Recinzioni giardino

vedi anche: Giardinaggio

Il giardino

Attraverso il fai da te è anche possibile occuparsi di giardinaggio, un’ operazione che molti scelgono per i molteplici vantaggi che questa operazione è in grado di apportare a chi se ne occupa. Coltivare delle piante, infatti, non consente soltanto alle piante di raggiungere il benessere, ma anche al giardiniere, dato che anche i fiori, con la loro bellezza e i loro colori, influiscono enormemente sull’ umore e su tutto il sistema psichico dell’ uomo.

Anche gli ambienti esterni che si possono creare con l’ utilizzo combinato di piante e altri elementi sono davvero spettacolari: ad esempio, utilizzando una piscina da impiantare nel bel mezzo del giardino, si può avere un luogo in cui rinfrescarsi durante le giornate troppo afose, oppure sempre in giardino, su in terrazza o su un bel balcone si possono sistemare dei divanetti , per poi arredare il tutto con piante, in particolare con quelle rampicanti, che possono anche creare una sorta di “muro divisorio”, per avere un po’ di privacy, oppure sempre in giardino si può posizionare un gazebo e un tavolo con delle sedie, per poter trascorrere all’ esterno delle belle giornate mangiando quindi all’ aperto.

Insomma, sono davvero tante le possibilità che si possono prendere in considerazione quando si coltiva un giardino, ma non bisogna dimenticarsi che si tratta di piante, e non di semplici elementi di arredo inorganici, e proprio in quanto tali hanno bisogno di cure affinchè il loro benessere e la loro salute siano perfetti. Oltre a questo è anche bene valutare con attenzione le differenti tipologie di recinzioni giardino, per sceglier quella che risulta essere la più adatta per il proprio spazio aperto.

recinzione giardino in legno

STECCATO IN LEGNO DI PINO L.200 x H 100 STACCIONATA DOGHE PER RECINZIONE GIARDINO AIUOLE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,4€


Recinzioni per giardino

staccionata in legno per giardino Bisogna considerare che le piante sono degli organismi che sanno sopravvivere in natura da soli perché crescono e si sviluppano spontaneamente soltanto in quelle zone favorevoli e dal clima e dal terreno ideale per la loro crescita. Tuttavia, quando vengono coltivate, è chiaro che bisogna dare loro tutto il necessario per vivere attraverso le pratiche colturali, come la fertilizzazione del terreno e la concimazione. Le piante, poi, sono anche esposte a parassiti, agenti atmosferici e , molto spesso,ad incursioni di animali e umani,che con il loro calpestio potrebbero danneggiare le piante.

In questo caso è utile inserire delle recinzioni giardino per delimitare il proprio spazio e prevenire l’ accesso di animali o persone al suo interno, cosa molto utile anche quando si ha un pezzo di terra accanto alla proprietà di qualcun altro: la recinzione, in questo caso, sarà utile per evidenziare la divisione tra il proprio appezzamento e quello del vicino.

Sia per proteggere che per delimitare, quindi, la recinzione è un’ ottimo modo anche per “arredare il proprio giardino”, soprattutto se si scelgono delle soluzioni che tengono conto anche della parte estetica.


  • recinto giardino in legno Ogni abitazione che si rispetti ha degli opportuni mezzi di sicurezza, utili per tenere lontani malintenzionati che vorrebbero entrare nella propria casa o in qualsiasi altro edificio. In genere, il t...
  • Steccato La recinzione di uno spazio aperto, esprime una doppia valenza, quella intesa in senso stretto, relativa alla funzionalità stessa, della delimitazione dello spazio stesso, e della protezione di quest’...
  • muro Nella maggior parte dei casi un muretto di recinzione può essere realizzato in uno spazio esterno ma può rendersi necessaria la sua realizzazione anche in un terrazzo come in un'area coperta. Può anch...
  • recinzione giardino Il fai da te è un hobby che stà riscuotendo sempre più successo, e che è sempre più praticato nel mondo, in particolare per i vantaggi che esso offre a chiunque lo pratichi. Prima di parlare dei vanta...

CF - Confezione da 8 recinzioni/bordure per aiuola, lunghezza 2,3 metri, altezza 25,5 cm, colore: Marrone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,62€


Tipologie di recinzione

recinzione in ferro per giardino Esistono in commercio tante tipologie di recinzioni, che si apprestano a venire incontro a tutte le esigenze e necessità, ma soprattutto ci sono modelli di recinzioni che sono in grado anche di assecondare quelle che sono le possibilità del cliente.

La staccionata è una delle tipologie di recinzioni maggiormente utilizzate, perché si tratta di recinzioni non molto invasive ma allo stesso tempo efficaci quando non si ha la necessità di creare delle vere e proprie barriere “difensive” sul perimetro del proprio giardino. In genere si opta per una staccionata di quaranta centimetri.

La ringhiera è un tipo di recinzione fatta in ferro o comunque in materiale metallico,che rispetto al muro lascia passare luce e aria, cose indispensabili per far crescere bene il giardino, che si sa, ha bisogno della luce solare.


Recinzione giardini

recinzione giardino in cemento Altri tipi di strutture utili per dare una delimitazione del proprio spazio sono i muretti che possono essere costruiti con materiali diversi, dal semplice calcestruzzo a elementi decorativi in pietra.

L’ unico punto dolente di questo tipo di recinzione è che comunque i muri sono scavalcabili, e in questo caso si verrebbe a conoscenza della presenza di malintenzionati soltanto quando questi avrebbero già scavalcato e sarebbero ormai all’ interno del giardino, differentemente dalla ringhiera che invece permette di accorgersene in tempo.

Sicuramente però quella della recinzione in muratura è la soluzione più duratura nel tempo, anche più delle ringhiere che col tempo tendono ad arrugginirsi (cosa comunque che è possibile prevenire attraverso periodiche operazioni di manutenzione), mentre invece le staccionate in legno hanno una durata più breve, anche se comunque notevole, e derivante soprattutto dalla tipologia di legno, dal tipo di trattamento e dalla manutenzione. Inoltre, la privacy che è possibile ottenere con la recinzione in muratura è praticamente impossibile da ottenere co le altre tipologie di recinzioni.

Vi è poi una soluzione mista composta da muretto + ringhiera, ed è un tipo di soluzione che rappresenta il giusto compromesso tra sicurezza, aspetto estetico e aspetto funzionale. Infatti, questa recinzione risulta non opprimente perché comunque lascia passare, nelle parti in ringhiera, la luce e l’ aria, e quindi permette di illuminare e arieggiare il giardino, ma allo stesso tempo risulta molto sicura perché, proprio come quando ci sono soltanto le ringhiere, è possibile vedere in tempo i malintenzionati che intendono scavalcare. Allo stesso tempo, però , si può avere anche un po’ di privacy da godersi quando si è in giardino.


Recinzioni naturali

siepe da giardino Per chi cerca una soluzione alternativa alla classica ringhiera o ai muretti, un'idea particolare è quella di utilizzare un filare di sempreverdi che funga da barriera.

Anche il filare dei sempreverdi è molto utilizzato, perché è un tipo di recinzione molto naturale, anche se abbastanza costoso da impiantare, perché devono essere impiantati degli alberi belli grossi, a meno che non si voglia optare per la semina o per l’ impianto di piccoli alberelli che poi col tempo cresceranno. In questo modo , però, comunque non sarà possibile riservare il proprio giardino dalle incursioni di animali e persone, per cui tale recisione andrebbe rafforzata anche con una robusta ringhiera di ferro o un muro di cinta.

Infine, vi è la soluzione composta dalle siepi: si tratta di un tipo di recinzione molto naturale, che può essere sia alta che bassa, quindi a seconda del tipo di recinzione che si vuole avere, e che però è abbastanza semplice da scavalcare o comunque si tratta di un ostacolo abbastanza semplice da superare.


Recinzioni giardino: Costi recinzione giardino

recinzione in ferro Per quanto riguarda i costi, ovviamente dipende tutto dal tipo di recinzione che si sceglie e dalle dimensioni delle recinzioni che si vuole adottare.

Per una staccionata realizzata con pali e traverse in legno di Pino impregnato, abbastanza robusta, il prezzo è di circa 90 euro, mentre per le staccionate ad effetto grigliate dalle dimensioni di 11 x 11 il costo è di circa 75 euro, per delle reti metalliche semplici il prezzo dovrebbe scendere ad un minimo di 30 euro ad un massimo di 50, mentre per la realizzazione dei muri di recinzione il prezzo può aumentare anche fino a 500 euro. Comunque sia, tutto il necessario per la recinzione dei giardini va acquistato presso dei negozi specializzati in proposito, ad esempio brico o leroy merlin, oppure assegnare il lavoro a delle ditte specializzate, che provvederanno da se a reperire tutti i materiali utili.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO