Interventi di riparazione mobili in legno

Mobili in legno

L'invecchiamento naturale di un mobile in legno lo rende più bello e vissuto. Meno piacevoli, invece, risultano i danni procurati. Tra i danni più comuni possiamo annoverare i graffi, le bruciature di sigaretta, le ammaccature ed anche le macchie d'acqua. Una buona partenza per ridare bellezza ad un mobile è un delicato lavaggio con acqua calda e ammoniaca. Quando il mobile sarà perfettamente asciutto si potrà procedere anche ad un piccolo restauro. Per i graffi sui mobili in noce si potrà intervenire con il gheriglio fresco di una noce che andrà tagliato e strofinato sul graffio. La tintura di iodio sarà un buon rimedio per i graffi sui mobili in mogano. I mobili in teak andranno strofinati con la lana d'acciaio imbevuta con olio di lino e trementina mescolati in parti uguali.
tavolo in legno

Albrillo N°3 Lampada LED Portatile per Armadio / Luce Notturna con Adattatore, LED Striscia luminosa Dimmerabile, 12W SMD2835 LED, 3000K 900lm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,99€


Graffi, crepe, buchi lasciati dai tarli

mobili antichi Per eliminare i piccoli graffi o per turare i buchi lasciati dai tarli si potrà ricorrere all'utilizzo di apposite lacche da sciogliere nelle fessure o di specifici pastelli; prodotti questi facilmente reperibili in commercio. Interventi di riparazione mobili in legno si possono effettuare anche con l'ausilio dello stucco da legno che troverete in barattolo o tubetto. Lo stucco andrà steso su i buchi e le fessure fino a riempirli e comunque la parte interessata dovrà risultare omogenea. Una volta che lo stucco sarà asciutto e ben solidificato andrà utilizzata della carta abrasiva da legno, e con un movimento regolare e deciso, ma non troppo aggressivo, si renderà perfettamente liscia l'intera superficie stuccata. Dopo interventi di riparazione mobili in legno sarà buona norma lucidare l'intero mobile con la cera d'api, soffermandosi in particolare sulla parte interessata dallo stucco. Qualora la fessure nel mobile avessero dimensioni non più idonee al solo utilizzo dello stucco si potranno impiegare piccoli frammenti dello stesso legno del mobile da inserire con lievi colpi di martello nelle fenditure e poi procede a stuccare e levigare.

    TecTake Sgabelli da bar moderni sgabello design cucina sedia regolabile - modelli differenti - (2x "Bassi" | no. 402080)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,99€


    Togliere le gocce di cera e ridurre le ammaccature

    rimozione ammaccature Per eliminare le gocce di cera basterà scaldarle con il phon, asportarle con un fazzolettino di carta e poi pulire l'intera superficie con acqua e aceto. Se abbiamo avuto una serata particolarmente vivace potremmo l'indomani riscontrare qualche ammaccatura sul legno di un mobile. Interventi di riparazione mobili in legno in caso di ammaccature occorrerà un batuffolo di cotone idrofilo imbevuto di acqua bollente o un ferro da stiro passato su un panno umido, il tutto per ammorbidire il legno. L'operazione andrà ripetuta più volte. Una leggera concavità potrà essere colmata dalla vernice sciolta passando più volte un panno imbevuto di trementina. I segni più profondi andranno riempiti con pasta di legno, cera o gommalacca. Di seguito occorrerà riverniciare e lucidare il mobile. Prima di essere riverniciato il mobile andrà sverniciato. Il metodo più efficace è l'utilizzo di uno sverniciatore termico, attrezzo da usare con molta cautela. Una volta sverniciato il mobile andrà stuccato, carteggiato ed infine riverniciato.


    Interventi di riparazione mobili in legno: Interventi sui mobili

    sistemare mobili in legno Torniamo ai piccoli interventi di riparazione mobili in legno. Pensiamo ad eliminare le bruciature di sigaretta e le macchie d'acqua. Se una sigaretta ha lasciato un segno di fuoco sul legno si può tentare di rimediare con la ceralacca. Sarà necessario prima asportare la parte bruciacchiata con una lametta e far colare la ceralacca sciolta con la lama arroventata di un coltello. Se un bicchiere ha lasciato una fastidiosa macchia si potrà rimediare strofinando delicatamente la parte con un panno umido e del dentifricio. In alternativa anche un composto di olio d'oliva e bicarbonato andrà benissimo. In ogni caso godetevi i mobili e gli ospiti agli interventi di riparazione mobili in legno ci penserete in seguito.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO