Ringhiere in ferro battuto

Caratteristiche principali

Il primo ferro battuto della storia , con tutta probabilità, è stato ottenuto in maniera casuale. In principio veniva realizzato introducendo in un forno a forma di cupola dei minerali ferrosi adagiandoli al di sopra di uno spesso strato di carbone. Il forno poi veniva sigillato accuratamente e la combustione avveniva grazie all’introduzione forzata di aria per mezzo di un mantice. Tutte queste operazioni duravano ore ma il risultato ottenuto era eccellente. Infatti alla fine di tutto il processo il manufatto in spugna di ferro veniva estratto dopo aver distrutto il forno ed era necessario batterlo a lungo per eliminare tutte quelle scorie superflue. Proprio a questa lunga battitura il ferro battuto deve la sua nomenclatura. Le ringhiere in ferro battuto vengono realizzate in maniera artigianale da fabbri molto abili. Prima vengono forgiate a caldo aste a sezione rotonda o quadrata e poi battuta ripetutamente sopra l’incudine con il martello fino a che non si ottiene la forma desiderata. Il ferro battuto ha la capacità di essere modellato a proprio piacimento e può essere modellato a forma di lancia, torciglioni, foglie o rami elaborati che si ispirano alle specie vegetali più suggestive come l’edera o i tralci di rosa.

Le ringhiere in ferro battuto sono piuttosto costose da acquistare ma una volta montate riescono a dare un tocco di eleganza in più sia agli esterni che agli arredi di un’abitazione privata o di un edificio pubblico.

Ringhiere in ferro battuto

Gah-Alberts 450885, Barra quadra, in ferro battuto, con foro quadro, 12 x 12 mm, lunghezza: 1000 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€


La bellezza delle ringhiere in ferro battuto

ringhiere in ferro battutoLe ringhiere in ferro battuto possono essere adoperate per adornare e proteggere da eventuali cadute accidentali scale per interni o esterni, per chiudere un parapetto o per recintare giardini e piazze sia private che pubbliche. Sicuramente le ringhiere artigianali sono ineguagliabili in fatto di bellezza e danno un valore aggiunto a tutto l’immobile.

E' possibile acquistarne di già pronte da posare sulle scale di casa oppure se le misure che si hanno non rispettano alcuna standardizzazione si può ordinare ad un fabbro che ne realizzi una su misura.

in base all'esperienza e alla fantasia dell'artigiano si potranno avere ringhiere in ferro battuto caratterizzate da una buona dose si riccioli artistici, foglie di ogni genere e fiori di una bellezza unica come rose e grappoli di glicine. Più elaborata sarà la ringhiera e più diverrà una parte integrante dell'arredamento.

  • verniciare ringhiera Verniciare una ringhiera può essere necessario in vari casi, come ad esempio quando sono stati effettuati dei lavori di muratura e quindi la ringhiera riporta dei visibili “schizzi” di malte o di vern...
  • Tipologie di ringhiere per scale Molti sono i tipi di ringhiere per scale presenti sul mercato, indirizzati a chiunque voglia rendere la propria casa originale e allo stesso tempo elegante, con poche mosse e piccoli accorgimenti; le ...
  • modelli delle ringhiere in legno Le ringhiere in legno rappresentano un accessorio indispensabile per poter garantire una protezione ideale al fine di evitare eventuali incidenti o la caduta di oggetti di qualsiasi tipo. Le ringhiere...
  • Alcune note Le scale di legno per interni di certo rappresentano una questione assolutamente interessante non solo per quanto riguarda l’interesse degli addetti ai lavori, ma anche per tutti i curiosi dell’argome...

ringhiere Stab in ferro battuto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,6€


Ringhiere in ferro battuto: Restauro delle ringhiere in ferro battuto

Restauro ringhiere in ferro battuto Le ringhiere in ferro battuto di tanto in tanto hanno bisogno di essere sottoposti a scrupolosi interventi conservativi atti a salvaguardarne la loro integrità e preservarle dai dannosi attacchi della ruggine.

Soprattutto se le ringhiere sono posizionate all’aperto e sottoposte costantemente all’azione deleterea degli agenti atmosferici, la manutenzione dovrà essere eseguita almeno una volta all’anno per evitare che si possano creare grandi difetti nel ferro difficili da recuperare in maniera ottimale.

Se le ringhiere in ferro battuto hanno già diversi anni è possibile che si siano verificate diverse deformazioni di quegli elementi lineari e sagomati che le compongono determinati da una fragilità dei supporti o in alternativa da uno scollamento di alcuni elementi. Nel primo caso è opportuno eseguire un restauro conservativo per ridare alla ringhiera la forma originale. Se la ringhiera non può essere rimossa dalla sua collocazione perché troppo compromessa o per altre ragioni si può intervenire direttamente il loco prestando solo un po’ più di attenzione.

Prima si procede a disegnare su di un foglio l’aspetto originale della ringhiera e in una fase successiva si inizierà a scaldare con un apposito cannello tutte quelle parti deformate una ad una fino a farle divenire incandescenti. Il secondo passaggio prevede la battitura dei vari elementi fino a che non riassumono una conformazione identica a quella che avevano in principio. Ovviamente non è possibile in questi casi adoperare l’incudine ma si devono utilizzare due martelli: il primo servirà per battere il ferro e l’altro svolgerà il ruolo di base d’appoggio.

Proseguendo in questo modo per tutte le parti deformate della ringhiera in ferro battuto si riuscirà dopo qualche ora ad averne di nuovo una esteticamente impeccabile.



COMMENTI SULL' ARTICOLO