Salvia officinalis

Salvia officinalis: le specie e la coltivazione

Quando la parola salvia è stata usata nell'Europa medievale e rinascimentale, si riferivano alla salvia officinalis che ha origine nel Mediterraneo, ed è la salvia comune. Alcune varietà di salvia officinalis sono la purpurascens, il berggarten, il mammoth e il tricolor. I calici con cui si presentano i fiori, variano dal viola rosso al porpora, mentre le foglie si differenziano secondo la specie. Infatti, il mammoth ha foglie lunghe e larghe di colore grigio- verde, mentre nella purpurascens sono più piccole e di un rosso porpora.

La salvia predilige un terreno ben drenato, un’esposizione diretta ai raggi solari e cresce in una forma compatta, che si adatta bene come ornamento della bordura di un orto, e inoltre è una pianta che resiste anche a temperature di zero gradi. Il momento migliore per la raccolta è appena avviene la fioritura, e le foglie sono ottime per l'essiccazione come tisane, e per condire molti cibi a base di carne e pesce.

Salvia officinalis

limitate Semi cinese Sage 30pcs Erbe carnosico Sementes Bonsai Salvia officinalis Garden albero all'aperto Fioriere

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Salvia officinalis: le altre specie

La salvia messicana è un'altra pianta appartenente alle officinalis e cresce allo stato selvaggio, in una vasta area nel Messico centrale. Il suo habitat attuale comprende anche le regioni subtropicali aride nelle zone nord e tropicali del sud. In botanica è descritta come una pianta perenne di tipo arbustiva e durante la coltivazione, può crescere fino a un'altezza di 9 metri e 3-4 metri di larghezza.

In un giardino in zone a clima temperato, la salvia messicana prospera bene, sviluppandosi in altezza con brillanti fronde viola, da metà estate fino al tardo autunno. La dimensione e il colore dei calici e dei fiori sono vari; infatti, i colori predominanti sono il viola-blu, con un tocco di bianco. Le fronde fiorite sono molto belle e si prestano per ornamenti per mazzi floreali. La propagazione della salvia messicana avviene per seme o per talea; è una pianta che non deve essere irrigata frequentemente, ma soprattutto protetta dal vento. L'ideale è proteggerla con teloni trasparenti per il filtraggio dei raggi solari, oppure all'ombra di un albero, se la coltivazione avviene in un terrapieno.

Un altro esemplare di salvia molto bella è l'Ananas Sage, meglio conosciuta come salvia elegante, anch'essa originaria del Messico, con i suoi brillanti fiori rossi e foglie scure. Questa specie è particolarmente apprezzata per il suo profumo e il sapore di ananas, e i suoi fiori squisiti resistono a lungo. La coltivazione richiede inverni miti e un buon drenaggio, oltre ad una protezione dal vento e dal sole. L'irrigazione è settimanale, ma la buona notizia è che può essere propagata facilmente per talea o divisione dei rizomi per riprodurre un grande pianta arbustiva, con una rapida e abbondante crescita fino a 4-5 metri di altezza.

    Rare semi di fiori Blue Butterfly salvia, semi pacchetto originale 50pcs giardino bonsai Fiore, facile crescere Salvia officinalis

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


    Salvia officinalis: gli usi in medicina

    La medicina, sia tradizionale che farmaceutica, fa un largo uso della salvia officinalis per preparare diverse soluzioni, poiché ha innumerevoli effetti benefici sul corpo umano. Le più utilizzate sono le foglie da cui si ricavano infusi o tinture, e i primi sono ottimi come digestivi, contro tosse, gagarismi e asma. Per gli usi esterni, la salvia officinalis serve per lenire le irritazioni gengivali e della bocca in genere, e per problemi cutanei.

    La salvia officinalis è utilizzata molto anche nel settore omeopatico e in erboristeria, contro tremori, vertigini e vari disturbi della menopausa. Dalle foglie di salvia officinalis prima di essiccarle, sono inoltre prelevati importanti agenti come i flavonoidi, i fenoli, i tannini, il limonene e l'eucaliptolo, tutti utilizzati al naturale o come eccipienti di diversi medicinali per la cura di alcuni problemi del corpo umano. La salvia è inoltre usata nella cosmetica per preparare dentifrici, creme per viso e corpo (per il potere astringente quindi, adatta a pelli grasse), saponi , profumi e shampoo ideale per ridare ai capelli volume, colore e lucentezza.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO