Le cornici

Cosa serve

Il decoupage consiste nella decorazione di oggetti di varia natura applicando sulla loro superficie immagini di carta accuratamente ritagliate. Prima di dilettarsi con questa tecnica semplice ma che riesce a regalare grandi soddisfazioni, è necessario procurarsi tutto l’occorrente. Si può acquistare una cornice in qualsiasi materiale si desideri ma per semplificare le operazioni è meglio adoperare quelle in legno grezzo oppure in materiale ceramico. In un secondo momento si potranno decorare con il decoupage anche cornici in vetro, metallo e in materiale ceramico ottenendo risultati eccellenti.

Dopodiché si dovrà procurare colla vinilica e forbici piccole e appuntite. Le forbici più adatte sono quelle che sono leggermente curvate perché permettono di seguire al meglio i contorni dei dettagli più minuti delle figure. Altra cosa fondamentale è la carta da ritagliare decorata con belle immagini. Si possono utilizzare foto, carta da regalo, pagine di riviste o qualsiasi altra cosa presenti figure interessanti. Infine si dovrà acquistare il flatting ovvero una vernice trasparente in grado di proteggere e di impermeabilizzare le superfici già decorate e finite.

Soledì- Fantastico Murales Adesivi “10 Cornici Multiple per Foto” Decorazione da Parete Vinile Rimovibile Fai da te

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€
(Risparmi 4€)


Preparare la cornice per il decoupage

Preparare la cornice per il decoupageLa preparazione del fondo viaria a seconda del materiale di partenza della cornice. Se si desidera adoperare un materiale impermeabile come il vetro o la plastica bisogna preventivamente sgrassare la superficie passandola con un batuffolo intriso di alcool etilico. Se invece la superficie è molto porosa come quella che può avere il legno va prima passato con una mano di cementite o di vernice acrilica e poi si prosegue nel lavoro della decorazione. Se la cornice è di recupero andrà prima tolto ogni residuo della precedente vernice con della carta vetrata molto fine e poi andrà stesa su tutta la sua superficie una mano di cementite.

A questo punto non resta che scegliere le immagini più adatte per la cornice che si desidera decorare con questa particolare tecnica. Per ritagliare le figure grandi e dalle linee semplici si possono adoperare le forbici normali mentre per i dettagli minuti e per le parti più complicati, le forbicine dalle punte curve divengono essenziali. I contorni vanno seguiti bene senza lasciare alcun margine.

Prima di incollare le figure è meglio studiare una composizione che possa renderla particolarmente attraente e interessante. Posizionate le varie figure che avete a disposizione su di un piano sovrapponendole o distanziandole per ricreare un effetto d’insieme piacevole da guardare. Quando sarete certi della vostra disposizione procedete con l’operazione dell’incollaggio.

  • pareti con cornici In qualsiasi ambiente domestico sono presenti cornici o opere d'arte con cornici pregiate e che hanno valore estetico importante. Spesso però possono esserci dei danni alle stesse che possono alterarn...

WallStickersDecal® - Adesivo da parete in PVC, rimovibile, a forma di albero con rami incurvati e cornici porta foto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11€


Come applicare le figure ritagliate

figure ritagliate La cola vinilica non può essere adoperata per lo scopo pura ma è consigliabile diluirla in acqua nella proporzione di quattro parti di colla e una di acqua. Con un pennello applicate una mano di questa miscela sul retro delle figure e successivamente posizionate sulla cornice l’immagine seguendo mentalmente la composizione che avete preventivamente ideato. Premete bene la figura adoperando una spugnetta umida e non le dita per eliminare tutte le bolle d’aria che si potrebbero formare. Evitate l’utilizzo delle dita perché l’immagine ci potrebbe rimanere attaccata rovinandosi irreparabilmente.

Ripassate il pennello intriso di della soluzione di acqua e colla sopra l’immagine e non preoccupatevi se diverrà opaca poiché una volta che la colla sarà asciugata, la renderà brillante.


Le cornici: La rifinitura

Dopo aver applicato tutte le figure desiderate e averle ripassate con la colla vinilica la cornice sarà quasi pronta. Basterà aspettare almeno ventiquattrore affinché asciughi completamente e poi rifinirla con almeno due o tre mani di flatting. Il flatting è una vernice impermeabile che lucida l’oggetto e lo rende impermeabile. Inoltre leviga gli scalini che inevitabilmente si creano fra l’oggetto e le figure di carta soprattutto se le immagini hanno uno spessore piuttosto elevato.

È da tener ben presente che il flatting non è incolore ma dà all’oggetto una leggera tonalità ambrata quindi avere una cornice candida non sarà possibile.

La cornice decorata a decopuage è un'ottima idea regalo economica da realizzare con le proprie mani.


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO