piastrelle bagno

Piastrelle per bagno

Nella scelta delle piastrelle per bagno è importante considerare non soltanto l'aspetto estetico, i colori e le superfici, ma anche l'aspetto pratico, la tenuta e la resistenza. Il materiale più versatile, che risponde meglio a queste esigenze, è senza dubbio il grès porcellanato, utilizzabile sia per il pavimento sia per il rivestimento murale. Grazie alle nuove tecnologie di realizzazione e finitura, i pavimenti possono riprodurre le venature del legno di un parquet oppure dei marmi delle qualità più pregiate, mentre i rivestimenti per bagno permettono di ricreare la calda bellezza del cotto o la brillante luminosità del vetro, in un materiale resistente alle aggressioni dell'acqua, dell'umidità e dei vari prodotti per la pulizia. Chi vuole osare di più, realizzando un bagno coloratissimo, sceglierà certamente una collezione di piastrelle in ceramica monoporosa a pasta bianca. Questo materiale, prodotto con un impasto di materie prime sceltissime, esalta i caratteri di brillantezza e trasparenza dei colori applicati sulla superficie e consente di realizzare rivestimenti per bagno che uniscono alla perfetta resa estetica la massima praticità igienica.
piastrelle bagno

PS00012 Adesivi murali in pvc per piastrelle per bagno e cucina Stickers design - Decori retrò - 81 piastrelle formato 10x10 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€


Rivestimenti per il bagno

piastrelle bagnoLe piastrelle destinate a rivestire le pareti sono di vari tipi, ma tutte sono frutto della ricerca della migliore combinazione tra estetica e praticità. L'introduzione di nuovi processi produttivi e la creazione di collezioni che soddisfino il gusto e le esigenze del consumatore, grazie all'ampia scelta di formati, colori e finiture, consentono di realizzare o trasformare il nostro bagno come lo desideriamo. I rivestimenti per il bagno sono esposti all'umidità, possono venire a contatto con i prodotti per l'igiene personale e sono soggetti all'azione frequente di detergenti aggressivi, perciò devono essere realizzati con un materiale non permeabile e resistente agli agenti chimici: queste caratteristiche, oltre al buon rapporto tra qualità e prezzo, sono alla base del successo commerciale delle piastrelle in grès porcellanato.

Un ottimo rivestimento per il bagno è fatto da piastrelle di piccolo formato, preferibilmente rettificate, che permettono la posa senza fughe, che garantisce la perfetta tenuta e l'impermeabilità in ambienti umidi. Tuttavia, anche una posa con le classiche fughe non deve preoccuparci, perché le fughe delle piastrelle, che sono le parti più delicate e assorbenti del rivestimento murale, possono essere protette dall'umidità e dalle infiltrazioni d'acqua utilizzando uno stucco speciale che le rende impermeabili. Dopo aver effettuato la scelta del materiale, del formato e del colore, dobbiamo prestare attenzione alla finitura superficiale delle piastrelle, perché da essa dipenderanno l'impatto visivo e la sensazione tattile del rivestimento del nostro bagno. Un catalogo di rivestimenti per il bagno ci mostra piastrelle con superfici sottoposte a vari trattamenti che danno risultati diversi: la superficie naturale, che non subisce variazioni dopo la fase di cottura, è la più utilizzata; la superficie lappata è sottoposta a una lavorazione meccanica che ne riduce al minimo la rugosità, rendendo la piastrella liscia e lucente; la superficie levigata è ottenuta mediante passaggio di mole abrasive e permette di rendere la piastrella completamente lucida, a effetto specchio; la superficie bocciardata è resa appositamente ruvida con l'utilizzo di strumenti come scalpelli e punte e si presta bene all'uso in ambienti esterni. Il rivestimento in piastrelle ceramiche può essere impreziosito da decori e inserti speciali in oro, argento, rame o altre materie, che arricchiranno l'ambiente ma richiederanno una cura particolare nella pulizia.


  • piastrelle Occuparsi di fai da te può essere un' operazione allo stesso tempo divertente, in quanto richiede creatività e permette di rilassarsi, ma allo stesso tempo particolarmente utile, in quanto permette di...
  • piastrelle a mosaico Sempre più persone scelgono di dedicarsi al fai da te, ovvero ad un hobby che permette di soddisfare le esigenze di tutti, in quanto comprende tantissimi lavori in tutti i campi. Inoltre si tratta di ...
  • piastrelle cucina Quando ci si occupa di fai da te è possibile trarre da questo hobby moltissimi vantaggi , cosa che fa si che il bricolage sia un' occupazione molto amata e praticata , che quindi riscuote molto succes...
  • pavimento in uno spettacolare gres porcellanato Grazie al fai da te è possibile occuparsi di vari hobby, ognuno in un determinato settore e campo. Di conseguenza, tutti possono avvicinarsi al mondo del fai da te, in quanto ognuno può trovare in que...

Fugenial "Fuginator®" Spazzola per fughe tra le piastrelle in bagno / cucina e per vari usi domestici - Per pulire efficacemente le fughe ed eliminare la muffa - Setole blu (uso universale)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,95€


piastrelle bagno: Quantità e prezzi

piastrelle bagnoPer avere un'idea del costo di un rivestimento per il nostro bagno, dobbiamo calcolare l'area della superficie da occupare e il numero di piastrelle necessarie per ricoprirla e assicurare una piccola scorta per eventuali future riparazioni. Un calcolo approssimativo ci dirà, per esempio, che un'area di 20 mq da rivestire con piastrelle della misura di 10x10 cm, richiederà circa 1.100 piastrelle, compresi i tagli, gli sprechi e la scorta. Considerando un prezzo medio di € 20,00/mq, per il materiale spenderemo € 400,00 mentre la manodopera specializzata per la posa richiederà in media € 30,00/mq per una spesa di € 600,00: all'incirca, con € 1.000,00 potremo rivestire il nostro bagno e renderlo più bello e accogliente. Ovviamente, l'acquisto e la posa di piastrelle di pregio o di mosaici avranno costi maggiori.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO