Offendicula: quando è lecito utilizzarli

Cosa sono gli offendicula

Offendicula: quando è lecito utilizzarli ? Per offendicula si intende qualsiasi cosa messa a protezione della propria abitazione che abbia la proprietà di ferire o lesionare le persone.

In caso di violazione del domicilio in maniera illecita, chiari esempi sono il filo spinato o i cocci di vetro sui muri, inoltre fanno parte delle offendicula anche le inferriate a punta o composta da "lance", recinzioni elettrificate. Ma non solo gli oggetti possono far parte di questa categoria, anche animali addestrati (i cani sono i più comuni). Il Codice Civile prevede che il proprietario abbia l'autorizzazione per utilizzare e disporre come desidera questo genere di protezioni, rispettando però gli obblighi e limiti che l'ordinamento giuridico prevede. In genere è lecito, anche senza permesso, avere mezzi o animali votati ad offendere persone in caso della violazione del proprio domicilio dato che in passato, questo utilizzo rientrava nei casi di legittima difesa. Però dato che la legittima difesa si ha solo quando vi è un'immediatezza di pericolo allora gli offendicula cessano la propria liceità, dato che si predispongono in un momento antecedente al pericolo (e non è detto con certezza che ve ne sarà qualcuno).

offendicula

CF - Confezione da 8 recinzioni/bordure per aiuola, lunghezza 2,3 metri, altezza 25,5 cm, colore: Marrone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,45€


Quando è possibile il loro utilizzo

offendicula Gli offendicula trovano liceità nel Codice Penale, nella fatti specie nel diritto di proprietà, escludendo quindi la punibilità del loro utilizzo. Affinché questo diritto di proprietà venga esercitato devono essere rispettate alcune condizioni:

1 - Il giudice stabilisce la proporzionalità tra l'offesa e il bene difeso (nella fatti specie la casa);

2 - L'offendicula non deve poter causare la morte di chi vuole violare il domicilio, ragion per cui deve essere valutato il fattore 'pericolosità';

3 - I pericoli devono essere ben visibili (ad esempio non nascosti da cespugli) e se necessario segnalato (come nel caso di animali addestrati), in modo che chi va in contro alla violazione del diritto di proprietà sappia a cosa va incontro.

    6,98 EUR/L - VERNICE per LEGNO: WOLFGRUBEN WERKE (WO-WE) W420 per dipingere e proteggere tutti i tipi di legno per interni ed esterni tali porte, recinzioni, infissi, porte, recinzioni in legno, casette da giardino / lunga durata e la clima a lungo termine / stupro-giallo simile RAL1021 - 5L

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,9€


    Come utilizzare e ottimizzare gli offendicula

    offendicula Offendicula come il filo spinato, i cocci di vetro o le inferriate non hanno bisogno di una segnalazione preventiva dato che essi sono già ben riconoscibili da lontano, bisogna solo non nasconderli, ad esempio tra l'erba alta oppure dietro cespugli che ne coprono la visibilità. Quindi con dei cocci di vetro posizionati su un muro di cinta essi dovranno essere visibili anche da terra, così come per il filo spinato o le inferriate. Nascondere gli offendicula è ritenuto illegale, in caso di violazione del domicilio, potreste correre dei rischi indesiderati di fronte ad un giudice. Animali addestrati come i cani da guardia vanno anch'essi vanno semplicemente segnalati con il classico cartello 'Attenti al cane'. Nelle ore notturne, il cartello deve rimanere comunque visibile, preferibilmente in una zona illuminata. Stessa cosa vale per le recinzioni elettrificate, ricordando che non devono essere troppo lesive tanto da causare la morte. Anche emettitori di gas tossici o dispositivi che bloccano le uscite dell'edificio devono essere segnalati.


    Offendicula: quando è lecito utilizzarli: Come comportarsi con incidenti provocati dagli offendicula

    recinzioni filo spinato La lesività degli offendicula a volte si può verificare anche quando non è in atto una violazione di domicilio, ad esempio quando una persona si ferisce per errore oppure nel caso in cui un minore si ferisce mentre giocava con la palla e scavalca l'offendicula per recuperarla. Ecco perché l'approvazione di filo spinato e cocci di vetro fu in passato duramente criticata. In questi casi si ricorre all'articolo 51 del Codice Penale, ovvero: l'esercizio di un proprio diritto esclude la punibilità. Quindi il bambino in questo caso non verrebbe risarcito dato che è un vostro diritto utilizzare gli offendicula (se rispettano le norme precedentemente citate). La colpa risiederebbe quindi tutta nei genitori del bambino per diversi motivi:

    1 - La mancata attenzione del tutore/genitore;

    2 - Difetto di educazione, ovvero il mancato insegnamento da parte dei genitori che non si può violare la proprietà di una persona senza la dovuta autorizzazione.

    Nel caso in cui invece è un adulto a ferirsi per errore, l'importante è che l'offendicula rispetti le norme precedenti, facendo così ricadere la responsabilità su se stessi.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO