sezioni travi in legno

Cos'è la sezione delle travi in legno

La sezione di una trave in legno, di forma quadrata o rettangolare, è la superficie delimitata dalla base e dall'altezza della trave; con lo stesso termine si indica anche la misura in centimetri di questa superficie.

Nel caso di una trave in legno di forma circolare, priva di angoli, come una colonna tornita in legno massiccio o lamellare, la sezione è data dalla misura del diametro della trave stessa.

A parità di lunghezza, la sezione delle travi in legno è la caratteristica che determina la solidità dei singoli elementi costruttivi che verranno utilizzati nella realizzazione di una struttura.

Perciò, dalla sezione delle travi dipendono la stabilità e la resistenza alle sollecitazioni di qualunque costruzione in legno.

sezione trave legno

Forgefix - Fortfch5585 techfast vite travi in legno - sezione di acciaio 50 x 85 mm 5,5 unità

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,28€
(Risparmi 0,03€)


Le sezioni delle travi in legno massiccio

sezione trave in legno massiccio<p /> Le travi in legno massiccio squadrato, che sono ricavate da tronchi segati con taglio parallelo, si usano in edilizia per realizzare fondazioni, pilastri e travature portanti.

Le dimensioni delle sezioni, dalla misura minima della base di 2 cm variano con incrementi di pari valore; tuttavia, il diametro del tronco, limita la misura massima dell'altezza delle sezioni a circa 26 cm, anche se in casi eccezionali si può ottenere una sezione di circa 32 cm.

Le travi in legno massiccio "uso Trieste", ricavate da tronchi di abete rosso scortecciati e smussati sulle quattro facce, hanno un'elevata resistenza meccanica.

Queste travi, particolarmente adatte a lavori di carpenteria, sono utilizzate prevalentemente per la costruzione di tetti e coperture e vengono tagliate in sezioni che vanno da una misura minima di 9x9 cm a una dimensione massima di 30x30 cm.

Le travi in legno massiccio "uso Fiume" vengono realizzate tagliando e scortecciando tronchi di abete rosso, che poi vengono smussati e piallati su tutte le facce per l'intera lunghezza, e hanno resistenza ed elasticità notevoli.

Questo genere di travi, dalla forma tondeggiante, viene utilizzato nella realizzazione di interventi di restauro e in lavori con legname a vista, che richiedono particolari effetti estetici, con sezioni che vanno da 12x12 cm fino a 24x24 cm.

Le travi in legno massiccio da costruzione, che sono realizzate utilizzando tronchi di conifere, devono soddisfare criteri qualitativi specifici e perciò vengono commercializzate in misure standard, che sono dette "dimensioni preferenziali".

In queste "dimensioni preferenziali", le sezioni più frequenti variano dalla misura minima di 6x12 cm al valore medio di 8x16 cm e, con incrementi di 2 cm, arrivano alla dimensione massima di 12x24 cm.

Altri prodotti di legno massiccio sono le travi Duo e Trio, costituite da 2 o 3 elementi di legname di conifera incollati sui lati lunghi, e solitamente utilizzate come travi a vista per la copertura di solai oppure come elementi strutturali interni, non esposti direttamente agli agenti atmosferici.

Le travi in legno Duo e Trio si trovano in commercio in "sezioni preferenziali" che vanno da 8x14 cm a 12x24 cm a 16x16 cm per le travi Duo e 12x24 cm, 18x18 cm, 20x20 cm e 18x22 cm per le travi Trio.


  • travi in legno lamellare In edilizia è frequente avere a che fare con le travi, elementi allo stesso tempo molto importanti in una struttura e particolari da trattare. Pertanto, anche se ci si occupa di fai da te nel campo de...
  • esempio di travi in legno Quando ci si occupa di fai da te non si può non conoscere le caratteristiche e le qualità del legno, che ricordiamo essere uno dei materiali più utilizzati in edilizia, proprio per le sue caratteristi...
  • travi in legno Le travi in legno, ricavate da tronchi d'albero, sono elementi rettilinei o a piccola curvatura che si adoperano nella costruzione di diverse strutture, come tetti e solai, impalcature, soffitti con t...
  • trave in legno Le travi in legno massello, ricavate dal taglio di tronchi di alberi di conifere (abete, pino, larice) e latifoglie (acero, castagno, quercia), sono impiegate sia come materiale da costruzione, sia co...

Wolfcraft 7667010 - Punta per travi di legno &#248; 6.0 x 400 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 0,24€)


sezioni travi in legno: Le sezioni delle travi in legno lamellare

sezione trave in legno lamellareLe travi in legno lamellare, a differenza di quelle in legno massiccio, sono prodotti relativamente recenti e stanno ottenendo un notevole successo di mercato: esse sono costituite da un numero variabile di lamelle di una sola essenza legnosa di conifera o di latifoglia, che vengono incollate a pacchetto parallelamente alla linea della fibratura del legno.

Questo tipo di lavorazione consente di raggiungere dimensioni maggiori di quelle che permette di ottenere il taglio delle travi da singoli tronchi, come avviene per le travi in legno massiccio.

Le sezioni delle travi in legno lamellare, che vengono impiegate in edilizia per erigere pareti e realizzare tetti e solai, hanno una larghezza che va da 6 a 26 centimetri e un'altezza che va da 10 centimetri a 1,3 metri.

In molti casi, per soddisfare particolari esigenze progettuali, i produttori di travi in legno lamellare possono superare le misure standard e realizzare elementi di forme particolari, come le travi curve e le travi a due falde, e con sezioni maggiorate, con larghezza superiore a 26 centimetri e altezza massima di 3 metri.

Speciali versioni di travi in legno lamellare sono le colonne, che vengono realizzate con lo stesso sistema produttivo delle travi lineari e curve e poi modellate mediante tornitura, sono offerte con diametri standard che vanno da 8 a 30 centimetri e oltre, se richiesto dal cliente.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO