Decoupage per principianti

Impariamo insieme

Il decoupage è l'arte di ritagliare immagini ed incollarle su qualsiasi tipo di superficie, a partire dalle semplici cornici fino al mobilio. Attraverso questa tecnica si può donare fascino ad oggetti che considerate vecchi o piatti.

La parola découpage viene dal francese découper, che significa ritagliare. Questa piacevole arte cominciò a diffondersi nel XVIII secolo come metodo economico e veloce per imitare la tendenza dei mobili laccati cinesi. L'interesse dilagò in tutta Europa e rese il decoupage così popolare da interessare persone di ogni rango.

Oggi, il decoupage non riguarda più solamente il legno, bensì una larga varietà di materiali utilizzabili come base. Anche i tempi di realizzazione si sono notevolmente ridotti grazie alla vendita di prodotti per la verniciatura, l'invecchiamento ed altre tecniche a base non oleosa. Questi oltre a richiedere l'utilizzo di solventi tossici, necessitava di lunghi tempi di asciugatura, rendendo il procedimento tedioso.

decoupage

Walplus - 3 set di adesivi da parete per cameretta dei bambini: mod. DF5099 (Happy Animals), mod. WS3026 (Owl Tree Star), mod. AY763 (Little Chick Grass), multicolore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,46€


I materiali

materiali per decoupageNumerose sono le tecniche di decoupage. Fra le più note segnaliamo la tecnica con carta stampata, con stencil, o con tessuto, la tecnica pittorica, il craquelé ed il trompe-l'oeil.

La tecnica più tradizionale è quella con carta stampata. I ritagli di carta vengono incollati ad un oggetto e verniciati fino a diventare parte integrante della superficie. Non è complicata, tuttavia è bene avere pazienza se si desidera ottenere risultati apprezzabili.

Per quanto riguarda l'oggetto da decorare, consigliamo di cominciare con qualcosa di piccolo e a superficie piana, come una scatola. Riportiamo qui di seguito una lista dei materiali ed utensili di cui avrete bisogno per la tecnica base con carta stampata.

• Forbici piccole con lama affilata

• Carta stampata o tovagliolini di carta

• Colla vinilica per carta

• Vernice trasparente protettiva (lucida o opaca)

• Carta vetrata

• Pennellessa piatta per la colla

• Cementite

• Matita

• Scotch removibile

• Bacinella

• Acqua

Quando il decoupage cominciò a diffondersi, la carta con motivi floreali, frutta, farfalle o cherubini era utilizzata frequentemente. Potete procurarvi fogli stampati con immagini simili, o con altri divertenti pattern, in qualsiasi negozio di hobbistica. Fra i vari altri tipi di carta che si potrebbero utilizzare troviamo la carta regalo, la carta da parati, riviste, etichette, fotografie, francobolli e quant'altro. Vi consigliamo di non utilizzare carte simili all'alluminio poichè incollarle evitando la formazione di pieghe è molto complesso.

  • decoupage Il fai da te è un hobby attraverso il quale possono essere eseguite miriadi di azioni. In realtà, il fai da te permette semplicemente di eseguire delle operazioni che , altrimenti, sarebbero tate affi...
  • decoupage Il decoupage è una tecnica decorativa che deriva dal francese decouper, che vuol dire “ritagliare”. Quest’arte, di origine medievale, oggi è tornata in auge grazie alla crescente passione del fai da t...
  • palle di natale Oltre alle classiche palle di Natale acquistabili in negozio si possono realizzare delle decorazioni di grande effetto anche da soli. Si possono, ad esempio, creare dei semplici pom pom con del filo l...
  • parete decorata Si tratta di una tecnica pittorica che si serve di mascherine normografiche, ovvero di stampini (gli stencil, appunto) che riproducono un'immagine, una trama o un simbolo su una superficie.Gli stenc...

HaimoBurg Enorme albero Cuore farfalla Adesivi Murali, Camera dei Bambini Vivai Adesivi da Parete Removibili/Stickers Murali Decorazione Murale con scatola regalo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€


Decoupage per principianti: La tecnica

fare decoupageL'oggetto da decorare può essere di qualsiasi materiale, dal legno fino alla ceramica. Ciò che cambia è la preparazione. Una superficie liscia come il vetro, il rame e simili necessiterà d'essere pulita con alcol. Per i materiali porosi invece dovrete uniformare la superficie con carta vetrata. Se è un oggetto di recupero, eliminate ogni traccia di vernice. Spolveratelo bene in modo da eliminare ogni residuo. In seguito, se preferite isolare meglio il materiale, potete dare una mano di cementite.

Ritagliate le immagini che desiderate utilizzare, seguendo bene i contorni per maggiore definizione. Posizionate le immagini sull'oggetto da decorare e con l'aiuto dello scotch removibile fissatele leggermente alla superficie. Tracciate sull'oggetto i contorni delle immagini con la matita in modo da poterle posizionare con accuratezza.

Se avete scelto della carta patinata, immergetela in una bacinella d'acqua e lasciatela ammorbidire. Una volta rimossa, tamponatela bene. Diluite la colla con un pochino d'acqua e spalmatela con la pennellessa sul retro dell'immagine. Adagiate quest'ultima con cura sulla superficie dell'oggetto aiutandovi con la pennellessa a stenderla e a rimuovere la colla in eccesso. Se avete scelto dei tovagliolini, invece, potrete direttamente procedere con l'applicazione sulla superficie e fissare con la colla.

In caso di formazione di bollicine, cercate di portarle ai margini. Se non doveste riuscirci, foratele delicatamente con uno spillino e tornateci sopra con la pennellessa. Rifinite il tutto spennellando nuovamente con la colla, accertandovi che tutti i margini attecchiscano bene alla superficie.

Lasciate riposare ed asciugare. Quando la colla sarà perfettamente asciutta, passate una prima mano di vernice trasparente protettiva e, dopo aver lasciato nuovamente asciugare l'oggetto, applicate una seconda mano. Non esiste un numero preciso di strati di vernice protettiva, potrete spalmarne nuovi strati fino a quando la superficie risulterà completamente liscia al tatto.

Buon divertimento e buon lavoro!


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO