Lucidatura

Cos'è:

La lucidatura è una tecnica che serve,come si evince anche dal nome, per rendere più lucido un oggetto e per fare in modo che quindi, la sua superficie, brilli di luce riflessa. Per ottenere questo effetto, come se l’ oggetto permettesse di specchiarsi, è necessario agire su un fattore dell’ oggetto che si intende lucidare, ovvero sulla scabrezza della superficie in questione, cercando di renderla il più liscio possibile. Per fare questo è possibile operare in due modi diversi, ovvero utilizzando l’ abrasione, e quindi cercare di livellare la superficie con strumenti abrasivi, oppure utilizzare delle sostanze cerose che vadano a riempire i pori presenti sulla superficie, rendendola quindi più liscia ed uniforme. I campi di applicazione del processo di lucidatura sono davvero molto ampi e si passa da piccoli oggetti di uso domestico , soprattutto quelli metallici, a superfici anche molto estese, come i parquet, che possono essere utilizzati anche per rivestire l’ intera casa, o anche le carrozzerie delle macchine e delle moto.

Ovviamente, bisogna scegliere le tecniche e i materiali adeguati per la lucidatura di ogni tipologia di oggetto: per gli oggetti come l’ argento utilizzare le cere potrebbe essere alquanto inutile, mentre per le macchine utilizzare qualcosa di abrasivo potrebbe essere molto dannoso.

Wolfcraft 2178000 1 Set di Lucidatura

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€


Lucidatura oggetti in argento, alluminio, rame e ottone:

Questo tipo di lucidatura è molto comune in tutte le case, soprattutto quando si vuole rendere il proprio oro o il proprio argento molto più bello e luminoso. In genere, si effettua utilizzando i prodotti che il mercato offre, come ad esempio il Sidol, o altri prodotti equivalenti, che vengono versati in piccole dosi su di uno straccetto di cotone o di tela per poi passare questi ultimi sulle superfici da pulire. La patina che si forma deve essere rimossa dopo qualche minuto attraverso l’ utilizzo di stracci puliti. Se poi si tratta di oggetti non lucidati da tempo, l’ operazione può anche essere ripetuta più volte, caso in cui si ottengono dei risultati ancora migliori.

Ovviamente è anche possibile ottenere gli stessi risultati con lucidanti non chimici come quelli che si comperano al supermercato, ma naturali,confezionati ad hoc per i singoli metalli, come una soluzione d’ acqua e succo di limone per gli oggetti di bronzo oppure un limone tagliato a metà e immerso nel sale per pulire gli oggetti di ottone e così via. Si tratta di “rimedi della nonna”, naturali e sempre efficaci.

Con attrezzi particolari si possono effettuare operazioni anche più impegnative, utilizzando in particolare dischi e spazzole di cotone o di lana metallica, da montare sul trapano. In questi casi, gli oggetti da lucidare vanno tenuti fermi, magari con l’ utilizzo di una morsa. Si può procedere anche manualmente utilizzando carta abrasiva con grana molto sottile. In entrambi i casi, la lucidatura va completata impiegando una pasta abrasiva da strofinare sulla superficie interessata con stracci di cotone per avere superfici tanto lucide quanto uno specchio.

  • parquet lucidato Il rischio maggiore della lucidatura è quello di doverla periodicamente rimuovere se si desidera che il pavimento in parquet ritorni al suo colore originale. Per ottenere la migliore lucentezza possib...
  • esempio di parquet Il legno è un materiale molto utilizzato per la realizzazione di pavimenti di grande carattere, plasmato da un design in continua innovazione, che esalta attraverso le forme e la colorazione, la bell...

MATCC 4Pcs Lucidatura Rotella Strumento Lucidatura Flanella Cono / Cilindrico/ Funghi/T-Shaped Bianco 1/4 di Pollice Maniglia per Auto, Alluminio, Gioielli, Chrome, Ceramica, Acciaio Inossidabile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,88€
(Risparmi 1,86€)


Lucidatura legno e marmo:

La lucidatura del legno può interessare diversi oggetti di legno, come i pavimenti o i mobili antichi che possono essere oggetti di restauro.

SI può utilizzare una lucidatura a gommalacca o a cera. La lucidatura a gommalacca è da applicare con un pennello, con uno stoppino o con un tampone, e la scelta tra quale di questi strumenti utilizzare dipende ovviamente dal risultato che si intende ottenere. Per un risultato migliore si usa il tampone sia per stendere la gommalacca che la cera. I mobili rustici in genere hanno dei pori aperti, e quindi la gommalacca è ideale, se stesa con un pennello o anche con la tecnica mista, cioè rifinendo con tampone e stoppino.

Altra lucidatura particolarmente importante è quella che riguarda il marmo . L’ obiettivo della lucidatura è quello di restituire al pavimento di marmo la lucentezza e la luminosità che aveva all’ inizio, e che sono venute meno a causa del tempo e del calpestio. Sicuramente la lucidatura del marmo è molto delicata, e prevede varie fasi di lavorazione e quasi sempre va preceduta dalla levigatura, operazione eseguita con la macchina avente dischi diamantati a grana meno sottile.

la levigatura mira ad assicurare al pavimento una perfetta planarità, provvedendo ad eliminare abrasioni, imperfezioni o problemi inerenti alle linee di fuga. Solo dopo la levigatura ha inizio la lucidatura vera e proprio, con dischi di grana sempre più sottile, fino ad ottenere il pavimento come uno specchio. Si aggiunge poi un lucidante liquido, fino ad ottenere la lucentezza massima.

Con una corretta pulizia e manutenzione del pavimento è anche possibile conservare la lucentezza a specchio del pavimento in marmo. Si consiglia, a questo proposito, di lavare semplicemente il pavimento con 2/3 di acqua tiepida e 1/3 con alcool profumato.




COMMENTI SULL' ARTICOLO