Tettoie in pvc

Cosa sono le tettoie in pvc

Le tettoie in pvc sono elementi molto resistenti e versatili, che possono avere tante destinazioni d'uso diverse a seconda delle proprie esigenze e delle dimensioni. Ad esempio le soluzioni più ridotte possono essere usate per proteggere l'ingresso di casa dagli agenti atmosferici, in particolare dalla pioggia. In questo modo si riescono a cercare le chiavi di casa o della macchina senza bagnarsi. Invece le tettoie in pvc di maggiori dimensioni possono essere usate per riparare la macchina quando non si possiede un garage. In alternativa risultano una valida alternativa ai gazebo per ottenere spazi esterni protetti da attrezzare a piacere. In commercio si trovano tante proposte diverse già pronte da montare, tuttavia è possibile costruire una tettoia in pvc con il fai da te. Questa soluzione è maggiormente indicata per gli elementi di dimensioni ridotte.
Esempio di tettoie in pvc

Estensione per Pensilina in Alluminio e Policarbonato 80 X 95 CM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39€


Come costruire una tettoia in pvc

Tettoia per spazi esterni Quando si vogliono costruire delle tettoie e pensiline in pvc fai da te bisogna valutare la destinazione d'uso che devono avere. Ad esempio per un elemento che ripari la porta d'ingresso occorrono 2 pali 9x9 cm di 2,4 metri di altezza, tasselli, alcune travi superiori da 11,5x3,5 cm, lastre in pvc per la copertura, una trave frontale da 13,5x3,5 cm, viti da legno, staffe a terra, staffe a muro e angolari in ottone. In ogni caso è fondamentale prendere in modo esatto le misure, così da stendere un progetto ed effettuare un lavoro preciso e a regola d'arte. Innanzitutto si segna l'altezza esatta di dove si installa la tettoia in pvc: in genere si sceglie un punto compreso tra i 2,70 e i 3 metri di altezza. A questo punto si fissano le staffe a muro che devono sostenere il telaio in legno. Bisogna dividere la larghezza totale della tettoia per il numero delle traverse di sostegno così da ottenere quello delle staffe necessarie.

  • Quando ci si occupa del fai da te, spesso e volentieri ci si può trovare a doversi occupare del proprio giardino o dell’ allestimento anche esterno della propria casa. La tettoia rientra sicuramente n...
  • copertura tetto in pvc Spesso si ritiene che una copertura tetto economica sia solo una soluzione provvisoria e momentanea per risolvere problemi contingenti, ma, a ben guardare, questo tipo di copertura può essere utilizza...
  • Copertura in policarbonato per tettoia Una delle soluzioni più all'avanguardia per la copertura delle abitazioni, e delle tettoie in particolare, è il policarbonato. E' una materia plastica facilmente lavorabile fino a farle assumere diver...
  • Alcune note Tutti noi siamo venuti a contatto con sistemi di copertura tetti o di qualsiasi altro genere ma comunque con coperture non di altissimo livello ma che hanno assicurato grossi benefici economici. Eppur...

Pensilina in Alluminio e Policarbonato 80 X 200 CM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 80€


Come realizzare il telaio portante per la tettoia

Struttura per tettoia in pvc Per avere tettoie in pvc solide e robuste è necessario che il telaio portante sia adeguato alle esigenze. Ad esempio, se la pensilina è lunga 2,50 metri si consiglia di posare 5 travi a sostegno; in questo caso si devono installare staffe a muro a 50 cm l'una dall'altra. Per praticare i fori si utilizza un trapano con punte da muro e la staffa stessa va usata come matrice. Dopo aver montato le staffe si applicano quelle a terra, tenendo conto delle misure totali della tettoia in pvc. Anche in questo caso si realizzano fori con il trapano utilizzando la staffa come matrice. Le staffe a terra hanno il compito di fare da sostegno alle travi. Dopo averle posizionate si posa la trave frontale che unisce i due pali, bloccando il tutto con angolari in ottone. Successivamente si sistemano le travi che completano la struttura portante e supportano la copertura del tetto.


Tettoie in pvc: Montare tettoie in pvc

Moderna tettoia in pvc Per terminare la realizzazione delle tettoie e pensiline in pvc fai da te si devono posizionare le travi che sostengono la copertura e sistemare le lastre che costituiscono il tetto. Le travi vanno posate all'interno delle staffe una per una per poi essere fissate ai pali di sostegno usando gli angolari. A questo punto il telaio portante è terminato e si consiglia di controllare un'ultima volta che i tasselli siano ben stretti prima di procedere con la fase successiva. Si stende l'ondulina in pvc facendo in modo che rimanga tesa tra le assi di legno, utilizzando viti da legno brunite e provviste di protezione in gomma. Inoltre i fori per le viti vanno realizzati nella parte alta della costa dell'ondulina, così da evitare di rovinare il pvc e la tettoia stessa. Ovviamente è possibile mettere a punto soluzioni di dimensioni maggiori, ma in questo caso è bene avere un po' di esperienza nel bricolage.



COMMENTI SULL' ARTICOLO