Quando potare le rose

Potatura rose

Occuparsi di giardinaggio vuol dire non solo godere del piacere di avere una bella pianta nella propria casa o nel proprio ufficio, ma anche prendersi la responsabilità di curarla, sapendo che ogni cura mancata potrebbe farla soffrire, mentre ogni cura sbagliata potrebbe portare a gravi conseguenze. Oltre a possedere una pianta capace, anche da sola, di rendere piacevole una parete o un balcone, il giardinaggio apporta molti altri benefici, come quello di rilassarsi,divagare la mente, trascorrere del tempo in un' occupazione sana e imparare nuove tecniche.

Tra le piante maggiormente scelte anche per la coltivazione nell'ambito domestico ci sono le rose, tra i fiori considerati più belli e più amati. Le rose, nelle loro varie colorazioni, sono fiori adatti a tutti gli ambienti, capaci di piacere sempre e di non passare mai di moda. Ma come ogni rosa ha le sue spine, anche la coltivazione di questa della pianta ha le sue pecche: essa necessita di attenzioni e cure, tra cui la potatura. Quest' ultima è un'operazione necessaria per far vivere al meglio la propria pianta e quindi si deve conoscere come svolgerla.

potatura delle rose

flora Guard 16,5 cm Micro-Tip Pruning Snip foglia trimmer giardinaggio mano forbici da potatura con acciaio INOX

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€
(Risparmi 9€)


Quando potare le rose

potare le rose La rosa, come ogni altra pianta, non può essere potata quando si ritiene necessario o quando se ne ha il tempo e la voglia. Bisogna tenere in conto che la potatura è, per le piante, quello che per noi è un' operazione chirurgica atta ad eliminare qualche elemento inutile e dannoso per il nostro organismo. La malriuscita di tale operazione potrebbe avere per noi delle conseguenze non proprio trascurabili, anzi, anche piuttosto gravi, e lo stesso vale per le piante. Oltre a sapere bene come essa va eseguita, quindi, bisogna anche tenere in considerazione “quando” potare le rose. Infatti, se la potatura è effettuata in un periodo che non sia quello più adatto, o quando la pianta non ne necessita, si rischia di asportare un elemento ad essa utile o addirittura necessario.

Bisogna quindi fare attenzione a quando questa operazione deve essere effettuata, tenendo in considerazione il ciclo vegetativo della rosa, i suoi tempi e le sue esigenze. Per quanto riguarda la potatura delle rose, questa va eseguita necessariamente prima che la pianta ricominci il suo nuovo periodo vegetativo, a meno che non si tratti di rose rampicanti che, siccome fioriscono sui rami dell' anno precedente, richiedono l' intervento della potatura a termine del periodo vegetativo.

In linea generale si può dire che la potatura rose andrebbe messa in atto verso la fine dell'inverno, quando le piante non hanno più foglie e non hanno ancora ripreso a vegetare. Questa è da considerarsi la potatura principale ma c'è da dire che le rose possono avere anche una potatura estiva e una autunnale. Con l'intervento estivo si procede all'eliminazione dei fiori ormai appassiti, per permettere una successiva fioritura, mentre in autunno si tolgono le fiori e foglie ormai secchi.

  • piante di rose il giardinaggio è un' occupazione molto amata e molto apprezzata, che permette di ottenere molti vantaggi dalla sua pratica, ma che comunque comporta alcuni svantaggi e qualche difficoltà, nonché l' a...
  • giardini Quando si ama la natura, e quindi anche le piante, spesso si è spinti a coltivarle, per varie ragioni: in primis per rendere migliore l’ estetica dell’ ambiente usufruendo dell’ immenso valore orname...
  • giardinaggio Il giardinaggio è un hobby molto amato dalle persone, anche perché si tratta di un passatempo che permette di occupare il proprio tempo libero traendone moltissimi vantaggi, non solo per se stessi e p...
  • concime per rose Il genere rosa è un genere molto ampio, sicuramente tra i maggiori del regno vegetale, e infatti si tratta di un genere che comprende più di 2000 specie, che però sono diffuse un po’ in tutto il mondo...

Davaon® Pro cesoie set + multi Tool Sharpener – 2 in 1 cricchetto incudine con + ergonomico + temperino per attrezzi da giardino e coltelli. Meno sforzo comfort cesoie per potatura alberi, siepi, – Strong Sharp migliore alta qualità

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34€
(Risparmi 35€)


Rose potatura

Rose potatura Oltre a sapere quando potare le rose, è fondamentale conoscere anche la tecnica più adeguata per evitare di arrecare danno alle proprie piante, con il rischio che possano seccare completamente.

Per potare le rose alla fine dell'inverno è bene procedere a tagliare alla base i rami secchi e malati, procedendo poi ad accorciare i rami sani, senza eliminare le gemme più robuste ma abbassando la pianta, ricordandosi che una maggiore potatura porta a una migliore fioritura, stando però attenti nel caso di piante giovani. Nel caso di queste ultime, infatti, l'operazione deve essere più contenuta, per evitare di provocare uno stress eccessivo. Nel caso delle rose a cespuglio la potatura può essere vigorosa, lasciando 2 o 3 gemme per ramo; con le rose rampicanti, invece, occorre essere più cauti con i tagli, in quanto la fioritura avviene sui rami dell'anno precedente.

Nel periodo estivo, dopo la fioritura, è bene procedere con la pulizia dei fiori appassiti prima che si possano formare, su alcune varietà, i cinorrodi, ovvero i frutti che limitano la possibilità di una seconda fioritura.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO