Costruire una tettoia

Costruire tettoia

Con una tettoia lo spazio esterno a propria disposizione può essere tranquillamente protetto dal sole e dalle intemperie, e può così diventare un ottimo luogo in cui trascorrere le nostre giornate.

Costruendo una tettoia su di una terrazza o davanti all’ingresso della propria casa, si possono passare delle bellissime giornate, magari allestendo una tavola con delle sedie per pranzare e cenare all’aria aperta, oppure mettendo un dondolo per concedersi un po’ di relax o, perché no, procurandosi una bella piscina gonfiabile per permettere ai propri figli di giocare e trascorrere del tempo al fresco nelle afose giornate estive.

Per costruire una tettoia non c’è bisogno per forza di un esperto: basterà seguire qualche semplice indicazione e, con un po’ di inventiva e del tempo a disposizione, sarà fatta. Ecco allora qualche consiglio per costruire una tettoia fai da te.

tettoia

MONDIAL GB LP060T26-02A REGOLATORE GAS BP SQUADRO 1KG/H RIDUTTORE BASSA PRESSIONE ATTACCO VERTICALE 90° TARATURA VARIABILE 20-60MBAR BOMBOLA GPL BUTANO PROPANO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,7€


Cosa serve per cosrtuire una tettoia fai da te

tettoia La struttura portante di una tettoia può essere in legno oppure in metallo. In entrambe i casi tutto l’occorrente potrà essere acquistato sia nelle ferramenta e nelle falegnamerie, sia nei negozi che si occupano della vendita di materiale fai da te e bricolage.

Nel caso di tettoie in legno, il materiale per realizzare la propria tettoia dovrà essere scelto con attenzione, magari chiedendo il parere di un esperto, in modo da evitare di incorrere in fregature o di spendere soldi acquistando materiale non adatto e poco resistente. Nel secondo caso, invece, per le tettoie in ferro si possono anche trovare comodi kit componibili, pre-tagliati e pre-forati, disponibili nelle forme e nelle misure più varie, e il cui prezzo dipende dalla qualità e dalla quantità del materiale che si intende acquistare.

Gli strumenti di lavoro assolutamente indispensabili per costruire una tettoia fai da te sono: una matita, un metro, delle squadre, una livella, un martello, dei chiodi e delle viti, un cacciavite (oppure, in alternativa, un avvitatore), un trapano, una pinza, delle ganasce e del filo a piombo.

Invece il materiale specifico per costruire una tettoia, in legno oppure in metallo, comprende: ancoraggi per il pavimento, gessetto colorato, travi, travetti, pali di sostegno (in legno oppure in metallo o acciaio, a seconda di quale materiale si decida di utilizzare). Per la copertura della tettoia si potrà scegliere poi di utilizzare o una lastra di plexiglass, oppure delle tegole canadesi o, ancora, delle tegole di tipo tradizionale.

  • Quando ci si occupa del fai da te, spesso e volentieri ci si può trovare a doversi occupare del proprio giardino o dell’ allestimento anche esterno della propria casa. La tettoia rientra sicuramente n...
  • Copertura tetto Il tetto è la parte la parte finale di un immobile. In genere, il tetto coincide con l’ultimo piano dell’edificio e si compone di una struttura portante detta “sistema tetto” e di una parte protettiva...
  • isolamento termico tetto La soluzione che spesso viene adottata è quella pratica dell'innalzamento del livello della temperatura interna, che però non porta ad altro se non a un consumo incredibile d'energia. La soluzione più...
  • costruzione tetto ventilato Una delle soluzioni più apprezzate è quella del tetto ventilato. Questa scelta a dire il vero non è propriamente libera se si decide di realizzare un tetto a falde di qualsiasi tipo, dal momento che è...

Junkers schraegdachpf Anne azb925, DM 125, 25 – 50 gradi tetto inclinazione, Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 48€


Come progettare e costruire una tettoia

esempio di tettoia in legno Per prima cosa bisognerà disegnare uno schizzo della tettoia: lo si potrà fare sia su un semplice foglio di carta, sia con l’ausilio dei tanti programmi di disegno per computer o disponibili online.

Occorrerà poi verificare che lo spazio su cui dovrà essere costruita la tettoia sia stabile: se il terreno non lo è, bisognerà realizzare solide fondazioni utilizzando della malta cementizia; invece, nel caso in cui il terreno non presenti alcun cedimento, i pali di sostegno vi potranno essere tranquillamente posizionati. La superficie su cui dovrà poggiare la tettoia dovrà essere, in ogni caso, perfettamente piana e, magari, già piastrellata. Il passo successivo sarà misurare con un metro le dimensioni che la nostra tettoia dovrà avere, e riportare poi le misure su di un foglio. Con un gessetto colorato andremo quindi a segnare sulla pavimentazione o sul terreno il perimetro della tettoia, seguendo con precisione le misure prese in precedenza, e segnando anche i punti in cui dovranno essere posizionati i pali di sostegno.


Costruire una tettoia: Montaggio tettoia fai da te

tettoia per terrazzo Dopo aver completato le operazioni di definizione dello spazio, andremo a fissare con delle viti gli ancoraggi per pavimento (le cui dimensioni dovranno essere proporzionate alle misure dei pali di sostegno) ai quattro lati del perimetro della tettoia.

Successivamente andremo a posizionare due pali di sostegno vicino al muro della casa, fissandoli tra di loro con una trave: su ogni palo e su ogni trave dovrà essere realizzato, con il trapano, un foro passante, dopodiché bisognerà fissare il tutto con dei bulloni. Questa operazione andrà ripetuta su tutti i lati della tettoia anche per gli altri pali di sostegno. Invece, per quanto riguarda la copertura, bisognerà realizzarne la struttura portante con dei travetti (la cui distanza dipenderà dal materiale che si è deciso di utilizzare), che potranno essere fissati anche con dei semplici chiodi. Questa struttura potrà essere, infine, coperta con tegole, tegole canadesi oppure lastre di plexiglass.



COMMENTI SULL' ARTICOLO