Costruire giocattoli in legno

Le novità:

Costruire dei giocattoli in legno per i propri bambini è una scelta importante per varie ragioni. Da un primo punto di vista, infatti, che i bambini utilizzino dei giocattoli semplici e in legno permette loro di avvicinarsi con la natura e di ritrovare quel contatto intimo con essa che decenni di computer, playstation e cellulari hanno completamente rovinato, anzi, dissolto. Inoltre si tratta di una scelta ottima anche per i genitori, perché essendo delle realizzazioni che possono essere fatte a mano, sono sicuramente molto più economiche di quei giochi complicati che non solo costano tanto, ma che, nelle mani dei bambini che si sa essere vivaci, durano davvero poco. Inoltre, in questo senso, bisogna anche considerare che i giochi in legno non hanno bisogno di pile ne di essere ricaricati in alcun modo, pertanto non necessitano di ulteriori spese.

Come se non bastasse, chi sceglie dei giochi in legno ha anche particolare rispetto per l’ ambiente, dal momento che questi attrezzi non sono assolutamente dannosi per l’ ambiente, dato che il materiale da cui sono composti è deteriorabile naturalmente.

Per la realizzazione di questi manufatti si può poi procedere anche attraverso l’ utilizzo di scarti di tavole di legno che sono avanzati da precedenti lavori.

MZP accessori bagno antico finitura ottone scarico a pavimento in ottone massiccio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42€
(Risparmi 43€)


Costruire giocattoli in legno: Come procedere:

oggi vi illustreremo come creare un bellissimo ricco sulle rotelle, che i vostri bambini potranno far girare per la casa: Una sorta di versione economica ed ecologica delle macchinine telecomandate.

Per costruire un riccio, la prima cosa da fare è tracciare il disegno sulla tavola di legno , magari aiutandosi con un disegno prestampato se non si è proprio dei bravissimi disegnatori. Per enfatizzare l’ effetto, può essere utile utilizzare due tipi di legno, magari uno più chiaro e più scuro. Precisiamo che il disegno va ripetuto tre volte, due volte sulla tavola di legno scuro e una volta su quella di legno chiaro, sempre secondo le stesse dimensioni, in quanto le due parti scure andranno al di fuori mentre quella bianca andrà all’ interno, come una specie di sandwich.

A questo punto si effettuano i fori per gli assi delle ruote, che si può effettuare con un piccolo trapano, meglio se poggiato su un pezzo di scarto leggermente più grande. I fori vanno realizzati su tutte e tre le parti del riccio, e, facendoli coincidere, si procede poi con l’ incollaggio di tali parti, tramite una colla adatta per il fissaggio del legno . Dai fori vanno sfilati gli assi precedentemente inseriti, e si procede con il fissaggio delle quattro ruote, due posteriori e due anteriori, che ovviamente devono avere stesse dimensioni e che devono essere ricavate sempre dal legno. Le ruote dovranno avere dei fori centrali che convergeranno con i fori operati nelle facce del riccio. Una volta attaccate anche le ruote, si inseriranno i distanziali e gli assi che andranno nuovamente nei fori. Una volta asciutta la colla, gli assi vanno tagliati a filo della ruota.


    MZP accessori bagno antico finitura ottone scarico a pavimento in ottone massiccio

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 42€
    (Risparmi 43€)


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO