Potatura bouganville

vedi anche: Potatura

Perchè conoscerla:

Tutte le piante, qualsiasi sia la specie o il genere cui appartengono, per essere al meglio della propria forma, hanno bisogno di determinate cure e attenzioni. Infatti, si tratta di esseri viventi che hanno delle proprie esigenze, così come le uomo ha le proprie, e non soddisfarle nel modo giuste, o addirittura fare in modo che queste piante ricevano dei danni, potrebbe determinare grosse conseguenze per questi vegetali, che possono confluire anche nella morte della pianta. Pertanto, quando si sceglie di possedere una pianta, non bisogna solamente tener conto del fatto che le piante riescono a contribuire moltissimo a migliorare, dal punto di vista estetico, un ambiente, sia esso esterno o interno, ma anche del fatto che si tratta di esseri viventi che possiedono specifiche esigenze e che, pertanto, vanno curati nel modo migliore possibile anche perchè, se così non fosse, la pianta ne soffrirebbe e, ovviamente, avrebbe dei problemi anche nel produrre fiori, frutti o foglie, che automaticamente non sarebbero più così belli e sani da poter apportare un significativo contributo alla bellezza di un ambiente. Le piante hanno quindi bisogno che venga loro dedicato del tempo, della dedizione, della costanza e che ci si prenda cura di loro nel modo giusto. Questo vuol dire, quindi, che anche le varie operazioni di cui necessita la pianta, non devono essere semplicemente “eseguite”, ma devono essere portate a termine secondo precisi criteri, quindi è importante informarsi su “come” eseguirle. Tra le tante operazioni di cui una pianta può necessitare, c'è la potatura, che è tra le operazioni più importanti perchè contribuisce ad eliminare elementi inutili o addirittura nocivi alla pianta e di migliorare la sua “postura”. Il bounganville è tra le piante maggiormente sviluppate, sopratutto perchè si tratta di un vegetale capace di decorare bene un ambiente e non necessita di particolari attenzioni. Ma anche per questa pianta va effettuata la potatura nel modo giusto. E' quindi importante conoscerne le procedure per chi la possiede.
potatura bouganville

Tubo irrigazione estendibile: 30mt (max) X-ORIGINALE Fornito con 2 raccordi finali IN METALLO OTTONATO (Novità: per un più sicuro e duratura utilizzazione) + IN OMAGGIO Spruzzione multifunzione + IN OMAGGIO FORBICE DA GIARRDINO (forbice da potare)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,85€


Attrezzi necessari:

Prima di procedere con le operazioni pratiche utili alla potatura vera e propria, è necessario munirsi di quelli che sono gli attrezzi necessari per completare una tale operazione. Tali attrezzi vanno conosciuti e saputi utilizzare per evitare che i tagli siano effettuati nella maniera sbagliata, causando vari problemi alla pianta come ad esempio la vulnerabilità e l' esposizione al contagio di parassiti e di patologie più o meno gravi o di agenti atmosferici. Cose che potrebbero danneggiare fortemente il vegetale. Pertanto, per la potatura del proprio bounganville così come di ogni altra pianta, bisogna saper maneggiare i vari attrezzi e stare attenti a non sbagliare durante l' esecuzione, cercando di eseguire alla lettera le tecniche descritte. Per quanto riguarda la potatura del proprio bounganville, gli attrezzi di cui ci si deve munire e che quindi è importante conoscere sono un paio di forbici da giardinaggio, una cesoia e (solo in determinati casi), una piccola sega. Trattandosi di piante rampicanti, infatti, il boungaville non dispone di particolari rami massicci o dal diamentro molto esteso, ma in genere possiede solamente piccoli rami, facilmente tagliabili. Per i rami più piccoli e fragili e sfoltire un po' le foglie o eliminare quelle che presentano dei parassiti, delle bruciature o qualsiasi altro tipo di problema, vanno utilizzate le forbici da giardinaggio. La cesoia va usata per i rami più consistenti, ovvero i principali, mentre il seghetto va comprato soltanto quando la bounganville ( che normalmente è una rampicante) viene coltivata come se fosse un piccolo albero, quindi in un vaso.

  • potatura Il giardinaggio è un' attività che è piacevole è anche particolarmente utile, per se stessi e per l' ambiente. Tuttavia, è anche un' occupazione che richiede lavoro, pazienza, accortenza e abbastanza ...
  • potatura delle rose Ogni qualvolta ci sceglie una casa, qualsiasi sia lo scopo per cui si commette quest' azione, si deve tenere in considerazione non solo il fatto che la pianta una pianta può essere un elemento decorat...
  • ciliegio fiorito Prima di eseguire qualsiasi operazione di giardinaggio, ma anche in qualsiasi altro campo, c'è sempre bisogno di qualche mezzo di cui è necessario munirsi per far si che la pratica sia volta nel migli...
  • gelsomino Tra le varie occupazioni che rientrano sotto il nome di fai da te, una è quella del giardinaggio, un' attività che richiede impegno e dedizione ma che, allo stesso tempo, è in grado di ripagare appien...

Bakker Flair & Flavours® Ortensia bicolore Minty Ice - cad.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,5€


Potatura bouganville: Come effettuarla:

Prima di effettuare qualsiasi operazione di giardinaggio, tenendo presente che si ha a che fare con esseri viventi (cosa che la maggior parte delle persone spesso dimentica), bisogna sapere cosa si stà facendo e come va realmente eseguita quell' operazione perchè, ogni qualvolta si segue un' operazione nel modo sbagliato, la pianta ne risente e spesso subisce varie conseguenze, che possono essere di varia gravità a seconda del tipo di errore, ma che, nel peggiore dei casi e se non si rimedia in tempo, può portare anche alla morte della pianta. Pertanto, sapendo che la potatura è un' operazione di vitale importanza per una pianta, è anche importante sapere come questa va eseguita dal punto di vista teorico, prima di passare alla pratica. Per quanto riguarda la bounganville, con la potatura bisogna far si che questa sia privata dei rami secchi, danneggiati da una malattia o da un' infestazione e spezzati, che le sia sfoltita la chioma in modo che filtri il sole e che quindi i suoi raggi e il calore possa filtrare e raggiungere tutte le parti della pianta, e che i suoi rami principali siano sfoltiti di un buon trenta percento.

Per quanto riguarda il “quando” effettuare la potatura, questa deve essere effettuata durante l' ultimo periodo invernale, quindi tra la fine di febbraio e l' inizio di marzo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO