Posare un pavimento in resina

A differenza del cemento, questo materiale è facile da riparare, veloce da pulire ed è disponibile in una grande varietà di colori, consentendo di essere decorativo senza perdere di efficienza operativa. Installare un pavimento in resina è un'operazione abbastanza semplice, ma dovete seguire con cura ed attenzione tutti i vari passaggi. Ecco come procedere nel dettaglio.

posare pavimento in resina

Piastrelle in Plastica con Finitura ad Effetto Legno 37,7 x 18,6 cm da Interno, Esterno e Giardino, Beige, Versatili e Autobloccanti PEZZI 14

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37€


Il materiale necessario

posare pavimento in resinaPrima di iniziare con la lavorazione, dovete procurarvi il materiale necessario che consiste in una scopa, un detergente a pH neutro, uno sgrassatore per pavimenti, pennelli con setole dure, una smerigliatrice (potete noleggiarla se non la possedete), un primer, vernice, resina, trapano elettrico, un secchio o una bacinella di grandi dimensioni, una cazzuola e degli stracci puliti.


  • pavimentazione per esterni E' molto frequente che una persona scelga di dedicarsi ad un hobby nel proprio tempo libero, quindi che scelga un' occupazione a cui essere dedita per rilassarsi. Un gran numero di “hobby” va sotto il...
  • pavimentazione per interni Il fai da te è una delle occupazioni più scelte dalle persone per trascorrere il proprio tempo libero. Questo perchè occuparsi di fai da te vuol dire sia occuparsi di operazioni capaci di rilassare e/...
  • riscaldamento a pavimento fai da te Quando si procede con la costruzione o con il restauro della propria casa, molti sono i fattori da considerare: bisogna scegliere i pavimenti, la pittura, i lampadari, i mobili e molto altro ancora. M...
  • pavimenti in gomma posa I pavimenti in gomma costituiscono una tipologia di pavimentazione prettamente moderna spesso molto utile. I pavimenti in gomma, infatti, permettono di usufruire dei tantissimi vantaggi che sono in gr...

Rivestimento da pavimento flessibile, parquet - 2,42 m2 - Confezione di 11 panelli - dimensioni del panello: 122x18cm - PVC - posa a incastro - effetto legno - Legno naturale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 41,99€


Come si prepara il fondo

Rimuovete per prima cosa tutti gli elementi che compongono la lastra di cemento armato in cui si intende installare il pavimento in resina. Levate ogni traccia di sporco e detriti dalla zona utilizzando una scopa, meglio se di saggina. Lavate quindi la superficie con un detergente a pH neutro per rimuovere lo sporco più resistente e profondo, quindi utilizzare uno sgrassante specifico. Sciacquate i detersivi dal cemento con acqua pulita e lasciare che la superficie si asciughi completamente durante la notte. Trascorso il tempo necessario, Riparate eventuali crepe con lo stucco. Servitevi di una spatola per spingere il composto nelle fessure, quindi raschiate l'eccesso di stucco con la lama di un coltello. Passate la smerigliatrice sul pavimento. Questa operazione serve a graffiare l'area ed a ottenere di conseguenza una superficie ruvida a cui far aderire la resina. Rimuovete la polvere creata dalla smerigliatrice con la scopa. Ora dovete stendere con un rullo il primer. Procedete muovendovi per file sovrapposte per assicurare una copertura completa. I piccoli spazi si possono rifinire con un pennello di precisione. Lasciate asciugare il primer per almeno sei ore, evitando di passare nell'area in tale lasso di tempo.


Come si applica la resina

Ora dovete mescolare le tre componenti della resina industriale di copertura in un grande secchio, seguendo le istruzioni del produttore riportate sul retro della confezione. I componenti includono la resina, un indurente e del materiale di riempimento complementare. Aiutatevi con un trapano elettrico a punta pala per miscelare più velocemente il materiale, facendo attenzione a raschiare lungo i lati del secchio per incorporare tutto nel composto. Procedete a lavorare poco materiale per volta, perchè tende a seccarsi piuttosto velocemente. Versate la resina mista sul pavimento, quindi prendete una spatola o una cazzuola, (a seconda dello spessore della resina) e diffondete il composto in modo uniforme in tutta la superficie del pavimento. Lavorate per file sovrapposte come avete fatto con il primer fino a coprire l'intera area. Attendete circa otto ore perchè il prodotto si essichi completamente, dopodichè dovrete ripassare il primo strato di resina con una seconda mano per ottenere lo spessore ideale. Rifinite il pavimento applicando sopra di esso la vernice fissante tramite un rullo. Se vi piace l'idea, potete dare il caratteristico effetto a "fiocco di colore" sporcando un pennello-spugna con la tinta desiderata e facendo con questo delle piccole e uniformi pressioni sull'area da decorare. Ricordatevi di scegliere delle cromaticità non troppo contrastanti con il colore sottostante, per non creare degli stacchi troppo netti. L'ideale è un grigio chiaro su un fondo antracite oppure un giallo tenue su un ocra. Optate per la prima soluzione se avete un arredamento moderno e iper-tecnologico mentre la seconda se l'ambiente è arredato in stile retrò o se vi sono mobili antichi e pezzi di antiquariato.


Posare un pavimento in resina: La rifinitura e la manutenzione

Curare questo tipo di pavimento è molto semplice. Dato che è molto resistente, potete lavarlo con qualsiasi prodotto detergente, a patto che non contenga ammoniaca o candeggiana, perchè potrebbero alterare la naturale colorazione della resina. Una volta la settimana lucidate il pavimento con della cera d'api, da passare con movimenti veloci e circolari, così che essa non possa in alcun modo lasciare antiestetici aloni.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO