il Termosifone

vedi anche: Costo termosifoni

Perchè conoscerlo:

Sotto il nome di fai da te si includono, in genere, moltissime operazioni, ognuna delle quali è volta a raggiungere uno scopo in particolare. Si tratta di operazioni utili, i cui risultati possono essere soddisfacenti ed efficienti, di cui ci si può servire poi in futuro. Il fai da te include moltissime tipologie di occupazioni, di “hobby”, che spaziano dal giardinaggio alla manutenzione di oggetti, strutture o anche automobili, dal campo edile fino alla costruzione di articoli di bigiotteria.

Il fai da te, quindi, può appassionare chiunque, qualsiasi siano le necessità, le esperienze, le capacità e gli interessi di una determinata persona, proprio a causa dell' immenso numero di occupazioni cui è possibile dedicarsi. Tutte queste operazioni permettono di divertirsi, di esprimere la propria creatività, di trascorrere del tempo in modo sano, di imparare tecniche nuove e di personalizzare qualsiasi cosa, da piccoli oggetti utilizzati durante le azioni quotidiane fino alle grandi strutture, come la propria casa o il proprio ufficio, facendo si che questi ambienti, in cui si trascorre tanto tempo, rispecchino la personalità di chi li abita, siano una specie di “biglietto da visita” e siano sopratutto confortevoli per chi vi trascorre del tempo, sia dal punto di vista dell' efficienza e della comodità della struttura, sia dal punto di vista estetico perchè si sa, anche l' occhio vuole la sua parte. Tutte queste operazioni vengono eseguite per diletto da chi non è professionista nel settore, quindi da un inesperto, che però si mette al lavoro soltanto dopo aver appreso quali sono le procedure da eseguire e come eseguirle, e dopo che si è munito di tutto il materiale e gli attrezzi necessari durante il suo lavoro. Diversamente da quanto si può credere, il fai da te non porta a risultati scadenti, ma se eseguito con cognizione di causa, il risultato di un lavoro di fai da te non sarà distinguibile da quello eseguito da un professionista nel settore. Inoltre, bisogna calcolare che, tramite il fai da te, è possibile risparmiare molto denaro, a causa della mancanza di impiego della manodopera: i lavori, infatti, sono eseguiti direttamente dal mittete, il che fa si che la spesa si riduca al solo costo dei materiali.

Quando ci si occupa di fai da te nel campo dell' edilizia, è possibile trovarsi nella situazione in cui si devono installare dei termosifoni. Per fare ciò, bisogna conoscere i termosifoni, saperli utilizzare e imparare ad installarli.

termosifone

Radflek - Pannelli termoriflettenti per termosifoni, con strisce adesive termoriflettenti Radstik, confezione da 3 pannelli + 2 strisce Radstik

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,51€


Cos'è:

termosifone tradizionaleI termosifoni, chiamati anche radiatori, sono degli elementi per il riscaldamento per le strutture. Essi sono la parte ultima dell' impianto di riscaldamento e hanno, infatti, la funzione di trasferire calore dall' impianto all' ambiente in cui sono stati installati: essi riscaldano la struttura utilizzando l' aria calda che giunge ad essi dalla caldaia tramite tubature. Vengono quindi installati nei punti strategici della stanza e, più in generale, della struttura.

Sul mercato esiste una grande varietà di termosifoni: si hanno i termosifoni a elementi, i termosifoni tubolari e i termosifoni a piastra radiante. Vi sono poi alcuni modelli di termosifoni muniti di resistenze elettriche in modo che questi elementi di riscaldamento possano essere utilizzati anche singolarmente ed anche quando l' intero impianto risulta spento. In realtà, i radiatori vengono sviluppati in modo da poter svolgere al meglio il loro lavoro, e quindi in modo tale che la loro efficienza non venga danneggiata, bensì potenziata. Per rendere effettivo questo scopo, un passo importante nella progettazione dei termosifoni è la forma, che deve presentare una superficie quanto più estesa, in modo da poter recepire ed inviare all' ambiente quanto più calore è possibile. In base alla natura dei termosifoni, varia anche il tipo di impianto necessario: in caso di impianto con radiatori di ghisa, questo è abbastanza, mentre l' impianto per i radiatori di acciaio richiede un aumento del prezzo che risulta quasi il doppio rispetto al primo caso preso in considerazione. Quindi, la scelta del termosifone viene ponderata anche in funzione del budget a disposizione.

L' acqua presente dei termosifoni può raggiungere una temperatura massima di 75°C, ma in genere l' aria calda tende a salire verso l' alto, quindi in un ambiente la temperatura del soffitto sarà molto più elevata rispetto alla temperatura del pavimento. Un problema che poi i termosifoni possono avere è quello dell' aria al loro interno, che ne diminuisce l' efficienza e che quindi deve essere rimossa.


  • termosifone classico I termosifoni sono il mezzo di riscaldamento che, oltre alla stufa e il camino, è un po’ il mezzo “tradizionale”, quello che appunto può essere trovato un po’ in tutte le abitazioni, e che magari è co...
  • termosifoni in acciaio Sicuramente il tipo di riscaldamento più diffuso nelle case europee, principalmente in quelle degli italiani, è quello formato dai radiatori. Esistono in realtà varie tipologie di riscaldamento, ad ...
  • Sicuramente il tipo di riscaldamento più diffuso nelle case europee, principalmente in quelle degli italiani, è quello formato dai radiatori. Esistono in realtà varie tipologie di riscaldamento, ad es...
  • Sappiamo tutti benissimo cosa sono i termosifoni e quali sono le loro caratteristiche: si tratta, infatti, di elementi per il riscaldamento tra i maggiormente utilizzati e conosciuti nelle case di tut...

Radflek - Pannelli termoriflettenti per termosifoni, con strisce adesive termoriflettenti Radstik, confezione da 8 pannelli + 8 strisce Radstik

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,98€


il Termosifone: Pro e contro:

Quando si procede con l' installazione dei termosifoni, vi sono da fare prima di tutto delle considerazioni necessarie, che permettono di evitare eventuali errori, sia nella scelta dei termosifoni che nella scelta della loro collocazione all' interno della stanza e all' interno di tutta la struttura e, quindi, di non pentirsi in seguito di questa installazione. Quando si vogliono installare dei termosifoni, bisogna considerare, per prima cosa, che esso occuperà degli spazi, i quali non saranno più utilizzabili in altri modi: un termosifone, infatti, occuperà un determinata parete, e tale parete, in presenza del termosifone, perderà ogni possibilità di essere utilizzata in un modo diverso da quello di ospite del termosifone. Poi bisogna tenere in considerazione che anche in prossimità del termosifone è meglio non collocare altri mobili o tendaggi vari, i quali potrebbero impedire la dispersione del calore nell' ambiente, diminuendo quindi la capacità del termosifone di riscaldare. Infine, è bene considerare che, diversamente dagli altri impianti di riscaldamento, se un termosifone non funziona può essere facilmente rimosso e può esservi applicato uno nuovo e completamente funzionante, senza dover effettuare lavori murari, e che l 'impianto a termosifoni è molto più economico degli altri impianti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO