Tettoia fai da te

Come costruire in giardino una tettoia fai da te in legno

Quando si ha un giardino, molto spesso si decide di realizzare una tettoia fai da te legno per proteggere l'ingresso di casa dalla pioggia, dalle intemperie e dagli agenti atmosferici. In questo modo è possibile entrare e uscire dall'abitazione anche se piove senza bagnarsi. Una tettoia fai da te legno è molto facile da realizzare: si tratta di una soluzione utile, pratica e di grande valore. Quando si mette in posa questa struttura si consiglia di avere un po' di esperienza nei lavori pratici e una certa manualità. Per prima cosa bisogna stilare un progetto usando un metro, un foglio, un righello e una matita. Al tempo stesso occorrono gesso colorato, viti, un trapano, quattro ancoraggi per pavimento, quattro pali di legno da usare come sostegni, quattro travetti e travi per la copertura (in alternativa si può usare una lastra di plexiglass). Il fissaggio avviene usando chiodi e quattro bulloni a testa tonda.
Tettoia legno

TecTake Pensilina Tettoia in policarbonato per porta o finestra per esterno 200x100cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,99€


Quali sono i permessi per creare una tettoia fai da te

Costruire tettoia fai da te Una tettoia fai da te è una soluzione sempre più apprezzata da chi possiede un giardino. Per mettere in pratica questa struttura è necessario verificare quali siano i permessi necessari secondo il regolamento edilizio del proprio Comune di residenza. In base all'aministrazione locale bisogna richiedere il permesso di costruzione oppure comunicare semplicemente all'ufficio tecnico l'inizio dell'attività edilizia. Si consiglia di contattare l’ufficio tecnico o quello urbanistico per avere maggiori informazioni in merito. In alcuni casi si deve presentare un'apposita domanda di autorizzazione allegando la planimetria della sede dove installare la tettoia fai da te e un elaborato realizzato da un tecnico abilitato. Se invece si presenta solo la denuncia di inizio attività, si deve allegare un elaborato tecnico e progettuale.

  • tettoia Con una tettoia lo spazio esterno a propria disposizione può essere tranquillamente protetto dal sole e dalle intemperie, e può così diventare un ottimo luogo in cui trascorrere le nostre giornate. ...
  • Copertura in policarbonato per tettoia Una delle soluzioni più all'avanguardia per la copertura delle abitazioni, e delle tettoie in particolare, è il policarbonato. E' una materia plastica facilmente lavorabile fino a farle assumere diver...
  • Tettoia in legno Realizzare una tettoia in legno fai da te permette di avere uno spazio esterno coperto e riparato dalle intemperie, da sfruttare per molteplici utilizzi, sia come riparo per l'automobile che come semp...
  • esempio di tettoia in legno Nel caso in cui fosse necessario preservare la luminosità della nostra casa, potremmo optare per una struttura in legno con copertura trasparente. I materiali più utilizzati a questo scopo sono il ple...

TETTOIA PENSILINA CON COPERTURA IN PLEXIGLASS 80x100 CM PER ARREDO ESTERNO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 40,9€


Il progetto e le prime fasi dell'installazione

Tettoia muratura Per realizzare una tettoia fai da te in legno bisogna per prima cosa mettere a punto un piccolo progetto sotto forma di schizzo. In questo modo si può controllare come procedono i lavori, così da poter effettuare una struttura a regola d'arte. Dopo aver scelto il punto dove mettere in posa la tettoia fai da te: il progetto deve tener conto del luogo di installazione. Infatti è possibile creare una struttura singola oppure appoggiarsi a una parete esterna come supporto per la copertura. In ogni caso bisogna scegliere una superficie di installazione perfettamente piana: si consiglia di procedere su un rivestimento piastrellato per una maggiore praticità. Una volta che si decide quali siano le dimensioni della tettoia fai da te si riportano le misure sul foglio del progetto. Quindi si riportano le dimensioni della copertura sul pavimento usando un gessetto colorato.


Tettoia fai da te: Creare la struttura portante e la copertura

Tettoia protezione Quando si riportano sul pavimento o sul terreno le dimensioni della tettoia fai da te bisogna segnare con grande attenzione il perimetro e l'esatta posizione dei pali di sostegno. Le linee tracciate con il gessetto devono essere perfettamente dritte e gli angoli sono a 90°. A questo punto si può passare al montaggio, applicando al pavimento i quattro ancoraggi zincati a sezione quadrata ai quattro angoli: si devono acquistare elementi che corrispondano alle misure delle travi di sostegno. Si usa un trapano per praticare un foro, così da fissare i pali con viti. In secondo luogo si devono montare delle travi per creare il supporto necessario per la copertura della tettoia fai da te, fissandole con viti e bulloni appositi. Quindi si posa una lastra di plexiglass per coprire la struttura; in alternativa si possono inchiodare altre travi fino a coprire tutta la superficie.



COMMENTI SULL' ARTICOLO