pannelli radianti a pavimento

Consigli e avvertenze

Prima di installare un sistema radiante-pavimentazione, consultare un elettricista certificato per assicurarsi che l'impianto elettrico esistente della vostra casa sia in grado di gestire il carico aggiuntivo.

pannelli radianti a pavimento

TROTEC TIH 1100 S pannello radiante a infrarossi 1100 W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 179,95€
(Risparmi 120€)


I diversi tipi di pannelli radianti a pavimento e come scegliere quello giusto

pannelli radianti a pavimentoSono disponibili tre opzioni per il riscaldamento a pavimento: radianti ad aria, elettronici, e idronici (pipe ad acqua). La tipologia ad aria per pavimenti non è molto efficiente, quella elettronica può essere costosa, ma è la più sicura se installata correttamente, mentre l'idronica è la più funzionale. Aggiungere un sistema di riscaldamento a pavimento radiante in una stanza è una buona idea perchè permette di risparmiare notevolmente energia. Per sapere quale dispositivo si adatterà al meglio nella vostra stanza, dovete delimitare l'area nella quale verrà installato. Ricordate che non dovrebbero essere sistemati sotto armadi, vasche o altri oggetti simili. Separate l'area in sezioni quadrate e rettangolari, lasciando, se occorre, alcune sezioni a forma di triangolo. Misurate l'altezza e la larghezza di ogni sezione. Moltiplicate l'altezza per la larghezza della zona per ottenere le sezioni quadrate e rettangolari. Fate lo stesso per le sezioni a forma di triangolo, ma dividete i risultati di altezza larghezza per due. Sommate tutti i risultati ottenuti. Questo sarà il vostro metraggio quadrato totale per l'area riscaldata a cui fare riferimento.

Come si installa un sistema di pannelli radianti a pavimento

Prima di cimentarvi con l'installazione dei pannelli, procuratevi tutto il materiale necessario, che consiste in martello, scalpello, vari prodotti detergenti per il legno, metro rigido, graffette dentellate, cavi per il riscaldamento, un Ohmmetro, malta cementizia, una cazzuola, pannelli di legno o piastrelle e occhialini protettivi per gli occhi.

  • termosifoni Il riscaldamento dell'abitazione è sicuramente un argomento molto vasto, infatti in questa sezione andremo a parlare del riscaldamento della casa a 360 gradi.Vi starete chiedendo però, precisamente ...
  • termosifone Per molti è la parola più bella in assoluto, quella che più di tutte si collega direttamente al buon vivere, al riposo, alla vita sana e alla tranquillità. Purtroppo non tutti possono permettersene un...
  • radiatori Il sistema di riscaldamento avviene da una fonte energetica, con un radiatore che se viene acquistato in modo frettoloso e sbagliato può incidere sui costi e fornire calore in modo inadeguato. Il migl...
  • condizionatore La maggior parte dei condomini sono soggetti alle norme stabilite da un regolamento interno ed in alcuni casi da vincoli di natura paesaggistica o architettonica delle autorità comunali, che vietano q...

Plein Air PEG 2000 Pannello Riscaldante Ultrasottile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 46,99€


Come si prepara il fondo del pavimento

pannelli radianti Rimuovete il vecchio pavimento con un martello e lo scalpello. Aspirate la polvere e i detriti aiutandovi con un compressore, specie nei punti più difficili. Pulite con cura il sottofondo con un detergente domestico per rimuovere lo sporco o grasso. Controllate attentamente tutta la zona per vedere se vi sono aree danneggiate, e nel caso, sostituite i pannelli rotti con altri di nuova fattura. Ora dovete

prendere le misure la stanza, escludendo le aree dove non è necessario apportare calore, come ad esempio quelle corrispondenti al mobilio o ai sanitari. Tracciate uno schema preciso del percorso che dovrà fare il tubo riscaldante sotto il pavimento. Tenete presente che occorreranno dei supporti ogni trenta centimetri lungo tutto questo percorso di installazione. Fissate quindi la reggia al pavimento con sufficienti graffette dentellate. Posizionate i punti metallici a non più di sei centimetri di distanza tra loro, evitando il percorso della tubatura per non danneggiarla irrimediabilmente.


Come si esegue l'installazione dell'impianto radiante

Fate passare e sistemate in sede il tubo di riscaldamento lungo il percorso che avete tracciato sul pavimento. Fissatelo per bene con le reggette, tenendolo lontano da oggetti che possono danneggiarlo. Verificate la presenza di eventuali danni al cavo di collegamento degli elettrocateteri collegando ad essi un ohmmetro. Se non vi sono danni da usura, si dovrebbe ottenere una lettura tra i 15 e i 260 ohm. Mescolate ora un composto di malta e di cemento, seguendo le istruzioni sulla confezione. Applicatene uno strato su tutto il sottofondo, facendo in modo che si coprano completamente i fili. Lasciate che la malta si asciughi completamente. Trascorso il tempo necessario, applicatene una seconda mano. Fatto questo, installate i pannelli o le piastrelle sulla parte superiore del mortaio. Collegate i fili conduttori di piombo a freddo al termostato e alla centralina della corrente elettrica, impostando i corretti collegamenti. Se non siete esperti in questo campo, è bene rivolgersi ad un elettricista, per evitare che si apportino danni all'impianto elettrico.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO