Radiatori ad olio

Radiatori a olio: le caratteristiche generali

Al momento dell'acquisto di una stufa supplementare durante la stagione invernale, ci sono molte caratteristiche tutte positive, che ne determinano la decisione di sceglierla, se si tratta di radiatori a olio. Per iniziare diciamo che i vantaggi non sono da trascurare; infatti, essi sono a basso consumo in termini di watt e facili da montare (sotto una scrivania o un tavolo) mentre si lavora. Inoltre sono ideali per la casa perché usano poca elettricità, per generare il massimo del calore. In commercio si possono trovare diversi modelli molto sicuri e con meno probabilità di surriscaldamento, anche dopo diverse ore di funzionamento.

A differenza di molti riscaldatori a raggi infrarossi o in ceramica, le versioni a olio sono un modo per riscaldare una stanza senza il timore di ustioni superficiali, quindi sono ideali per animali da compagnia e bambini piccoli.

Radiatori ad olio

De'Longhi TRRS0920 Radiatore ad Olio Elettrico, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 107,59€


Radiatori a olio: i principali vantaggi

Radiatori a olio Per molti che soffrono di allergie ed asma, le stufe tradizionali possono costituire un potenziale pericolo per gli allergeni che si disperdono intorno alla stanza a causa di diffusori e ventilatori. Un radiatore a olio, non ha invece alcun ventilatore, perché utilizza aria forzata per riscaldare un intero ambiente.

Molto importante è la portabilità del radiatore; infatti, alcuni modelli sono corredati con una base avente delle ruote in modo da poterli facilmente trasportare da una zona all'altra, e se si dispone di scale o pavimenti irregolari, sono molto leggeri e possono quindi essere facilmente sollevati con una mano. Le unità tradizionali (da 4 a 6 elementi radianti) pesano circa 20 chili, ma quelli piatti di nuova fabbricazione sono progettati per pesare ancora di meno ovvero circa 10 chili!

  • stufa a pellet In un abitazione, la stufa è uno degli apparecchi più utilizzati per garantire il riscaldamento degli ambienti interni. Essa è molto diffusa per varie ragioni: in primis, dopo il camino, è stato il pr...
  • stufe a legna E' possibile scegliere di ristrutturare la propria casa in modo autonomo, senza l' ausilio di professionisti nel settore, ma semplicemente munendosi di materiali e attrezzi necessari e procedere da so...
  • stufa senza canna fumaria La stufa è un mezzo di riscaldamento realizzato in vario materiale e in varie forme che viene utilizzato soprattutto per il riscaldamento di ambienti domestici, anche se ne esistono moltissimi modelli...
  • Le stufe sono ormai da molti anni un mezzo di riscaldamento tra i più utilizzati. La stufa in maiolica è in particolare un tipo di stufa utilizzata da vari secoli, ed è costituita proprio da maiolica ...

De'Longhi TRRS0510M Radiatore ad Olio Elettrico, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 75€


Radiatori ad olio: Radiatori a olio: i modelli

I radiatori a olio sono disponibili in vari modelli, ed anche a schermo piatto. Un esempio è quello che pesa 8 chili e misura solo 8 centimetri larghezza. Il design sottile, rende queste unità incredibilmente versatili senza compromettere il riscaldamento degli ambienti. Non tendono nemmeno a costare di più rispetto alle stufe a gas, a pellet o a petrolio.

Un'altra ragione per cui i modelli a olio sono molto popolari, è che continuano a lavorare a lungo dopo averli spenti. In realtà è abbastanza semplice: l'olio sigillato all'interno degli elementi, una volta alimentato con energia elettrica, rimane caldo per ore anche dopo averlo spento. Questo li rende affidabili per camere da letto, dal momento che si può tranquillamente tenere in caldo la stanza durante il sonno. I modelli di ultima generazione, sono resi ancora più funzionali grazie alle caratteristiche tecniche che includono telecomandi e termostati completamente digitali.

Anche se il principio di riscaldamento dell'olio utilizza la tecnologia dei modelli standard (molti includono un termostato regolabile), per un apporto di calore opzionale, un timer programmabile da 1a 12 ore, e un telecomando per il controllo a distanza. La maggior parte dei radiatori olio non hanno mai bisogno di manutenzione, e inoltre il liquido non va mai sostituito in quanto non brucia, non emana cattivi odori e non necessita di cartucce di ricarica.

Queste ulteriori caratteristiche li rendono un tipo di riscaldamento redditizio ai fini della spesa sostenuta per il loro acquisto, e soprattutto funzionali dal punto di vista del riscaldamento. I radiatori a olio si possono trovare in commercio da 1500 W fino a 2000 W di potenza, e offrono un'eccellente diffusione del calore in modo uniforme grazie ad una funzione eco-modulante.

Il prezzo si aggira intorno ad un minimo di 80 euro da 7 elementi radianti. I modelli disponibili in commercio, sono tuttavia anche quelli fissi e da parete, simili ai tradizionali radiatori alimentati con acqua attraverso una caldaia a gas. Il consumo limitato e la diffusione del calore in questo caso, è maggiormente garantita grazie all'elevata conservazione del calore da parte dell'olio, che in termini di tempo dura più di un'ora, rispetto a quelli contenenti acqua.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO