consumo energetico edifici

Le informazioni di base necessarie per conoscere meglio in consumo energetico degli edifici

Il discorso sul consumo energetico degli edifici è un discorso relativamente nuovo in quanto solo da qualche anno si è iniziata a prestare la giusta dose di attenzione ad argomentazioni rilevanti dal punto di vista ambientale e non solo come quelle rappresentate per l’appunto dal consumo energetico degli edifici. Ovviamente, collegare il discorso sul consumo energetico degli edifici in maniera diretta al discorso sul risparmio energetico è, potremmo dire, giusto anche se non immediato. Ci spieghiamo meglio: senza dubbio se si lavora abbastanza sulla questione del consumo energetico degli edifici i giovamenti generali all’interno del nostro Paese in materia di risparmio energetico ci saranno. E possiamo anche azzardare che i giovamenti saranno consistenti. Fatto sta che, ovviamente, non è solo il consumo energetico degli edifici a influenzare il risparmio energetico.
Un pò di informazioni di base

Amzdeal Deumidificatori MIni ed asciugatrice per rimozione lumido della casa, ufficio (700 ml / 24h)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 56,99€


Non occorrono grosse rivoluzioni per ridurre il consumo energetico degli edifici

Stile di vita per il risparmio energetico Il nostro obiettivo in un’occasione come questa consiste, a conti fatti, nel cercare di sottolineare in primo luogo una considerazione in materia di consumo energetico degli edifici e risparmio energetico. Nel senso che è fuori dubbio che sono parecchi gli interventi tecnici in grado di affrontare in modo strutturale e sistematico la questione del consumo energetico degli edifici e, in questo modo, di produrre giovamenti effettivi e massicci in materia di risparmio energetico. Ma è altrettanto vero che, in molte occasioni, sono sufficienti anche dei cambiamenti relativamente piccoli nelle abitudini e nello stile di vita della maggior parte dei condomini dell’edificio in questione per ottenere un relativo calo nell’ambito del consumo energetico degli edifici. E, ci teniamo a ribadirlo sin da ora, non si tratta di cambiamenti epocali o stravolgimenti difficile da attuare per la maggior parte delle famiglie.

  • del risparmio energetico beneficia anche la natura Il risparmio energetico consiste nel risparmiare una certa quantità dell' energia che viene utilizzata quotidianamente dall' uomo per compiere tutte le sue azioni che ne comportano l' impiego. Ciò può...
  • pannelli solari Attraverso il fai da te è possibile prendersi cura della propria abitazione e di qualsiasi altra struttura, o anche di oggetti e di piante. Occuparsi di fai da te permette di trascorrere del tempo div...
  • risparmiareenergia In tempo di crisi il risparmio è d’obbligo e riguarda tutti gli aspetti della vita quotidiana. Uno dei principali ambiti del risparmio è quello energetico. I costi delle forniture di energia elettric...
  • Esistono lampadine di tutti i tipi: ognuna ha una propria caratteristica Tutti noi all’interno delle nostre case, e non solo all’interno a dire il vero, siamo da sempre circondati da lampadine. Si può trattare della più classiche delle lampadine da interni, di un neon in g...

KKmoon 2,4GHz 7 Pollici Wireless LCD Colore Video Telefono del Portello del Campanello del Citofono Supporto Sblocca Snapshot Record Visione Notturna Impermeabile per Sorveglianza Domestica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 189,99€
(Risparmi 35,33€)


consumo energetico edifici: Poche e semplici mosse per ridurre il consumo energetico degli edifici

Il riscaldamento nelle case passive<p />La chiave di volta per ottenere un deciso calo del consumo energetico degli edifici consiste di fatto nel puntare in modo deciso e diretto su tutto quanto riguarda le tecniche di isolamento termico dell’edificio. Perché investire sull’isolamento termico di un intero edificio rappresenta una soluzione valida per tutto l’anno e che dunque non patisce delle stagionalità in quanto d’inverno aiuterà ad evitare la dispersione del calore e d’estate la dispersione degli impianti di condizionamento. Uno tra gli esempi più calzanti che può aprirci gli occhi in materia di consumo energetico degli edifici e di come gli investimenti potrebbero essere convenienti anche se potenzialmente gravosi all’inizio è quello rappresentato dalle cosiddette case passive: vale a dire si tratta di abitazioni che, senza l’aiuto di nessun sistema di climatizzazione attivo – sia esso di riscaldamento o raffreddamento – riescono a mantenere un comfort abitativo per tutto l’anno senza consumo di energia ad hoc.



COMMENTI SULL' ARTICOLO