Come costruire un tavolo in legno

Come costruire un tavolo in legno

Un tavolo in legno non è composto da altro che l'insieme di un tavolato di base, quattro gambe e una struttura di supporto sottostante.

Prima di incominciare con la realizzazione del vostro tavolo, è necessario preparare tutto il materiale occorrente e, per avere la certezza di avere tutto quello che serve, è bene predisporre un progetto preliminare su carta, in cui potrete segnare tutti gli elementi che comporranno la vostra costruzione. Fatto ciò, recatevi in una falegnameria o in un negozio di fai-da-te, dove troverete una vasta gamma di pezzi tra cui scegliere. Seguite con attenzione tutti i passi descritti successivamente e otterrete un risultato professionale.

tavolo legno

Wolfcraft 3365000 - Fresa in acciaio per la foratura di tutti i tipi di legno, lunghezza 90 mm, ø 30 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,15€
(Risparmi 0,45€)


Tavolo fai da te: cosa occorre

tavolo in legno Per la costruzione di un tavolo in legno fai da te, dovrete procurarvi quattro gambe pretagliate dell'altezza che desiderate, una tavola per la base e quattro altri pezzi pretagliati di 4 cm per 8 cm che serviranno per la parte superiore delle rotaie. Vi occorreranno inoltre delle viti a testa piatta, dei bulloni e dei cacciaviti di dimensione consona. Per la rifinitura, acquistate un prodotto anti-tarli, della carta vetrata, del mastice, un barattolo di vernice trasparente fissante e uno smalto apposito per legno, trasparente oppure del tono cromatico di cui volete il vostro tavolo. Per proteggere le mani, saranno utili dei guanti di gomma, oltre che un telo protettivo da posare a terra per evitare di sporcare le superfici con la vernice e la polvere che fare lavorando e levigando il legno.


  • costruire un tavolo in legno fai da te Uno degli elementi d'arredo più utilizzati e comuni è il tavolo: costruitene uno voi stessi partendo da pochi semplici pezzi di legno. Prima di tutto procuratevi il legno: 4 gambe alte 76 cm dalla bas...
  • porta La porta è un elemento fondamentale di una costruzione, sia quest'ultima adibita ad abitazione che ad edificio con qualsiasi funzione. Il suo compito, inutile dirlo, è quello di permettere la comunica...
  • muratura Occuparsi di fai da te vuol dire, da sempre, fare due cose utili: divertirsi e rilassarsi dedicandosi ad un hobby e, allo stesso tempo, fare qualcosa per migliorare se stessi o l' ambiente in cui si v...
  • utensili Chi si occupa di fai da te non è mai un professionista del settore, ma è semplicemente una persona che sceglie un hobby che unisce l' utile al dilettevole, rilassante ma anche creativo e producente. ...

MAIKEHIGH scalpello set , scalpelli Craft, Coltello da intaglio a mano per manico Scultura intaglio cera, 12 Pieces

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€
(Risparmi 11€)


Come costruire un tavolo

Decidete per prima cosa quale grandezza e quale altezza deve avere il vostro tavolo.

Una volta scelta la misura, potrete tagliare le diverse sezioni. Sistemate poi i vari pezzi in un luogo dove potete lavorare tranquillamente e ben illuminato.

Posizionate sul piano la tavola di base, tenendola a testa in giù e inserite gli assi negli incastri angolari corrispondenti. Questi elementi serviranno da guide e sosterranno le gambe da sotto. Fate attenzione a fissare le guide in modo che si incontrino agli angoli e siano centrati sul lato inferiore della tavola principale.


Come si montano gli angoli del tavolo

montaggio gambe tavolo in legno Praticate un foro attraverso il centro di ogni supporto angolare. Questa è la sezione dove si fisseranno le gambe. Dal momento che avete acquistato delle gambe pretagliate, queste dovrebbero già essere forate per adattarsi alla perfezione. Lavorate un angolo alla volta, quindi posizionate ogni gamba al suo posto. Utilizzando dei bulloni, fissate la gamba dall'esterno verso l'interno del vostro sostegno angolare, avvitandoli fino alla fine. Sigillate tutte le eventuali fessure del legno con del mastice.


Fare un tavolo

rifiniture finali tavolo in legno A questo punto il tavolo base è stato costruito. Se vi piace l'idea, potete montare tra le gambe del tavolo delle assi trasversali che fungeranno da poggiapiedi. Starà poi al vostro gusto decidere se intagliarle con dei particolari decori o lasciarle lisce.

Con della carta vetrata a trama grossa, lisciate con cura il legno, in modo da renderlo privo di asperità e pronto a ricevere i prodotti successivi per la manutenzione e per la rifinitura pittorica. Prendete un prodotto anti-tarli e stendetelo su tutta la superficie del tavolo. Successivamente, procedete a dipingerlo. Utilizzate delle vernici smaltate specifiche per il legno, sia che siano trasparenti che colorate.

Con un pennello di martora naturale, stendete il prodotto seguendo le venature del legno, e mai nel senso inverso. Dopo che avete dipinto tutte le varie sezioni, lasciate asciugare il tutto per almeno quarantotto ore. Trascorso il tempo necessario, date una seconda mano e fate asciugare ancora. L'ultima operazione da fare è quella di impregnare il tavolo con un fissatore del colore. Anche in questo caso fate attenzione a seguire per bene le venature del legno.


Costruire tavolo

tavolo in legno ikea Abbiamo compreso quali siano i passaggi fondamentali per la realizzazione del nostro tavolo ma, dove acquistare i materiali necessari? Spesso, nonostante il desiderio di creare qualcosa con le proprie abilità risparmiando del denaro, non si ha il tempo necessario per visitare centri dove poter acquistare i materiali di base e invece che perder tempo, si acquistano già finiti. In molti casi questo è dovuto al fatto che non si sa a chi rivolgersi.

Oggi esistono numerosi negozi in grado di aiutarvi con i lavori fai da te. Ikea per esempio è uno tra i più conosciuti per arredare casa. All’interno una sezione dedicata al fai da te vi permetterà di scegliere tra una vasta gamma di materiali i prodotti e gli articoli più adatti alle vostre esigenze. Naturalmente i prodotti Ikea sono già prefiniti e richiedono solo un'operazione di montaggio, anche se, è possibile pensare di personalizzare a piacimento un arredo acquistato presso uno dei tanti store presenti sul territorio.

Molto apprezzato è anche Bricocenter, negozio che offre in particolar modo prodotti e servizi orientati al fai da te e dove potrete trovare ogni genere di materiale. Altro nome noto a tutti è Leroy Merlin che all'interno dei propri negozi o nel sito internet mette a disposizione una grande quantità di materiali, prodotti, attrezzi ed accessori che saranno perfetti per i vostri lavori di fai da te. Dello stesso genere, le proposte di Obi e Bricoman, altre catene per il fai da te molto fornite.



Guarda il Video