Parquet prefinito

Perchè conoscerlo:

Attraverso il fai da te è possibile occuparsi di varie operazioni, diverse l' una dall' altra in quanto ognuna di queste fa parte di un campo , o meglio di un settore a se stante. Questo fa si che motlissime persone possano occuparsi di questo hobby, e in particolare ciò spiega il notevole successo e la grande diffusione di cui il fai da te gode da una quindicina di anni a questa parte, successo e diffusione sempre più in crescita nel corso del tempo. D' altra parte, però, c'è sempre da considerare il fatto che il fai da te sia anche un hobby che comporta numerosi e notevoli vantaggi. Ma prima di illustrare questi ultimi, ma invece ricordato cosa sia propriamente il fai da te, e in cosa esso consista. Innanzitutto, bisogna quindi rispondere alla domanda "cos'è il fai da te?"

Il fai da te spesso viene descritto come un' operazione, o meglio, come quell' insieme di operazioni che vengono applicate per perseguire vari scopi, tra i più vari. Questa è sicuramente una cosa sbagliatissima. Quando parleremo di fai da te, infatti, non intenderemo una data operazione, ne un insieme di esse, bensì quella tecnica che viene utilizzata per portare a buon fine qualsiasi lavoro, in qualunque settore o campo. E in cosa consiste questa tecnica? Consiste proprio nell' operare in modo autonomo, quindi senza l' ausilio di professionisti del settore, e per condurre a termine lavori prettamente personali, e quindi non "vendendo" le proprie prestazioni ad altri, quindi non sfruttando le tecniche apprese in ambito lavorativo, ma limitando di fatto il proprio campo di azione alle cose e alle strutture di propria propietà. Il fai da te quindi non è appannaggio soltanto di pochi, in quanto , avendo uno scopo dilettevole e utilitaristico piuttosto che lavorativo, esso può essere praticato da chiunque, indipendentemente dall' età, dagli interesse, dalle esigenze e dalle capacità. D' altro canto, c'è da dire che i settori nei quali è possibile operare tramite il fai da te sono davvero tantissimi, e in questo modo chiunque voglia occuparsene può scegliere il settore verso il quale nutre più interesse. Ad esempio, chi ama le piante può interessarsi di giardinaggio, chi ama i motori invece può dedicarsi alla loro manutenzione, mentre chi ama la personalizzazione può occuparsi del restauro di oggetti, di mobili e di strutture.

Ora, come promesso, bisogna invece elencare quelli che sono i vantaggi che è possibile ottenere da questo splendido hobby. Innanzitutto, bisogna ricordare che il fai da te è una tecnica attraverso la quale è possibile svolgere dei lavori utili sia per se stessi, che per l' ambiente, dalle persone e dagli animali da cui si è circondati. Attraverso il fai da te si può, quindi, trovare un buon metodo con il quale impegnare il proprio tempo libero, in modo tale che quest' ultimo sia utilizzato nel miglior modo possibile, non solo portando a termine dei lavori molto utili, ma anche facendo in modo che esso sia davvero "tempo libero": quante volte, infatti, quando non si ha nulla da fare si finisce con poltrire in poltrona, facendo in modo che la propria mente ritorni ai pensieri stressanti e alle preoccupazioni della vita quotidiana, divenendo quindi molto più stressante del lavoro stesso? E quante volte, non avendo nulla da fare, ci si è messi nuovamente a lavorare durante il proprio "free-time"? Tante volte, almeno per la maggior parte dei lavoratori. Il fai da te, invece, è un buon modo per tenere ben impegnato il proprio tempo libero, facendo davvero in modo che quest' ultimo risulti realmente tale: tutti i pensieri seccanti e le preoccupazioni cui la mente potrebbe ritornare sono invece abolite dalla necessità di concentrazione su lavori piacevoli e leggermente impegnativi, che allo stesso tempo evitano alla mente ogni possibilità di ripensare a cose spiacevoli e divertono anche. Ovviamente, però, i caratteri che questo hobby viene ad assumere, come tutte le altre cose, sono determinate in prevalenza dal come esso si vive: un esempio evidente è la suddivisione di questa pratica in due tipologie, ovvero quella che viene svolta in modo solitario, e quella che invece viene svolta in compagnia. La prima sicuramente sottolinea il carattere rilassante-utilitaristico di questo hobby, in quanto è risaputo che soltanto quando si è completamente soli è possibile rilassarsi e concentrarsi seriamente senza pericoli di distrazione, presupposto necessario per svolgere dei lavori particolarmente importanti e impegnativi. La seconda, invece, permette a chi la sposa di divertirsi in particolare, oltre che a concludere dei lavori piuttosto utili, sebbene non particolarmente importanti in quanto si sa che in compagnia la concentrazione viene a mancare, e ciò potrebbe causare dei grossi danni al lavoro e quindi a coloro che successivamente usufruiranno del risultato ottenuto.

Un' ultimo (ma non per ordine di importanza) vantaggio del fai da te che va menzionato, ma che comunque non conclude la lunghissima lista, è sicuramente quello che riguarda il risparmio economico: attraverso il fai da te, infatti, tutte quelle operazioni di costruzione, manutenzione e personalizzazione che sarebbero state affidate a dei professionisti del settore, possono essere svolte in maniera perfettamente autonoma, cosa che comunque comporta il fatto che la spesa di manodopera è completamente assente, in quanto quest' ultima è la propria, e quindi è possibile portare a termine un lavoro attraverso un budget davvero molto modesto, oppure, a partire da un budget non troppo basso, investire ciò che è stato risparmiato nella qualità dei materiali, al fine di ottenere un lavoro migliore dal punto di vista della funzionalità quanto dell' estetica.

Ovviamente, però, affinchè tutte le operazioni che vengono svolte tramite il fai da te portino effettivamente i risultati sperati, è importante che, non essendo dei professionisti del settore, ci si informi su quali sono i procedimenti da seguire, su quali sono i materiali da utilizzare e su quali strumenti vanno utilizzati.

Uno dei lavori che si possono facilmente realizzare tramite il fai da te è la posa in opera dei pavimenti. Un' ottima soluzione potrebbe essere il parquet prefinito. Vediamone le caratteristiche, i prezzi e i vantaggi.

parquet prefinito castagno

Parquet prefinito Massiccio in teak asia di primissima scelta 10x60x360 microbisellato verniciato satinato a poro aperto, posa anche a spina di pesce

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,9€


Cos'è:

stanza con parquet prefinito Tutti sanno, al giorno d' oggi, a cosa corrisponde sul piano pratico la parola "parquet". Si tratta, infatti, di una pavimentazione molto conosciuta, composta da legno massiccio il cui spessore varia dai 10 ai 22 mm. La struttura di questa pavimentazione viene formata attraverso l' assemblamento di singoli elementi di legno, i quali vengono appunto assemblati sopra uno strato di multristrato.

Come però si conoscono le caratteristiche di questa tipologia di pavimentazione, saranno conosciuti sicuramente anche i "contro": è vero che il parquet attribuisce all' ambiente una resa estetica migliore rispetto a quella che si ottiene con molte delle altre pavimentazioni, è vero che crea un' atmosfera ineguagliabile, rustica o elegante, ma è anche vero che i suoi costi sono davvero molto, molto elevati, anche se poi variano in dipendenza dalla tipologia di legno che si sceglie. Come se non bastasse, poi, si tratta di un tipo di pavimento che ha bisogno di molta cura, in quanto è particolarmente delicato, pertanto necessita di particolare manutenzione. A questo punto viene incontro il "parquet prefinito". Quest' ultimo è composto da elementi singoli di multristrato, in cui lo strato superiore è di legno nobili, mentre gli strati inferiori sono di legno più comune, così come è variabile lo spessore del prodotto, che generalmente si aggira intorno ai 3-5 mm.

  • posare parquet prefinito E’ possibile procedere alla realizzazione di una pavimentazione a parquet senza particolare difficoltà. La tecnica di posa del parquet tradizionale è piuttosto complessa, in quanto prevede l’applicazi...
  • parquet prefinito Questa tipologia di parquet è molto semplice da utilizzare. Si presenta già verniciato e questo garantisce una migliore tenuta all'usura ed ai suoi danni. Le tessere hanno dei supporti in legno sottos...
  • Pulizia parquet Il legno, nella sua estrema bellezza, compattezza, durezza e resistenza al tempo, è il materiale maggiormente utilizzato dall’uomo nell’ambito delle costruzioni. Esso presenta sfumature di colore cang...
  • Alcune note La scelta parquet è un elemento di fondamentale importanza nell’ambito di tutte quelle classiche operazioni che si devono portare a termine al momento in cui si acquista una casa o comunque al momento...

PARQUET PREFINITO 2 STRATI IROKO COUNTRY LAMPARQUET CLASSIC MADE IN ITALY

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24€


Vantaggi e svantaggi:

tipologie di listelliMa quali sono i vantaggi che si possono ottenere dall' utilizzare il parquet prefinito? Bhè, innanzitutto, c'è da menzionare il grosso risparmio economico che è possibile trarre dal suo utilizzo rispetto all' utilizzo di un normale parquet, il quale, come già detto, non è solo costoso come materiale, ma anche come posa in opera e come manutenzione. Il parquet prefinito, invece, garantisce un risparmio di circa il 30% nelle spese di posa in opera, derivante dal fatto che essendo appunto prefinito, esso non necessita anche di successiva levigatura e lucidatura.

Proprio per questo esso permette anche un notevole risparmio di fatica: rispetto al parquet normale esso non necessita di particolari cure e di particolari opere di manutenzione. Questo però comporta anche uno svantaggio: dato che è già prefinito, non possono essere previsti interventi straordinari di rilamatura, i quali possono danneggiarlo.

Inoltre il parquet prefinito è di facile posa in opera (cosa da cui dipende anche l' economicità dell' operazione) e assicura un risultato ottimale anche per il fai da te: dalla sua posa è possibile ottenere sempre un piano avente una perfetta complanarità.

Bisogna ricordare che esso può essere anche acquistato con delle particolari lavorazioni e colorazioni, cosa che però fa si che il prezzo aumenti. Comunque, anche nelle forme più semplici, esso è sempre in grado di dare all' ambiente quell' atmosfera di calore e di eleganza, o di rusticità, che soltanto il legno sa dare.


Parquet prefinito: Prezzi:

listelli Quali sono, allora, i prezzi del parquet prefinito? Come già preannunciato, questo parquet è piuttosto economico e alla portata di tutti, e proprio da questo dipende la sua vantaggiosità, ovvero dal fatto che esso permette di ottenere lo stesso effetto del parquet spendendo molto di meno di quello che sarebbe risultato necessario per accaparrarsi il parquet tradizionale.

La forbice di prezzi comunque è piuttosto ampia: bisogna comunque ricordarsi che in commercio è possibile trovare dei parquet prefiniti particolarmente lavorati o con colorazioni particolari, il che potrebbe comunque far aumentare il costo del materiale, così come quest' ultimo varia a seconda di dove viene acquistato: spesso lo si acquista presso ditte specializzate, altre volte presso negozi, quando è in offerta ecc, e questo fa si che il prezzo vari da luogo in luogo e da periodo a periodo.

Indicativamente, però, è possibile dire che il prezzo minimo di un parquet prefinito è di 20 euro al mq, mentr eil prezzo medio è di circa 50 euro. Ovviamente l' oscillazione di queste cifre è causata dal variare dell' essenza, dello spessore e della grandezza del listello.

Anche il prezzo della posa in opera è abbastanza vario: esso in particolare varia da regione a ragione, anche se generalmente si aggira intorno ai 13-15 euro al mq.

Pertanto il prezzo medio di un parquet prefinito con tanto di installazione varia dai 35-40 ai 65-70 euro al mq.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO