Parquet laminato

Parquet vuol dire fascino senza tempo

Ogni casa ha il suo fascino, che piaccia o no. Anzi, che si riesca a rendersene conto o meno. E’ proprio così: abbiamo a che fare con un metro di giudizio che non tiene conto delle dimensioni, né della locazione, del panorama, delle utilità e dei confort, ma delle sensazioni positive che, in quanto tale, ogni casa riesce a provocare. Il fatto stesso di offrire riparo, di dare ad una o più persone la possibilità di vivere al sicuro, è il primo motivo di orgoglio e di fascino per una casa. Se a questo, poi, aggiungiamo la possibilità di fare di questo luogo qualcosa di unico e personale, qualcosa che riesca a identificare ogni singolo individuo che tra quelle mura vive in base alle proprie esigenze, allora abbiamo a che fare con qualcosa di straordinario. Perché a ben vedere, ciò che rende unica un’abitazione, è proprio la capacità di chi la vive di lasciar trasparire quanto gli sta a cuore, di lasciare intendere che quella è la sua casa. Può avvenire in tantissimi modi, potenzialmente infiniti e tutti capaci di lasciare un segno. Può avvenire in maniera premeditata e voluta, oppure può avvenire in maniera inconscia e senza volerlo. Si può trasformare una casa nel luogo perfetto anche senza porsi questo come obiettivo essenziale: a trasformarla saranno la nostra stessa presenza, gli oggetti di cui scegliamo di circondarci, l’arredamento per il quale optiamo e tantissime altre cose. Oggetti. Questa è indiscutibilmente la parola chiave di questa nostra breve rassegna: sono gli oggetti a fare la differenza in una casa. Che siano tanti o pochi, non importa, conta la loro identità, le loro caratteristiche intrinseche e imprescindibili. Quando si parla di oggetti, attenzione, non si fa riferimento a suppellettili e soprammobili, ma piuttosto ad articoli che riescono, presenti in massicce quantità, a dare alla casa un’identità precisa, a trasformarla. Nel raggiungimento di questo obiettivo, per esempio, può avere successo il tipo di pavimento che si sceglie per le varie stanze o solamente per una stanza. C’è chi predilige in gran parte le mattonelle, chi il cotto, e chi il parquet, l’oggetto del nostro disquisire, nello specifico adesso. Nostro obiettivo è quello di non farlo in generale, ma piuttosto guardando da vicino le caratteristiche e i vantaggi offerti da un particolare tipo di parquet: il parquet laminato. Molto più che un semplice pavimento, molto più che un oggetto in quanto tale, ma qualcosa capace di rivoluzionare l’atmosfera che si respira in casa e donare a questa un tocco di classe e comodità in più.
casa con parquet

Pavimento in Laminato Rovere Grigio Confezione Da 2.47 Mq | AC3

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,2€


Vantaggi essenziali

parquet da vicinoQuando si parla di parquet, infatti, si fa riferimento ad una soluzione sempre più gettonata in ambito domestico, a prescindere dalle stanze. Se una volta questo tipo di pavimentazione veniva scelta soprattutto (se non soltanto) per le camere da letto, da qualche anno è divenuto molto frequente anche nelle altre stanze, come la cucina, il soggiorno, lo studio. Perché questa inversione di tendenza? Per due ragioni precise: la prima è una maggiore sensibilità delle donne ma soprattutto degli uomini, verso tutto ciò che riesce a migliorare le condizioni di vita e trasformare la casa in un luogo ancora più vivibile. In secondo luogo, il parquet è divenuto negli ultimi anni un prodotto più commerciale e facile da reperire che in passato. La possibilità di trovarlo nei negozi di arredamento come in quelli di pavimento è notevolmente aumentata, mentre allo stesso tempo si sono ridotti i prezzi. Oggi il parquet è molto meno caro rispetto al passato: i prezzi aumentano solamente quando si opta per lavorazioni più particolareggiate e impegnative, ma questo lo vedremo in seguito, quando ci occuperemo nel dettaglio di quelle che sono le caratteristiche del parquet laminato. A questo punto, la domanda che il lettore si starà ponendo è relativa all’identità dell’oggetto che stiamo trattando: a cosa si fa riferimento nello specifico, quando si parla di parquet? Il parquet consiste in una pavimentazione composta da un legno massiccio dello spessore variabile: si parte da un minimo di 10 millimetri a un massimo di 22, a seconda delle esigenze. Per quanto concerne i materiali utilizzati per la realizzazione di pavimenti in parquet, variano a seconda delle esigenze e del budget, ma senza ombra di dubbio tra quelli più utilizzati dobbiamo annoverare il legno di betulla e di rovere, che garantiscono un’ottima tenuta nel tempo, in quanto sono resistenti e poco invasivi, oltre che disponibili in colorazioni abbastanza varie. Un fattore di fondamentale importanza, infatti, quando si parla di parquet, è la tonalità per la quale si opta: è da questa che dipenderanno il colpo d’occhio offerto dalla casa e le caratteristiche estetiche dei nostri ambienti. E’ chiaro che c’è parquet e parquet, ma è anche vero che nel complesso le caratteristiche fondamentali di questo materiale, lo rendono universale e intercambiabile. Si può andare scalzi comodamente su qualunque tipo di parquet, senza il timore di sporcarsi né di prendere colpi di freddo.

  • parquet laminato Il parquet ha la capacità di trasmettere colore e armonia, in maniera naturale; è imbattibile, inoltre, nelle sue tante varianti di colori più o meno scuri, è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza...
  • finto parquet Il finto parquet è composto da tre strati diversi. La prima è formata da una serie di materiali di scarto compressi per mezzo di tecniche diverse, il secondo di fatto è un’intercapedine costituita da ...
  • Alcune note Tra le varie operazioni che alcuni di noi sono costretti a compiere, anche con discreta frequenza all’interno delle nostre abitazioni, vi è senza dubbio l’insieme di elementi da mettere in fila per po...
  • Alcune note Il montaggio parquet laminato rappresenta un elemento di indiscutibile importanza nell’ambito di tutte quelle classiche operazioni che possiamo essere costretti ad affrontare nell’ambito dei classici ...

Pavimento in Laminato Noce Astoria Confezione Da 2.47 Mq | AC3

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,2€


Cos'è il parquet laminato?

Parquet laminatoA questo punto, è arrivato il momento di dedicarci al principal core del nostro articolo, il parquet laminato. Quali sono i vantaggi che offre? Quanto è diffuso attualmente sul mercato? E soprattutto, a cosa facciamo riferimento quando parliamo di parquet laminato? Partiamo dall’ultima domanda, che consente di spianare la strada in maniera oculata su un argomento tutto sommato poco fastidioso e di piacevole trattazione. Il parquet laminato, in realtà, non consiste nel classico parquet, ma piuttosto in una sua sintesi perfetta e tutta da godere. Un parquet laminato è la soluzione perfetta per chi vuole godere dei benefici che offre un pavimento in legno, senza tuttavia sottoporsi a particolari sacrifici in termini economici e di manutenzione. Qui ci leghiamo alla seconda domanda, relativa alla diffusione di questo prodotto sul mercato attuale: ebbene, in tempi di crisi come quelli che purtroppo stiamo vivendo, ma anche in un’era caratterizzata dalla necessità (presunta o reale) di andare sempre di corsa e avere sempre qualcosa da fare, il parquet laminato rappresenta semplicemente un affare perfetto. Per quale motivo? i motivi sono diversi, e in parte li abbiamo già trattati. Dal punto di vista estetico, un parquet laminato riproduce in maniera impeccabile tutte le caratteristiche del parquet classico, da cui differisce solamente per costi e manutenzione (che in molti casi rappresentano i fattori che rendono sconsigliabile questa opzione per una casa). Una domanda che probabilmente, a questo punto il lettore medio si starà ponendo, nasce dalla voglia di toccare con mano un pezzo di parquet laminato, per avere la possibilità di scrutarlo da vicino. Via internet, in queste circostanze, non riusciamo ad accontentarvi, ma proveremo ugualmente a mostrarvi virtualmente l’oggetto del nostro discorso. Come si compone, dunque, il parquet laminato? In alto abbiamo il classico film protettivo, preferibilmente molto resistente (più lo è, meglio è…); subito sotto troviamo il foglio decorativo, che nella maggior parte dei casi riproduce l’essenza lignea e dà l’idea esatta di avere a che fare con un pavimento in legno. Successivamente, prima della base, abbiamo un pannello composto in parte da resina e in parte da fibra di legno, a cui segue la classica controbilanciatura, chiamata a garantire la perenne stabilità del prodotto. Si tratta, insomma, di una soluzione sintetica e funzionale, oltre che molto più comoda ed economica rispetto a un parquet classico, che richiede un esborso maggiore e tanto olio di gomito.


Parquet laminato: Perché sceglierlo

posa parquet Fino a questo punto, abbiamo parlato del parquet e del parquet laminato in termini piuttosto speculativi; abbiamo analizzato sì i vantaggi, ma ci siamo mantenuti lontani da un fattore più legato alla pratica che alla teoria, annoverabile tra quelli più importanti in assoluto: la posa. Uno dei motivi per cui è consigliabile, infatti, scegliere il parquet laminato, è legato proprio a questo tipo di fattore. Prima di aggiungere altro, c’è da dire che più passa il tempo, più è facile imbattersi in case arredate con il pavimento in legno, all’interno delle quali la posa è stata realizzata dai proprietari stessi. Oggi il parquet si compra e si posa senza particolari problemi: bastano passione, senso pratico e scrupolo. Non credete ai vostri occhi? Sì, oggi la maggior parte della gente che sceglie il parquet per la propria casa, lo posa personalmente, senza l’aiuto di operai e falegnami specializzati: non è più difficile come una volta, e questo anche grazie alla già citata moltiplicata possibilità di imbattersi in soluzioni lignee per il pavimento. Attenzione: non stiamo dicendo che posare il parquet in casa sia come cambiare una lampadina o riparare le gambe di un tavolo, non bastano l’intraprendenza tipica di chi ha cura del luogo in cui vive. Occorrono scrupolo, precisione, pazienza e olio di gomito: basta pochissimo per combinare un disastro e pagare nel tempo i risultati di un lavoro svolto male, quindi occhio che si tratta di un responsabilità non da poco. Il parquet laminato vanifica tutto quello che abbiamo scritto in questo paragrafo, perché in termini economici, di posa e di manutenzione, la soluzione di cui abbiamo parlato finora, non teme rivali. Il parquet laminato è il più economico, il più comodo e il più facile da posare in assoluto. Questo prodotto è veramente un vanto per chi lo sceglie: resiste all’usura come pochissimi altri pavimenti, e soprattutto non teme il calpestio frequente. Si tratta di un pavimento tutto da godere, fatto per essere utilizzato in qualunque stanza. Poi non teme le fonti di luce e non cambia mai colorazione, oltre a richiedere una manutenzione scarsa e comunque piacevole da praticare. Insomma: non sappiamo se vi abbiamo convinti o no, ma siamo più che sicuri di avercela messa tutta: il parquet laminato è la nuova frontiera, una frontiera tutta da scoprire e capace di regalare immense soddisfazioni a chi la sceglie per cambiare in maniera radicale l’aspetto della propria abitazione.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO