Pannelli in compensato

Come realizzare un ripostiglio per gli attrezzi da giardino con i pannelli di compensato

Se amate il giardinaggio e avete sempre gli attrezzi in giro, la costruzione di un semplice recinto per riporli è sicuramente un'ottima idea.

Per procedere, iniziate a mettere tre o quattro distanziali sul terreno dove sarà assicurato il pannello di recinzione principale. Posizionate il pannello sui blocchi e allineatelo tra i pali della recinzione. Il braccio di sospensione della rotaia sul retro del pannello deve poggiare saldamente a terra. Sistemate gli altri pannelli in modo da formare una sorta di casetta. Fate quindi scorrere le guide nelle staffe di ogni pannello. Fissate le giunzioni della struttura con placchette ad angolo metalliche e viti di adeguata misura. Ora la struttura è pronta. Se volete fare un lavoro da professionisti, applicate delle cerniere a uno dei pannelli, in modo che si trasformi in una porta, e un ulteriore pannello in misura sulla parte superiore, per realizzare il tetto. Quest'ultimo elemento lo andrete a fissare con delle staffe angolari e delle viti. Infine, dipingete il piccolo ripostiglio e date due o tre mani di vernice impermeabilizzante, dato che sarà esposto 24 ore su 24 agli agenti esterni e alle intemperie.

Pannelli in compensato

Silverline 598520 200 lamelle no 20

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,59€


Come costruire un mobile da cucina con i pannelli in compensato

mobile da cucina con i pannelli in compensatoCostruire i propri armadi su misura può essere un risparmio di costi e sicuramente un'impresa gratificante. Ciò vale in particolar modo per i mobiletti da cucina o del bagno, utilissimi per stipare gli oggetti e le scorte.

Iniziate a decidere il tipo di cerniere per i portelli che intendete utilizzare. Ogni modello ha infatti un requisito diverso per il sormonto. Queste informazioni sono necessarie per determinare l' altezza e la larghezza di ciascuna porta dell'armadio.

Misurate poi l'apertura massima di ogni portello che vi occorre.

Procedete a tagliare i montanti e le guide di scorrimento, utilizzando una sega circolare.

Regolate la fresa a seconda dello spessore del legno che state utilizzando. Sistemate anche il router in modo che sia in linea con il bordo esterno del cuscinetto di guida sulla fresa. Con questo strumento, oltre che a tagliare i vari pezzi, potrete smussare e lisciare perfettamente angoli e bordi.

Fatto questo, tagliate i montanti e le rotaie con la sega circolare. Misurate quindi l'altezza e la larghezza del pannello di compensato piatto che servirà per la porta dell'armadietto.

Applicate la colla alle estremità delle rotaie con un piccolo pennello. Montate il portello, mettendo dei distanziali tra il pannello di compensato e le rotaie.

Fissate lo sportello ora incollato con delle fascette di legno. Controllate che esso sia in squadra.

Montate infine la manopola o il pomello. Nella parte interna, basterà iserire dei pioli che sosterranno efficacemente tutti i ripiani di cui avete bisogno.

    27mm legno compensato pannelli multistrati tagliati fino a 200cm: 60x50 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,95€


    Pannelli in compensato: Come rivestire le pareti con i pannelli in compensato

    Come già accennato, i pannelli in compensato sono molto versatili. Potete ad esempio sfruttarli come eleganti e pratici rivestimenti per le pareti. La stanza diventerà subito calda ed accogliente.

    Iniziate a lavare per bene le pareti e a carteggiarle con cura.

    Rimuovete chiodi, prese, cavi e tutto ciò che si trova sulle pareti stesse. Stendete su tutta la superficie uno strato di cemento a presa forte, quindi sistemate i vostri pannelli (che ovviamente saranno già stati tagliati in misura). Ora non dovete fare altro che aspettare che il cemento si solidifichi.

    A questo punto, dipingete il rivestimento con il colore desiderato.

    Se invece volete inserire un nuovo rivestimento, dovete rimuovere prima quello esistente. Procedere non è assolutamente difficile. Togliete i vari pannelli utilizzando un cacciavite e un martello per fare leva.

    Eseguite la lavorazione a secco, iniziando dalla base della parete e procedendo poi orizzontalmente.

    Lasciate asciugare il composto completamente, quindi eseguite una leggera carteggiatura. Se notate che lo stucco si rapprende o si restringe, dovrete ripetere l'operazione.

    In questo modo, avete ottenuto una nuova stabilitura, necessaria per poter applicare il vostro rivestimento in legno.

    Preparate il cemento, stendetelo uniformemente e posate i vostri nuovi pannelli. Infine, quando il cemento è asciutto, dipingeteli e verniciateli come abbiamo visto precedentemente.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO