Pannelli poliuretano espanso

Cos’è il poliuretano

Il poliuretano è un materiale molto eclettico, che dà la possibilità di ottenere una numerosa varietà di prodotti isolanti e può essere impiegato in diversi settori. Una nutrita gamma di oggetti che fanno parte della nostra vita, anche quelli più impensabili, come potrebbe essere una valvola cardiaca, sono costruiti con l’uso di parti della gamma dei poliuretani. Il materiale con caratteristiche isolanti, che assicura ottime prestazioni, è il poliuretano espanso rigido, che, a differenza di prodotti simili, garantisce alti livelli d’isolamento termico con spessori minimi. La scelta di questo tipo d’isolante, consente di risparmiare anche in volumi ridotti. Il tipo rigido rimane integro ed efficiente anche per più di cinquant’anni, la quantità di tempo stabilita per la presunta durata degli immobili. Per quanto riguarda la resistenza meccanica, il poliuretano espanso rigido è in grado di sopportare il peso delle pavimentazioni e delle coperture, generalmente gravate di carichi dinamici e statici consistenti come, ad esempio, i pavimenti carrabili e quelli delle celle frigorifere.
Pannelli poliuretano

Pannello fonoassorbente pellificato poliuretano PU SKIN 30

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,65€


Comportamento all’acqua e al vapore

pannelli poliuretano espansoIl poliuretano espanso rigido, con una conformazione a celle chiuse, assorbe una minima quantità di acqua, specialmente quando lo strato superficiale presenta tagli che ne asportano la pellicola. L’assorbimento dell’acqua dipende dai rivestimenti di protezione che, in base alla loro composizione, possono cambiare il comportamento dell’acqua sul pannello. Ad esempio, nel caso di rivestimento con carta da parati, l’acqua è facilmente assorbita e rilasciata con l’evaporazione, mentre i rivestimenti metallici, plastica e minerali sono impermeabili, impedendo al manufatto di assorbire il liquido. Per quanto riguarda la permeabilità al vapore del poliuretano, può considerarsi una qualità positiva o negativa. Quando i pannelli si applicano dove esiste un’alta percentuale d’umidità o elevate diversità di temperatura tra interno ed esterno, si dovrà valutare la posa in opera di un ostacolo al vapore dalla parte calda della struttura, per eliminare la condensa all’interno del manufatto stesso. Inoltre, eventualmente, si possono applicare isolanti impermeabili o semipermeabili per aumentare l’opposizione alla propagazione del vapore.

    Acoustic Foam Smooth 200x100x1cm , nero antracite, FSE (ignifugo a MVSS302)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,18€


    Il collante

    poliuretano In commercio esistono prodotti utilizzabili per incollare i pannelli di poliuretano espanso, reperibili nei negozi specializzati in prodotti per l’edilizia in genere. In caso di umidità della parete dove devono essere posati i pannelli, occorre ricostruire l’intonaco e quindi incollare i pannelli con un prodotto specifico. L’adesivo poliuretanico è il prodotto adatto per l’incollaggio dei panelli isolanti, resiste all’invecchiamento ed è facile da usare. Presenta dei vantaggi che lo rendono indispensabile, come il poco consumo che richiede, pulito e veloce nella posa, un’elevata adesione e rapido indurimento. Lo strato di adesivo sotto il pannello, inoltre, costituisce un altro isolante termico, resistente all’acqua ed eco-compatibile.


    Pannelli poliuretano espanso: Posa in opera

    Esistono in commercio bombolette di adesivo poliuretanico per pannelli di sughero, il cui funzionamento è simile tra i vari modelli e marche. Prima di applicare l’adesivo, si devono pulire bene le superfici, eliminando grasso e polvere, quindi inumidirle. L’uso della bomboletta dovrebbe avvenire alla temperatura di 20 – 25°C e il collante, dopo essere stato steso e indurito, non deve essere esposto ai raggi UV. Preparato il pannello, si applica la colla sui suoi bordi e sulla superficie centrale con una forma a "W". Per fissare i pannelli con ottimo risultato, è consigliabile attendere almeno un minuto dopo che si è applicato l’adesivo, al contrario il risultato sarebbe insoddisfacente. Una volta fissato il pannello al muro, prima di continuare a lavorare si deve aspettare almeno due ore, per lasciare il tempo necessario al collante per indurirsi. Il pannello va sistemato e livellato entro quindici minuti dopo la sua posa sul muro. Infine alcuni consigli: se il muro dove devono essere posati i pannelli presenta imperfezioni consistenti, prima di applicare la colla occorre livellarlo con malta cementizia. Inoltre, in caso, per vari motivi, si rimuova il pannello entro dieci-quindici minuti, l’operazione d’incollaggio va ripetuta.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO