Fiori da vaso

Fiori da vaso: la gerbera

La gerbera è una pianta erbacea di tipo perenne, che raggiunge un'altezza di 60-70 centimetri, con steli di forma cilindrica e fiori di grosse dimensioni di tipo doppio, molto simile alle margherite. Le foglie sono ruvide con bordi frastagliati, e principalmente raccolte in prossimità del piede.

La gerbera per la sua coltivazione in vaso, richiede un terriccio ben drenato, di tipo organico e molta sabbia; inoltre, ha bisogno di un'esposizione soleggiata, anche se vive abbastanza bene in penombra.

La pianta cresce molto bene in ambienti caldi, per cui in inverno si può anche portare all'interno lasciandole la luce del giorno per i normali processi di fotosintesi. Coltivare la gerbera in vasi su terrazze e balconi, consente di utilizzarla come fiore reciso, ottimo per addobbi floreali grazie ai colori giallo-oro, rosso lacca o arancione.

Fiori da vaso

Vaso da fiori Cilindro, Ø 70 cm - taupe

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,85€


Fiori da vaso: la peonia

peoniaLa peonia si distingue in due tipi: erbacea e perenne, originaria della Cina e del Giappone, ma si trova anche di tipo arbustivo. La specie più diffusa e richiesta, è tuttavia la peonia officinalis che raggiunge un'altezza 75-80 centimetri, e si presenta con foglie di un verde intenso lunghe e lanceolate, con fiori di circa 5 centimetri di diametro, e colori come il bianco candido, il rosso porpora, il rosa e il rosso rubino. Come tutte le piante erbacee, la peonia richiede una coltivazione a mezz'ombra, e predilige terreni temperati. Il terriccio da mettere in un vaso per la sua coltivazione, deve essere non troppo leggero e piuttosto alcalino. In genere si usa terra di prato (argillosa-silicea), mescolato con terriccio ricavato da foglie decomposte. La peonia è una pianta che non resiste molto bene ai trapianti, per cui conviene godersela nel suo periodo di fioritura che va da maggio a giugno, soprattutto per i suoi intensi colori.

    Gablemere Greenhurst Imperial - Set di 2 vasi da fiori su piedistallo, in gres

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,23€
    (Risparmi 1,01€)


    Fiori da vaso: il ciclamino

    ciclamino Molte specie di ciclamino sono quelle che tendenzialmente vanno a sparire, perché i suoi colori invogliano a estirparli dal terreno per collocarli nel giardino o in vasi. Il ciclamino europeo, (cyclamen europaeum) è una pianta con fiori singoli che si ergono su steli tubolari di circa 8-10 centimetri, e non molto profumati di colore rosa. Questa specie cresce principalmente nell'Italia settentrionale, mentre quello del meridione (cyclamen neapolitanum) cresce spontaneo nei luoghi ombrosi del centro-sud e nelle isole.

    I fiori di tipo singolo si ergono su steli alti da 10 a 12 centimetri, e sono in genere di un colore rosa lilla con sfumature variabili tra il bianco e il rosa. L'arte del giardinaggio consente quindi per gli amanti del fai da te, di coltivare in vasi queste specie, ma esiste un'altra molto diffusa che si chiama ciclamino a fiori giganti (cyclamen persicum), con colori brillanti che variano dal bianco al rosa al salmone, al lilla al viola porpora fino al rosso. Per coltivare in vasi il ciclamino, è ideale utilizzare terreni freschi e umidi, e per questo tipo di coltivazione il terreno proveniente dai boschi è il più idoneo, perché ricco di sostanze organiche naturali e ben drenato. Il ciclamino, se coltivato in casa, soprattutto quello a fiori giganti, richiede dei vasi abbastanza grandi, tenendo conto che anche l'apparato radicale si sviluppa proporzionalmente alla grandezza dei fiori.