Vetro calpestabile

Caratteristiche:

Il vetro calpestabile è un vetro particolare, formato da due o più strati di lastre tenute insieme da due o tre pellicole di adesivo, materiale plastico trasparente, e assemblate saldamente tra loro a seguito di un’ azione congiunta di pressione e calore. Si tratta di vetri di sicurezza, alla pari di quelli antisfondamento. Perché, in entrambi i casi, le pellicole che servono per tenere unite le lastre di vetro trattengono i frammenti di vetro. In fase di assemlaggio tra i vari strati possono esserci tessuti o stampe digitali che possono essere in grado sia di mascherare i possibili graffi che di attutire la sensazione di vuoto che si ha quando in genere si cammina sopra di esso, cosa che può causare le vertigini. Inoltre , in questo modo è anche possibile personalizzare il vetro a seconda delle proprie preferenze ed esigenze.

Sicuramente si tratta di una scelta molto chic e particolare, capace di rendere particolare anche un ambiente particolarmente spoglio. E’ , però, una soluzione che si adatta in particolare ad edifici di un certo tipo, magari moderni o essenziali, perché scale in vetro calpestabile, ad esempio, potrebbero causare un forte e antiestetico contrasto con un pavimento in marmo, anche se si tratta sempre di gusti personali.

LineteckLED® Faro segnapasso LED 5W da incasso per esterno IP65 impermeabile e calpestabile luce naturale 4000K 220V angolo luce 45°

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14€
(Risparmi 20€)


Utilizzi:

Negli ultimi anni, la presenza di pavimentazioni calpestabili sospese, dalle passerelle al ballatoio, dalle pedane al soppalco con le relative scale, trova sempre più spazio l’ utilizzo di vetro calpestabile, che va abbinato a struture di acciaio grazie alla capacità di creare ambienti leggeri consentendo alla luce naturale di raggiungere gli angoli più nascosti.

Sicuramente è l’ accoppiata vincente quella composta da vetro calpestabile e acciaio: il vetro, infatti, è particolare per la sua trasparenza alla luce, mentre invece l’ acciaio lo è per la sua resistenza, che consente di realizzare strutture sottili e poco invadenti. Inoltre, l’ impatto visivo dell’ acciaio è spesso così delicato da fare di questo materiale un materiale adatto ad essere accoppiato ad un materiale come il vetro, che invece visivamente può avere più impatto e può caratterizzare maggiormente un ambiente. Inoltre il vetro stratificato calpestabile può essere realizzato in vari modi: può essere trasparente, satinato, ornato o meno con immagini stampate ecc.

In genere viene utilizzato per la realizzazione di soppalchi, sia che questi vengono utilizzati per realizzare una zona studio sia che vengano utilizzati ad esempio per una zona notte di un’ abitazione, o anche come spazio destinato pubblico di uno show-room o una caffetteria. Molto spesso, poi, il vetro calpestabile è utilizzato per la realizzazione di scale. In questi casi, si tratta di una scelta chic e particolare, sinonimo di eleganza e raffinatezza, cosa che giustifica la loro presenza in hotel di lusso, uffici di rappresentanza, banche, aeroporti, uffici manageriali e professionali ecc.


  • vetro calpestabile Il vetro calpestabile viene formato dall’assemblaggio di due o tre lastre insieme, che vengono fissate tramite un procedimento di pressione a calore. Attorno ad essi viene avvolta una pellicola adesiv...
  • Vetro calpestabile Il vetro calpestabile, è formato da due lastre molto spesse, unite insieme da una pellicola trasparente adesiva, che subiscono un’azione di pressature e fissaggio. E’ largamente utilizzato per le pav...
  • Alcune note Il vetro calpestabile rappresenta oggi sena dubbio una soluzione interessante per una lunga serie di ragioni. Ovviamente, in maniera intuibile, vetro calpestabile non è di certo il primo pensiero che ...

Sol Royal® Tende a lamelle verticali tessuto oscurante blackout - 190x250 cm - ripara dagli sguardi indiscreti - bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 64,99€
(Risparmi 13€)


Vetro calpestabile: Pro e contro:

Il vetro è un materiale trasparente, che quindi quando viene utilizzato evita il senso di oppressione che si può avere quando si sta nelle zone sottostanti, ad esempio, quando si sta sotto un soppalco in legno o sotto una scala in muratura. Inquesto senso, anche otticamente, sembra donare più grandezza alla casa, e sembra occupare meno spazio di una comune scala. Si presta bene ad essere tagliato, forato e sagomato, caratteristiche che ne facilitano molto la posa in opera. Il vetro calpestabile, quindi, si sposa perfettamente con i rivestimenti di prestigio, come ad esempio il legno massello, quindi si tratta di un materiale utilizzabile un po’ in tutti gli ambienti, qualora si voglia creare una soluzione particolare: in un ristorante, ad esempio, un soppalco o una scala in vetro calpestabile può essere una soluzione per rendere la struttura più piacevole e particolare, magari soprattutto se si sanno creare dei giochi di luce per creare atmosfere particolari, e sappiamo che il vetro è forse il materiale più appropriato per questo.

Ci sono, ovviamente, anche dei contro nell’ utilizzo del vetro: si tratta, innanzitutto, di un amteriale di non facile pulizia, dal momento che,come ben si sa, il vetro, essendo trasparente, sembra sempre essere pieno di aloni e macchie più scure, e la polvere è facilmente visibile quando si posa su di esso, quindi questo può far sembrare la scala in vetro sporca nonostante sia stata pulita bene poche ore prima. Inoltre, come si sa, il vetro non è un materiale così resistente all’ usura del legno o dell’ acciaio, come si sa, ed è facile rigarlo o comunque graffiarlo, anche con poco. E’ particolarmente scivoloso, in particolare quando è bagnato: in questi casi soprattutto se si tratta di una scala, in problema può essere davvero notevole: si rischia, infatti, di farsi male sul serio.



COMMENTI SULL' ARTICOLO