime impiegati in edilizia. Questi materiali possono essere naturali e artificiali. In base al tipo di costruzione, si possono usare materiali in...
  • parquet Il Parquet è sicuramente una delle soluzioni più apprezzate del settore pavimentista sia per la sua raffinatezza che per lo stile ricercato.Generalmente viene scelto per le zone living e spesso viene ...

ARTIMESTIERI - Sughero In Pannelli da 1 a 10 cm di spessore - isolamento termico,acustico per tetti cappotti e pavimenti - 1,2cm - conf. 8mq

Prezzo: in offerta su Amazon a: 47,59€


lastre fibrocemento: La tecnica costruttiva e i pregi

Le lastre in fibrocemento sono realizzate attraverso una particolare e certificata tecnica costruttiva.

Ogni lastra è formata da una serie di sottili sfoglie pressate fra loro. Tale pressatura, consente di conferire al materiale una notevole resistenza meccanica, rendendola atta a sopportare i sovraccarichi più impegnativi come la neve ed il vento.

Successivamente alla pressatura, le lastre vengono sagomate nei multiformi profili e, vengono poi lasciate maturare.

Il tutto con un peso molto contenuto, di 15 kg/m2.

Alla procedura di costruzione del prodotto, viene applicato un accurato e continuo sistema di controllo al fine di assicurarne la massima qualitá possibile.

Ogni lastra di fibrocemento, viene progettata per fare fronte ai cambiamenti stagionali e per sopportarne le relative condizioni climatiche, anche con rilevanti escursioni termiche. Conferendo agli edifici un'elevata protezione dal sole, dalla pioggia, dal gelo, dall'umidità e addirittura dal fuoco.

Senza contare che la durata prolungata nel tempo, permette di contenere notevolmente i costi di manutenzione degli edifici, procrastinando i lavori di rifacimento dei tetti o delle facciate.

Le lastre in fibrocemento sono anche traspiranti: la loro composizione permette all'umidità di evaporare agevolmente, prevenendo la formazione di condensa, funghi e muffa.

Questo conferisce anche l'inattaccabilità e impedisce lo sviluppo di batteri che possono dar vita a pericolosi processi di decomposizione e disgregazione con ragguardevole danno per la salute umana.

Ultime, ma non ultime virtù, sono l'isolamento termico ed acustico.

I costi delle lastre variano moltissimo in ragione delle dimensioni dei pannelli e della finitura della superficie. La forbice può variare moltissimo: dai 30 euro a lastra, per finiture e colori più comuni, fino a raggiungere la cifra di oltre 100 euro per colori o dimensioni particolari. Ovviamente da aggiungere eventuale trasporto e montaggio.

Le lastre in fibrocemento sono solide, resistenti, affidabili e si adattano a qualsiasi esigenza progettuale ed urbanistica. Ad esempio possono essere utilizzate direttamente a vista, oppure come base per applicare i coppi (lastre sottocoppo).


  • fibrocemento Il classico fibrocemento è stato sostituito dal fibrocemento detto "ecologico": formato da cemento e da filamenti di fib
    visita : fibrocemento

COMMENTI SULL' ARTICOLO