Quanto costa realizzare un pavimento in resina

Il costo dei pavimenti in resina

I pavimenti in resina costi sono uno degli elementi che in effetti impedisce a questo tipo di rivestimenti di diffondersi con grande rapidità. Se infatti sono diversi i pregi dei pavimenti in resina, i costi abbastanza alti per la posa portano molte persone a preferire altri tipi di rivestimento, come ad esempio le classiche piastrelle, in gres porcellanato o in cotto. In commercio però ci sono diversi tipi di resina per pavimenti, che rendono il pavimento in resina costo abbastanza variabile. I prodotti meno costosi sono i rivestimenti in resina cementizia spatolata, il cui prezzo si aggira intorno ai 55-70 euro a metro quadrato, considerando pavimenti privi di elementi decorativi. Se invece si intende utilizzare la resina autolivellante, con cui ottenere pavimentazioni lucide, opache o con particolari decorazioni, allora il costo sale rapidamente fino a 100-120 euro. Questi prezzi sono da considerarsi tutto compreso, dal materiale alla manodopera per la posa in opera.
Pavimento in resina

28 x piastrelle pavimento in vinile – adesive – Cucina/bagno Sticky – Nuovo – marrone mosaico 188

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,59€


Risparmiare con il pavimento in resina

Pavimento in resina lucido Se è vero che il pavimento in resina costo può essere molto elevato, è anche vero che in alcune circostanze l'utilizzo di questo tipo di materiale consente di evitare alcune opere da effettuare in anticipo, che sono invece fondamentali nel caso in cui si decida di predisporre un pavimento con le classiche piastrelle. La resina infatti risulta particolarmente interessante quando si deve ricoprire un precedente rivestimento. Visto che lo spessore di un pavimento in resina può essere anche solo di pochi millimetri, questo materiale consente di ricoprire delle vecchie piastrelle o un cotto rovinato, senza dover rimuovere il rivestimento preesistente. Si risparmia così ampiamente sulla manodopera, cosa che riguarda anche lavori ulteriori: si evita infatti di modificare l'altezza delle porte e degli infissi a terra, così come dei battiscopa.

  • pavimento in resina I prezzi della pavimentazione in resina, come qualsiasi altro prodotto, dipendono da quelle che sono le caratteristiche specifiche di ogni prodotto e dalla quantità contenuta all’interno di ogni confe...
  • Superfici in resina per il bagno Avete voglia di rinnovare il vostro bagno e vi manca l'idea vincente? Provate con la resina: un materiale straordinario, antico come il mondo ma nuovo in alcune delle sue applicazioni "domestiche". ...

Newcomdigi Nastro Biadesivo Universale Resistente Removibile per Moquette Tessuti Pavimenti Foto 5cm x 25m - Trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€
(Risparmi 17€)


Il perché di costi molto variabili

Pavimento decorativo in resina Quando si considera il pavimento in resina costo ci si trova di fronte ad una forbice abbastanza ampia, che va da un minimo di 45-50 euro fino ad un massimo che supera tranquillamente i 100 euro. Questo dipende dal fatto che in commercio ci sono diverse tipologie di resina, che consentono di ottenere gli effetti più vari possibili. I materiali meno costosi sono quelli ad effetto opaco, costituiti da una resina compatta, che si miscela alla malta cementizia, per poi posare con la spatola il rivestimento in sede. I pavimenti in resina più costosi sono invece quelli che consentono un effetto quasi artistico, con possibilità di includere materiali originali, come ad esempio i ciottoli di fiume o i vetri colorati. Questo tipo di pavimenti in resina è molto costoso, ma anche vistoso e decorativo, consentendo di donare a qualsiasi ambiente un aspetto veramente molto particolare e originale.


Quanto costa realizzare un pavimento in resina: La manutenzione del pavimento in resina

Pavimento in resina Quando si parla del costo di un rivestimento si dovrebbe anche tenere conto delle spese per la manutenzione. Nel caso dei pavimenti in resina si ha l'innegabile vantaggio di una manutenzione molto semplice da eseguire. Questo tipo di materiale infatti oggi è molto resistente all'usura, facile da pulire, inattaccabile da buona parte delle classiche sostanze chimiche presenti nei detergenti. Chi ama il marmo, o altri materiali nobili, non può che apprezzare la resina, che permette di avere rivestimenti molto simili a quelli realizzati con rivestimenti preziosi, ma veramente molto più semplici da pulire e da manutenere. Per pulire un pavimento in resina infatti basta un panno anti polvere e periodicamente un classico scopettone intriso di un qualsiasi detergente per pavimenti. L'assenza di fughe consente anche di ottenere la massima igiene, senza alcuna fatica.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO